Home » NEWS FUORI REGIONE » Valerio Scanu in “Finalmente piove”

Valerio Scanu in “Finalmente piove”

Roma. A se anni di distanza dalla vittoria con “Per tutte le volte che” scritta da Pierdavide Carone, Valerio Scanu è tornato al festival di Sanremo con “Finalmente piove” firmata da Fabrizio Moro; il brano dà il titolo anche al nuovo cd con tredici brani, otto dei quali composti dallo stesso Valerio.

“Ho sempre desiderato ritornare a Sanremo – ha detto – Era per me molto importante presentarmi con un brano maturo, che rappresentasse quello che sono oggi e non posso che essere felice di trovare Carlo Conti che mi riporta, dopo due anni di TV, al mio più grande amore: la musica”.

Il disco è una continuazione del precedente lavoro “Lasciami entrare” dove il sound internazionale incontra il pop italiano in una fase di crescita, non solo artistica, di Valerio; l’album sarà presentato dal vivo, per la prima volta, il 24 aprile, all’Auditorium Conciliazione di Roma.

“In questo album il tema principale è quello dell’amore, l’amore vero, fatto di piccole grandi cose, di piccoli grandi gesti, di sguardi, di parole non dette, l’amore universale, di un sentimento che dura nel tempo, nonostante le mille peripezie che la vita ci sottopone ma, sempre con una via d’uscita, sempre con un lieto fine”.

“Finalmente piove” ha raggiunto la #1 posizione tra i top brani su iTunes Italia all’indomani dalla sua esibizione sul palco dell’Ariston.

“È un brano che esprime le difficoltà di una storia in cui il silenzio ha spesso sovrastato la comunicazione – ha spiegato – Parla della fatica che a volte facciamo per accettare quello che realmente siamo e del bisogno di farci comprendere soprattutto da chi amiamo”.

Bonus track dell’album è “Io vivrò (senza te)” di Lucio Battisti che l’artista ha proposto all’Ariston nella serata delle cover.

“È un brano che non cantavo ormai dai tempi del piano bar: era uno dei cavalli di battaglia di una mia cara amica che è venuta a mancare da poco – ha ricordato – Ricantarlo con la consapevolezza di non ascoltarlo più dalla sua voce è stata una grande emozione”.

Dell’album fanno parte “Dentro questa stanza” (ballad dal sound elettronico che tratta tutte le fasi di un rapporto passionale), “Un piccolissimo ricordo” (il ricordo di un amore negato e insicuro fa capolino in una vita ormai nuova), “Mi pervadi” (assenza di una persona importante per la propria vita), “Saprai di donna” (rapporto sincero che vuole aprire gli occhi ad una donna), “Rinascendo” (amarsi sempre come se fosse la prima volta), “Resto così” (andare oltre una delusione amorosa), “L’ossessione” (strofe razionali e incisi che seguono un’ossessione che si traveste in amore), “Nutriti di me” (metafora di un amore passionale, l’immagine è proprio quella di nutrirsi della persona amata per arrivare a vivere soltanto di lei), “La mia faccia nuova” (l’amore non ha sesso, né età, né religione, non ha colore, né distanza, né paese), “Meglio” (rapporto ossessivo compulsivo a cui porre fine col sorriso) e “Aspettiamo” (superare le paure e le difficoltà in un rapporto di coppia con la condivisione del presente e la consapevolezza di un futuro tutto da scrivere).
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!