Home » IMPERIA, SPETTACOLO » Ventimiglia. “Lasciate che le donne…” spettacolo al Teatro Comunale

Ventimiglia. “Lasciate che le donne…” spettacolo al Teatro Comunale

Ventimiglia. Mercoledì  8 Marzo 2017, alle ore 20.45, al Teatro Comunale, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, andrà in scena “Lasciate che le donne…”, performance teatral-musicale che, attraverso le inattese conquiste di donne controcorrente, mostra l’antico e universale talento femminile di preservare Madre Terra e i suoi figli. Storie sorprendenti, narrate con un pizzico d’ironia, momenti poetici, spunti umoristici, testimonianze commoventi.

Lo spettacolo, ideato e allestito dall’Associazione P.E.N.E.L.O.P.E, si avvale della partecipazione teatrale dell’artista filippina Lei Garcia, del maestro Gianni Martini, delle cantanti Valentina Gallinella e Beatrice Orrigo.

La realizzazione dell’evento, promosso dalla Spes, dalla Sezione Soci Coop di Ventimiglia e dall’Associazione  P.E.N.E.L.O.P.E., ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Ventimiglia, Camporosso e Vallecrosia che, insieme alla Banca di Caraglio e Coop Liguria, hanno offerto un consistente contributo economico.

La serata sarà anche un’occasione per ricordare l’attività di Orizzonti Donna, sportello antiviolenza del Comune di Ventimiglia.

L’ingresso è libero, con sottoscrizione a premi a favore delle donne filippine dell’Associazione INPEACE Mindanao

Al termine dello spettacolo avverrà l’estrazione dei premi offerti da Spes e dalla Sezione Soci Coop Liguria di Ventimiglia.(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!