Home » CULTURA, IMPERIA, STANZA DELLA POESIA » Vallecrosia. Successo per Sara Rodolao e recital di poesie

Vallecrosia. Successo per Sara Rodolao e recital di poesie

Vallecrosia. Alla presenza del segretario del Circolo Culturale “Smile”, dott.  Eduardo Raneri, e dei soci Lucia Palombi, Renza Costamagna, Maria Luisa Negri, Tiziana Gazzano, dei simpatizzanti Maria Luisa Conte, Andrea Luna con la mamma e Gianni Donaudi, ieri, 3 maggio, nella sede del sodalizio vallecrosino ha avuto luogo il quinto recital di poesie che ha registrato grande successo per la presenza della poeta Sara Rodolao, di cui il presidente, prof. Francesco Mulè, in apertura di pomeriggio, dopo aver tirato su l’humour dei presenti con la declamazione di “Er passero ferito” e “La Fede” di Trilussa, ha voluto partecipare la figura e l’opera dell’ospite che vanta al suo attivo diverse pubblicazioni di sillogi poetiche e opere di narrativa.

“La poeta – ha esordito il presidente – da sempre molto impegnata socialmente e culturalmente, si occupa stabilmente di poesia e di narrativa. Pubblicata e recensita su riviste letterarie, premiata a Concorsi letterari nazionali e internazionali e presente in siti letterari e in antologie poetiche. Protagonista di recital poetici e autrice di lavori teatrali. Moltissimi i primi premi e i riconoscimenti ai vari concorsi nazionali e internazionali. L’ultima sua fatica letteraria “Orizzonti infiniti già varcati” (CEI), premiata a Spoleto, è la conferma della profondità poetica dell’autrice e la testimonianza della sua importante  maturazione stilistica ed espressiva”.

Di quest’ultima opera la Rodolao ha letto, accompagnata da intensi applausi,“Vorrei tornare”, “Latte di mandorle”, “Amore universale”, “Se riuscissimo a riconoscerti”, “Emigranti”, “Quando le sere odoravano di mandarini”, “Questa è la mia terra” e tante altre ancora tratte dalle varie raccolte.

Molto applauditi Renza Costamagna, Tiziana Gazzano e Gianni Donaudi che hanno recitato, rispettivamente, a memoria “Incendio nel pineto”, “Oltre gli occhi della gente” e “Nuvolette fantozziane”. A seguire la giovanissima Andrea Luna, che ha letto due suoi brani “Io sono” e “Un mondo di burattini”; Lucia Palombi ha partecipato “Che ragioni avrei di essere” di autore anonimo, e, infine, “Scopo della vita” di Antonio Rodoni, e “Parentesi molisana” di Gilda Antonelli.

Buona la partecipazione, via e-mail, di autori di varie regioni italiane: Virginia Murru, Antonio Lonardo, Vittorio Verducci, Lino D’Amico, Fulvia Marconi, Maurizio Bacconi, Teresa Bannino, Emilia Ramò, Ester Cecere, Laura Ficco e Maria Rizzi.

Il servizio fotografico magistralmente curato da Pietro Raneri.  A chiusura del pomeriggio poetico-letterario, il brindisi finale con spumante moscato e un doveroso e sentito ringraziamento all’ospite e agli intervenuti. Il prossimo incontro di lettura di poesie previsto per le ore 15,30 di venerdì 7 giugno.
(F.M.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!