Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Uno dei programmi radio più seguiti. E’ il format “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Uno dei programmi radio più seguiti. E’ il format “Il Re del Gancio” ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Firenze. Uno dei programmi più richiesti dagli ascoltatori delle piccole radio?  Non ci sono dubbi. E’ il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto con grande professionalità da Giancarlo Passarella e dallo stesso autoprodotto e registrato negli studi fiorentini di Musikalmente con la regia di Ben Frassinelli e con supervisione di GianMarco Colzi. E’ un programma voluto non solo per aiutare le piccole radio, ma tutti i giovani artisti italiani (non è loro chiesto assolutamente nulla) che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. E tutto questo senza chiedere assolutamente nulla sia alle radio che ai giovani artisti posti accanto ai big. E’ uno show quotidiano che porta gli artisti a farsi ascoltare anche all’estero. Ci sono, infatti, anche emittenti straniere che trasmettono quotidianamente, dal lunedì al venerdì questo programma dell’inimitabile Giancarlo Passarella che è stato (lo ripetiamo anche questa volta) il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi… Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge decine e decine di migliaia di ascoltatori di ogni piccola emittente italiana, dando voce al nuovo che avanza. Ecco quanto propone  dal 22 al 26  ottobre 2012.

Lunedì 22 ottobre il primo brano in scaletta è “Jeremy” dei Pearl Jam. Dal vivo, un brano tratto dall’album di debutto “Ten” e pubblicato come uno dei primi singoli: divenne una delle canzoni più famose dei Pearl Jam e ricevette la nomination ai Grammy come Best Rock Song e Best Hard Rock Performance nel 1993.

Il secondo brano è “Matunni” degli Spasulati Band il cui genere musicale è una miscela di allegrissimo reggae e ska contaminato con la cultura arbereshe e può essere visto come una personalissima interpretazione della patchanka, ma in salsa albanese (arbereshe). Nati nel 1996 gli “Spasulati” (nel dialetto locale “spiantati”) sono in tournèe (Tour La Vida). I componenti vengono da Santa Sofia d’Epiro (Cs), dove ancora si parla l’arbereshe, dialetto albanese. Sono: Fabio Guido – Il Zalles (basso/voce), 
Gianluca Marchianò – Inter Loxur (chitarra/voce), 

Carmine Guido – Pizzuti (sax
), Angelo Biancofiore – Gjisa sound selecter (tastiere), 

Cristian  Biancofiore – Bestiani (batteria

), Giovanni Sica- Ibiri Garibaldi (tromba) e 

Giampiero Godino – Rullo (tromba).

Martedì 23 ottobre si ascolta come primo brano “Sognando la California” dei Dik Dik. Siamo nel 1966 e questa è la loro versione della celebre canzone dei Mamas & Papas: sul retro del 45 giri dei Dik Dik (etichetta Ricordi) c’è “Dolce di Giorno”, brano scritto da Mogol e Lucio Battisti, con i quali hanno iniziato a collaborare.

Secondo brano della giornata: “Basta dei VersiVari 2.0  di Ticino (Svizzera). Precisamente vengono da Castel San Pietro e cantano in italiano un soft crossover, denso di liriche non banali. Il loro cd si intitola “Per aspera sic itur ad astra” e li fa avvicinare al sound dei Faith No More.


Mercoledì 24 ottobre il primo brano che Giancarlo ci fa ascoltare per primo è “Night and Day” di Frank Sinatra (ha inciso oltre 2200 brani e più di 60 album) e nello stesso tempo ci ricorda che l’artista, oltre che cantante, è stato attore e conduttore televisivo statunitense di origine italiana. Suo padre si chiamava Anthony Martin ed era un pugile siciliano, originario di Lercara Friddi, nei pressi di Palermo. La madre Natalina Garaventa era invece nativa di Rossi di Lumarzo (Genova).

Il secondo brano è invece “Strade dei Peter Cam di Firenze. Title track dell’album omonimo del 2005 (Horus Recs): il duo acustico Peter Cam è costituito dal folker Pietro Sabatini dei Whisky Trail ed Alessandro Camaiti, già con i progressive Nuova Era. Nel febbraio dello scorso anno è uscito il loro nuovo cd dal titolo “In the light”.

Giovedì 25 ottobre come primo brano, da ascoltare “The Fly” degli U2. Dal vivo ecco Bono Vox ed i suoi fidi compagni (dice Giancarlo) in uno dei brani più criticati della loro carriera …A man will beg (the sky) / A man will crawl (tonight) / On the sheer face of love / Like a fly on a wall / It’s no secret at all ….

Il secondo brano in scaletta è invece “ Piuma” che la cantautrice romana Pilar ((nome d’arte di Ilaria Patassini), interpreta con la sua voce sensuale, capace di modulare toni aggressivi e viscerali. Brano tratto dal vecchio cd “Femminile Singolare”. Mille ossimori (celati e non) la fanno diventare una perla preziosa di un femminile così singolare da essere normale e popolare: ormai Pilar ha assunto una fama, ma qui era all’esordio.


Venerdì  26 ottobre gli ultimi due brani della settimana. Per prima si ascolta “Bande rumorose” di Yo Yo Mundi & Marlene Kuntz. Paolo Archetti e la sua band in un brano live con Cristiano Godano & Riccardo Tesio alle chitarre: “Bande rumorose” è tutto un programma, ma anche il titolo del loro disco. Da quei timidi esordi, per entrambe le formazioni una notorietà nazionale.

Il brano che concluse la settimana è “Me, you & the working class” degli Acid Brains

Il cd è del 2009 e si intitola “Do it better,” completato da un videoclip energico, enfatizzato da parole precise …A small tale about the surrealist present reality of my country… Dal grunge dell’esordio come trio, gli Acid Brains hanno raggiunto un alternative rock maturo. Componenti:  Stefano Giambastiani (voce, chitarra), 
Alfredo Bechelli (chitarra),
Antonio Amatulli (basso),
Stefano Marchi (batteria).

Gli Acid Brains sono nati nel 1997 e provengono da Lucca. Ad inizio ottobre 2012 è uscito in tutta Italia per la Red Cat Records (distribuzione da Audioglobe) il nuovo album “Maybe” contenente 9 brani inediti (6 in inglese e 3 in italiano).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Spasulati Band, VersiVari 2.0, Peter Cam, Pilar e Acid Brains nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, manda una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Giancarlo Passarella e Stefano Giambastiani degli Acid Brains a Canale 10; la copertina del 45 giri “Sognando la California” dei Dik Dik; la copertina del cd “Mayb” degli Acid Brains.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!