Home » CULTURA, IMPERIA » Vallecrosia. Successo per la dott.ssa Carla Marra allo Smile

Vallecrosia. Successo per la dott.ssa Carla Marra allo Smile

Vallecrosia. Trionfale successo ieri pomeriggio, 20 settembre, per la dottoressa Carla Marra che ha tenuto la conferenza su “femminicidio & violenza” presso la sede del Circolo culturale “Smile” che ha registrato tutto esaurito, grazie alla buona presenza di pubblico. L’incontro / dibattito è risultato molto ricco di spunti interessanti.

In apertura dell’incontro Tiziana Gazzano ha partecipato ai presenti la poesia “Pelle di terra” di Maria Rosa Gandolfo (1° premio al Concorso “Mail Art” inserita nel volumetto “Donne, una cultura contro la violenza” per la Festa della donna dell’8 marzo 2009. Ha fatto seguito la relazione della dott.ssa Marra sulla condizione femminile, ricordando ricordando alcune date importanti nella storia dell’umanità: 1776 – la Dichiarazione dei Diritti negli USA, 1789 – la Rivoluzione francese, 1948 – Dichiarazione ONU dei Diritti dell’Uomo, fino al 2012 con la relazione di Rashida Manio sul femminicidio. Esposizione allarmante sulla violenza in particolare sulle donne, con statistiche terribili nel Salvador, Guatemala, Messico e in tanti altri Paesi. Una violenza determinata da motivazioni diverse (ignoranza e indigenza), delitti passionali, d’onore, raptus di follia, condizioni di schiavitù (Nepal,Tibet), conseguenze dell’AIDS (in Africa), dell’alcolismo (nell’est europeo), della “dote” (in India), delle “leggi” del Corano (territori arabi, Palestina ecc.), violenza domestica e prostituzione di bimbe (in Giappone), “aborto selettivo” (in Cina).

Non sono mancati riferimenti alle organizzazioni criminali che intervengono nel “traffico” delle donne spesso provenienti dalla Nigeria. Il nostro Paese deve vivere (e convivere) in un panorama così complesso e “mondializzato”. Fra le varie normative poste in essere, val la pena ricordare la legge della Regione Liguria n° 12 del 2007, riguardante gli interventi di “prevenzione della violenza di genere e misure di sostegno delle donne e dei minori vittime di violenza”. L’ottima esposizione della dott.ssa Marra è stata “intervallata” dalla lettura di brani tratti dal libro di Serena Dandini, scrittrice e conduttrice televisiva, intitolato “Ferite a morte”, con la consueta “verve” del prof. Francesco Mulè.

“Il libro – è stato ricordato – nasce dal desiderio di raccontare le vittime del femminicidio per dare voce a chi da viva ha parlato poco o è stata poco ascoltata, con la speranza di infondere coraggio a chi può ancora fare in tempo a salvarsi”.

Non sono mancate domande e riflessioni da parte di un buon numero di presenti fra i quali Svilen Angelov e papà, due savonesi dell’Associazione culturale “Nuovo Arcobaleno”, Lucia Morlino, Lucia Corna, Fernando Amalberti, Giorgio Loreti, Luciano Devescovi e la giovanissima Andrea Luna, che ha letto un proprio “pezzo teatrale” sulla presunta violenza, riscuotendo ampi consensi. Il prossimo rendez-vous, per i “venerdì culturali” dello Smile, è in programma per le ore 15 di venerdì 27 settembre nella Sala Polivalente di via Colombo a Vallecrosia, con la presentazione del Calendario 2014 della “Croce Azzurra” nella persona del suo presidente Giuseppe Agate che esporrà le iniziative inerenti alla sanità a favore dei vallecrosini e non solo.

Ingresso libero.
(F.M.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!