Home » CULTURA, IMPERIA » Vallecrosia. “Modi di dire in lingua italiana” al Circolo Smile

Vallecrosia. “Modi di dire in lingua italiana” al Circolo Smile

Vallecrosia. Ricco di spunti interessanti il “venerdì culturale”, svoltosi nella sede del Circolo Smile di Vallecrosia il pomeriggio del 6 maggio scorso, grazie alla enciclopedica preparazione del Col. Riccardo Lanteri che ha “deliziato” la decina di intervenuti, tra soci e simpatizzanti, con video-proiezioni contenenti una “selezione” dei 2-3 mila  “modi di dire” che ci provengono principalmente da: Sacre scritture, favole, storia,  letteratura, latino, vita,  mitologia; dal gergo militare, dalle favole di Fedro (Il lupo e l’agnello) e Jean de La Fontaine (La cicala e la formica).

Indimenticabili le frasi “celebri”: “gonfiarsi come una rana”, “dare un calcio all’asino”,”piangere sul latte versato”,”la volpe e l’uva”.

Il Col. Lanteri, bibliotecario onorario a Vallebona, ha provveduto di volta in volta a spiegare il significato dei termini presenti del linguaggio comune: nelle Sacre scritture “lavarsi le mani” (Ponzio Pilato), “un vecchio bacucco” (dal libro del Pentateuco), “a bagnomaria”(rif. Maria di Giudea), “salire al 7° cielo” (da Tolomeo l’astronomo), “capro espiatorio” (sacrificio degli Ebrei); dalla mitologia greca derivano espressioni usate ancora oggi: “essere il pomo della discordia” (dea Eris), “fra le braccia di Morfeo” (dio del sonno),”essere sotto l’egida di qualcuno” (sotto la protezione di qualcuno); dal latino: via crucis, lupus in fabula, canicola, dulcis in fundo (con doppio significato), “una caterva”; non sono mancati riferimenti alle opere letterarie: “fare il gran rifiuto”(Celestino v), “I capponi di Renzo” (da “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni),”lottare contro i mulini a vento” (Don Chisciotte di Miguel De Cervantes); nei richiami storici:  “Chi ha fatto trenta può fare anche trentuno” (Papa Leone X), “rimandare alle calende greche” (espressione attribuita all’imperatore romano Cesare Augusto), “l’uovo di Colombo…”, (aneddoto popolare diffuso come modo di dire).

Dalle vicende varie della vita derivano i modi di dire:

“prendere due piccioni con una fava” (inteso ad esaltare la bravura di chi riesce a conseguire in una sola volta due risultati favorevoli); “mandare a monte” (una partita di carte), “attaccare bottone”; più di recente, nel linguaggio web si dice: essere 2.0 un navigatore in rete molto informato.

Al buon successo dell’iniziativa si è brindato, infine, con un leggero Prosecco trevigiano. Bella la foto-ricordo scattata dalla signora Raponi al momento della consegna al brillante oratore del volumetto “Quattro anni di iniziative SMILE” (1999-2002), presentato con il presidente del sodalizio vallecrosino presso il Centro Culturale Polivalente di Imperia il 22 aprile 2005.

Il prossimo rendez-vous al Circolo Smile di Vallecrosia è previsto per venerdì 3 giugno 2016 alle ore 15,30.(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!