Home » CALCIO, GENOVA, LA POSTA » Virtus Entella e Banco di Chiavari insieme allo stadio: il comunicato

Virtus Entella e Banco di Chiavari insieme allo stadio: il comunicato

Chiavari. La Virtus Entella si unisce all’iniziativa del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure per supportare i giovani tifosi biancocelesti. «La scelta di aiutare i ragazzi che desiderano venire allo stadio ci fa molto piacere e sono convito che sia un’idea positiva per il territorio – così accoglie l’iniziativa il Presidente dell’Entella, Antonio Gozzi – Il nostro obiettivo è quello di rendere il Comunale una casa per i valori dello sport, dedicandolo alle famiglie e ai giovani. Ci siamo impegnati molto per trasformarlo in un luogo accogliente che possa trasmettere il senso di quello che stiamo realizzando: un calcio di provincia importante e pulito. Vogliamo che questa stagione sia l’occasione di rilancio per il territorio e per tale obiettivo crediamo che sia indispensabile proseguire con il costante richiamo all’indissolubile legame che ci contraddistingue con la nostra città – continua il Presidente Gozzi – Mi auguro che molti giovani tifosi biancocelesti possano aderire a questa intelligente promozione che dimostra ancora una volta quanto Chiavari sia con noi».

Un’importante novità arriva anche sotto l’aspetto delle collaborazioni con le altre società sportive. «Il lavori di adeguamento allo stadio e i parametri di sicurezza della Serie B, tenendo presente sopratutto dell’impianto di cablatura elettrica a bordo campo necessario per le esigenze pubblicitarie e televisive, hanno comportato l’impossibilità di fruire della pista d’atletica del Comunale da parte delle società podistiche che precedentemente vi si allenavano – spiega il Presidente Gozzi – Per questo motivo abbiamo pensato, insieme al Banco di Chiavari, di destinare una parte della sponsorizzazione dedicata all’Entella al supporto l’attività di queste due società».
I giovani e il Banco di Chiavari: un binomio in cui l’azienda di credito crede, che si rinforza sempre più nel tempo, che vuole preservare per non snaturare il proprio radicamento al territorio. Questa la chiave di lettura della nuova iniziativa che vede il Banco di Chiavari, da sempre vicino al settore giovanile della Virtus Entella, pronto ad accompagnare allo Stadio Comunale i ragazzi delle scuole superiori e dell’università. «Passano gli anni, la nostra Entella cresce e diventa una realtà a livello nazionale – dichiara Paolo Sanguineti, direttore dell’Area Levante del Banco di Chiavari -. Ma rimane la grande sensibilità nei confronti dei ragazzi e delle più piccole altre realtà sportive del nostro territorio. La Virtus Entella ha così accettato di “sacrificare” una parte della sponsorizzazione a favore dei nostri studenti e delle piccole società amatoriali sportive».

L’iniziativa del Banco di Chiavari che arriva in un momento storico di grande importanza per l’Entella e per la città, permetterà l’acquisto di un abbonamento di Gradinata Sud a 50 euro invece di 100; in più, per la fascia 13-17 anni, soggetta a riduzione con il costo dell’abbonamento che ammonta a 80 euro, l’importo complessivo dell’abbonamento sarà di 30 euro.
Come aderire all’iniziativa? Gli studenti (con età superiore ai 13 anni) interessati a sottoscrivere un abbonamento alla nuova avventura della Virtus Entella nel campionato nazionale di Serie B si dovranno recare presso il point della Virtus (in Chiavari, Corso Colombo 37) per sottoscrivere l’abbonamento di gradinata. Quindi, con l’abbonamento, si presenteranno presso qualunque filiale del Banco di Chiavari per ottenere il rimborso di 50 euro.

Unica eccezione per gli studenti universitari, che dovranno presentarsi al point muniti di tesserino universitario e ricevuta del pagamento della tassa per l’anno in corso.

E chi ha già sottoscritto l’abbonamento? Nessun problema: basta presentarsi a qualunque sportello del Banco di Chiavari muniti dell’abbonamento sottoscritto e verrà rimborsato della metà. Analoga procedura per gli studenti universitari.

Con lo stadio recentemente potenziato per raggiungere gli standard della Serie B e pronto ad accogliere i tifosi, anche il Direttore Generale, Matteo Matteazzi, ringrazia il Banco di Chiavari per un progetto che supporta il buon calcio. «Si tratta di un sostegno prezioso, in quanto la prima stagione in Serie B per l’Entella e per Chiavari, comporterà degli sforzi per tutti quanti. Come società ci teniamo molto che i giovani vengano a tifare per i nostri ragazzi in campo, perché vogliamo che dalle nuove generazioni nasca un sentimento moderno per vivere al meglio la passione che questo sport sa trasmettere in maniera unica. Per questo motivo sono convito che sarà una soluzione che riscontrerà grande successo».

Quindi ….. Insieme al Comunale!
Nella foto a sinistra il prof. Antonio Gozzi, presidente Virtus Entella, a destra Paolo Sanguineti, direttore Area Levante Banco di Chiavari.
(C.S.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!