Home » EVENTI, IMPERIA » Vallecrosia. Campagna del “Telefono Azzurro”

Vallecrosia. Campagna del “Telefono Azzurro”

Vallecrosia. Domani, sabato 17 novembre, e domenica 18 novembre, dalle ore 10 alle 19, in occasione della Giornata Mondiale  dei Diritti dei Bambini, oltre 6mila volontari saranno chiamati nelle piazze di tutta Italia per sostenere la Campagna “Accendi l’azzurro” e ricordare a tutti quanto l’infanzia abbia bisogno di essere protetta e difesa. Grazie ad oltre 6mila volontari si potranno distribuire 50mila candele e raccogliere fondi a sostegno dei bambini e degli adolescenti.  Un importante evento di Telefono Azzurro che lancia un appello per ricordare che basta un piccolo gesto per aiutare tanti bambini in difficoltà.
Per la provincia di Imperia saranno 10 le piazze dove si svolgerà la manifestazione. Questi i comuni interessati: Badalucco, Bordighera, Cipressa, Costarainera,, Diano Marina, Imperia, Vallecrosia, Ventimiglia. Per il Comune di Vallecrosia ci saranno due postazioni: una sul sagrato della chiesa di Maria Ausiliatrice e uno, a cura del Circolo culturale “Smile”, in collaborazione con la Protezione civile cittadina, in Via Aurelia nell’area attigua all’ex Ufficio demografico/anagrafico.
“Da 25 anni -spiegano i promotori dell’iniziativa-  in Italia c’è Telefono Azzurro, ogni giorno al fianco di bambini e adolescenti che in famiglia e a scuola non riescono a trovare interlocutori a cui confidare il loro malessere. Soltanto nel 2011 Telefono Azzurro ha aiutato circa 2500 bambini e adolescenti, i quali raccontavano le loro paure, i loro disagi, i loro momenti di solitudine, i loro difficili rapporti con i familiari e con i compagni di classe e i maltrattamenti e le sevizie subiti da adulti o coetanei. Situazioni che, sicuramente, sono motivo di grande sofferenza, immenso disturbo e non solo. Disturbi e sofferenze, paure e vergogne difficili da raccontare in famiglia, soprattutto per il ritmo frenetico della nostra società che viene a limitare le occasioni e il tempo per il dialogo con gli adulti. Telefono Azzurro -proseguono- è nato nel 1987 per dare voce ai più piccoli. Da 25 anni li ascolta, cercando di capire anche quello che non riescono ad esprimere con le parole. E interviene attraverso diverse modalità:

  1. Nelle scuole: con incontri e laboratori sulla promozione dei diritti, in particolare sulle tematiche del bullismo.
  2. Con le linee di Ascolto e di Emergenza, a disposizione 24 ore su 24: Ascolto: servizio 19696: gratuito, dedicato a bambini e adolescenti che hanno bisogno di aiuto; chat per l’infanzia su www.azzurro.it: attiva tutti i pomeriggi dalle 16 alle 20. Emergenza: 116.000: per segnalare la scomparsa di minori in tutta Europa. 114: per attivare subito un soccorso in caso di emergenza.
  3. Nelle carceri: in 16 istituti di pena, per offrire supporto ai figli di detenuti, gestendo nidi e ludoteche.
  4. sul web: per una rete più sicura.

Sul campo, nelle emergenze: con un team specializzato per aiutare i più piccoli a gestire il trauma. Basta una piccola luce per illuminare la vita di un bambino. Stai anche tu dalla parte dei bambini.”
Purtroppo, ancora oggi sono migliaia le richieste di aiuto che arrivano a Telefono Azzurro: bambini soli, abbandonati, vittime di bullismo, violenza e abusi. Le candele che saranno distribuite servono a riportare una luce di speranza nella vita di tutti questi bambini.
(Francesco Mulè)





Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!