Home » Senza categoria » Vela. Al via la Coppa dei Campioni: è subito lotta a tre

Vela. Al via la Coppa dei Campioni: è subito lotta a tre

Taranto. Ha preso il via oggi l’ultima tappa stagionale dell’Italia Cup 2011, in svolgimento nelle acque di Taranto fino a martedì 1 novembre, che vedrà oltre 150 imbarcazioni sfidarsi in una quattro-giorni di regate.

I numeri della manifestazione parlano di 153 equipaggi al nastro di partenza, provenienti da tutta Italia e suddivisi nelle tre categorie della Classe Laser: 31 atleti nella classe olimpica del Laser Standard, 66 nella classe Laser Radial (che include la classe olimpica del Radial Femminile), e 56 nella classe dei Laser 4.7. Per ciascuna categoria previste due prove al giorno.

Le prove odierne hanno preso il via alle ore 13 grazie a un vento di 8-10 nodi proveniente da nord che è andato stabilizzandosi in modo da permettere lo svolgimento di entrambe le prove in programma.

Nella Classe Standard tutti attendevano la sfida tra Luca Antognoli (CN Castelfusano), neo-Campione Nazionale di Distretto 2011, e Giacomo Bottoli (Marina Militare), che a maggio ha perso per un soffio la qualificazione alle prossime Olimpiadi, con l’outsider Uberto Crivelli Visconti (CD Remo e DV Italia) pronto a inserirsi nella lotta. I tre atleti confermano le attese, occupando le prime tre piazze della classifica provvisoria al termine della giornata di gare: davanti il mantovano Bottoli (con un primo e un secondo di giornata), secondi a pari merito Antognoli e Crivelli Visconti.

Nella Classe Laser Radial, occhi puntati sulle gardesane Cecilia Zorzi (FV Riva) e Silvia Dall’Agnola (FV Malcesine), salite di categoria dopo i recenti successi nella classe Laser 4.7 (Campione Mondiale Laser 4.7 la prima, Campione Nazionale di Distretto Laser 4.7 la seconda). Dopo le prime due prove, a condurre sono il friulano Zeno Gregorin (SVOC Oscar Cosulich) e Marco Benini (FV Riva). Prima delle donne proprio la Zorzi.

Tra i giovani del Laser 4.7, da segnalare le prestazioni di Giacomo Musone (CN Rimini), primo in una contestata prima prova, e Alvise Weber (FV Malcesine), davanti a tutti nella seconda prova.

C’è attesa anche per la competizione a squadre, che assegnerà il titolo nazionale della Coppa dei Campioni alla Zona che vincerà in ciascuna classe: una sfida nella sfida che vedrà competere tra loro le squadre delle diverse regioni italiane per decidere la Zona vincitrice in ogni categoria.

Ma i giochi sono ancora tutti aperti. L’appuntamento è per domani, domenica 30 ottobre, per la terza e la quarta prova di regata. Partenza fissata alle ore 11.

Grande soddisfazione da parte dei co-organizzatori della manifestazione: “Per portare l’Italia Cup a Taranto siamo riusciti a mettere insieme le forze di sei circoli,” ha spiegato il comandante Bartolomeo Maugeri, presidente del Circolo della Vela di Taranto, “da solo nessuno ce l’avrebbe fatta: essere riusciti a organizzare questa manifestazione è un bel risultato”.

L’Italia Cup è il circuito nazionale di regate dell’Assolaser, l’associazione nazionale dei timonieri di Laser. Si svolge ogni anno da marzo a novembre. Prevede lo svolgimento di 4 regate nazionali, 1 regata internazionale (Europa Cup) e 1 Campionato Nazionale di Distretto (svoltosi a Civitanova Marche dal 22 al 27 agosto). La tappa di Taranto rappresenta l’ultimo appuntamento nazionale della stagione agonistica 2011 e la tappa in cui si assegna il titolo della Coppa dei Campioni alla Zona vincitrice in ogni categoria.



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!