Home » EVENTI, GENOVA » Uscio. X Sagra del Castagnello, dolce tipico locale dalla misteriosa ricetta

Uscio. X Sagra del Castagnello, dolce tipico locale dalla misteriosa ricetta

Uscio. Domenica prossima, 21 ottobre, si terrà ad Uscio, in piazza Noce, la X Sagra del Castagnello. La manifestazione è organizzata dal Comune, nello specifico dall’assessore al Turismo Albertino Romano, in collaborazione con la Pro Loco di Uscio presieduta da Bruna Terrile ed il comitato Madonna dei Duluri. Supportano l’evento anche la Provincia di Genova, la Squadra di Uscio e Banca Carige.

Il paese, ormai da tempo, si distingue per una ricchissima organizzazione di eventi all’insegna del divertimento e della tradizione.

La sagra prenderà il via alle 12.30, momento nel quale si potrà ordinare un piatto unico di polenta con vari condimenti. Il menù fisso, dal costo di dieci euro, prevede: polenta con tris di pietanze, funghi, salsiccia, spezzatino, acqua ed il castagnello prodotto dal forno Tossini di Recco.

La distribuzione gratuita del tipico dolce uscese preparato con castagne macinate, farina scura e uova inizierà alle ore 15. La ricetta, nonostante si conoscano alcuni ingredienti, è custodita in modo geloso dai locali, restii a spiegarne la lavorazione.

Il pubblico, durante la sagra, dalle ore 14, potrà ballare e divertirsi con la musica folcloristica dei “Musicisti vegi di Trilli”, gruppo composto da Marco Piombo (chitarra e voce) e Luigi Bavastro (fisarmonica).

All’evento presenzierà anche miss Castagnello 2012, Francesca Bisso. «Abbiamo deciso di promuovere il castagnello organizzando una degustazione gratuita all’interno della sagra – racconta Albertino Romano – Uscio ha una tradizione culinaria molto vasta, dopo i battolli e i maronsini, non poteva mancare quest’altro tipico dolce locale nel calendario degli eventi. Questo appuntamento è doppiamente importante: i castagni infatti, da tempo, sono malati a causa di un insetto, il cinipide, che sta infettando gli alberi. Quindi se da una parte la sagra è un’occasione per divertirsi e mangiare prodotti locali, dall’altra è anche un modo per aiutare e supportare una determinata cultura gastronomica, messa a dura prova da questi ultimi risvolti ambientali ».

In caso di poggia l’intera manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva.  
(D.C.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!