Home » EVENTI, IMPERIA, PRIMO PIANO » Ventimiglia. La festa delle donne al Museo “G. Rossi” – La donna nella Grande Guerra

Ventimiglia. La festa delle donne al Museo “G. Rossi” – La donna nella Grande Guerra

Ventimiglia. Sabato 11 marzo alle ore 15.30 nella sala “Emilio Azaretti del Museo si svolgerà l’ottava edizione di “Apronia Marcella e le altre. Voci e storie di donne per Ventimiglia”, con la conferenza “La donna nella Grande Guerra”, a cura di Rita Zanolla, realizzata dall’Associazione Culturale di Ricerca Locale e dal Museo in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, la Presidenza del Consiglio Comunale della Città di Ventimiglia e la Fondazione Livio Casartelli-Ippolita Perraro.

L’incontro, inserito nel progetto per le celebrazioni del Centenario della Grande Guerra curato dall’Associazione Culturale di Ricerca Locale con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Ventimiglia, è dedicato al cambiamento del ruolo della donna durante il primo conflitto mondiale. Uno sguardo importante, poiché gli studi principali effettuati in merito all’argomento, hanno per lo più considerato l’aspetto maschile. Eserciti, trincee, assalti e battaglie in terra e in mare, in una parola: la guerra combattuta sui diversi fronti che, per citare Susan Sontag: «è un fatto maschile… un gioco da uomini». Questa giornata dedica invece attenzione alla guerra combattuta dall’altra “metà del cielo”, a quel nuovo femminile che porta nel conflitto la sua fragilità e la sua tenacia, la sua dedizione materna e la sua necessità di gestire gli eventi . Attraverso un percorso di cambiamento dei ruoli femminili, la donna, si scopre capace di nuove imprese e attività: revisiona il suo abbigliamento e il suo modo di relazionarsi, scopre possibilità lavorative di responsabilità e in esse dimostra la sua competenza e la sua dimensione individuale e collettiva. In una coralità di interventi, alcune donne appassionate di ricerca e di cultura popolari, hanno realizzato un collage dei diversi elementi emergenti per offrire un ampio e variegato quadro del cambiamento dei ruoli femminili durante la Grande Guerra. Accanto alla visione generale del movimento di emancipazione, curato da Laura Invernizzi, Rita Zanolla presenterà anche la realtà locale, con testimonianze, fotografie, cartoline e documenti di archivio. Uno spazio particolare verrà dedicato da Cristina Kadjar ai cambiamenti della moda e all’abbigliamento e, infine, Mara Cilli evidenzierà la creatività della donna in cucina nonostante le ristrettezze alimentari. Coinvolte anche giovani studentesse: Mara Amapane, Valentina Benini e Arianna Mastella che in diversi modi affiancano il lavoro. E, ancora, da scoprire, il rinfresco tipico che propone piatti dell’epoca realizzati anch’essi da una concomitanza di intenti femminili: è opera loro l’allestimento della sala e delle composizioni floreali.

All’incontro parteciperanno il Vice Sindaco, avv. Silvia Sciandra e l’Assessore ai Servizi Sociali, avv. Vera Nesci.

Info: Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi” – Via Verdi 41 – 0184/351181 cmuseoventimiglia@gmai.com
(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!