Home » ARTE, IMPERIA » Ventimiglia. Successo per I vespri siciliani al Teatro Comunale

Ventimiglia. Successo per I vespri siciliani al Teatro Comunale

Ventimiglia. “Dopo la sospensione del Falstaff di dicembre, riprende la Stagione d’Opera dell’Orchestra Filarmonica Italiana interamente dedicata a Giuseppe Verdi (Roncole di Busseto 10 ottobre 1813 – Milano 27 gennaio 1901) tra le difficoltà (tagli alla Cultura, scarso amore per la musica lirica e quant’altro) che in questo periodo stanno mettendo a dura prova la quasi totalità delle istituzioni artistiche e musicali. Per motivi contingenti lo spettacolo apporterà qualche modifica innovativa, mirata a dare allo spettatore una più ampia visione dell’Opera attraverso la voce narrante di Ivan Perna ed una esecuzione essenziale in forma quasi da concerto”. Così ha commentato il M° Alessandro Arigoni, in apertura dello spettacolo, alla presenza di uno sparuto numero di spettatori, giovedì scorso al Teatro Comunale di Ventimiglia per l’esecuzione dell’Opera in cinque atti I vespri siciliani (titolo originale Les vêpres siciliennes) su libretto di Eugéne Scribe e Charles Duveyrier,  ispirato alla vicenda storica dei Vespri siciliani, denso di drammaticità e grande cantabilità nella versione dell’Orchestra Filarmonica Italiana, costituita nel luglio 1988 a Trento.

Maria Callas coprì il ruolo di Elena nel 1951 alla Scala di Milano. L’opera debuttò all’Opéra di Parigi il 13 giugno 1855.

L’Opera verdiana ha registrato notevole successo grazie alla splendida direzione del M° Arigoni e  alla stupenda professionalità dei bravissimi interpreti nelle persone di Yoko Kavamoto (la duchessa Elena, sorella del duca Federico d’Austria – soprano), Andrea Bianchi (il giovane siciliano Arrigo – tenore), Milo Buson (Guido di Monforte, governatore di Sicilia per Carlo D’Angiò, re di Napoli – baritono), Filippo Bernardini (Giovanni da Procida, medico siciliano – basso). Ha diretto Alessandro Arigoni, ideatore del progetto “Tutto Verdi” e direttore musicale dell’Orchestra Filarmonica Italiana, con la regia di Sergio Beano; scenografie e disegni luce di Cristian Piovano. Costumi Sartoria Teatrale La Pelle di Pinerolo. Servizio fotografico a cura di Pietro Raneri.

Per la Stagione d’Opera interamente dedicata a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita è prevista la rappresentazione di altre quattro opere:

  1. Giovedì 7 febbraio 2013 ore 21 – La forza del destino (Opera in 4 atti)
  2. Giovedì 14 marzo 2013 ore 21 – Otello (Dramma lirico in 4 atti)
  3. Giovedì 11 aprile 2013 ore 21 – Un ballo in maschera (Melodramma in 3 atti)
  4. Giovedì 9 maggio 2013 ore 21 – Il trovatore (Opera in 4 atti)

Prevendita dei biglietti presso il botteghino del Teatro da martedì a giovedì dalle 15 alle 18. Biglietti ancora disponibili presso la biglietteria del Teatro dalle ore 20 nel giorno di spettacolo.

Per informazioni, tel. 0184/235263.
(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!