Home » EVENTI, SAVONA » Una delegazione di tecnici cubani ha visitato la Liguria

Una delegazione di tecnici cubani ha visitato la Liguria

Ceriale. Un nutrito programma di incontri ed appuntamenti con gli amministratori dei comuni liguri ha visto impegnata una delegazione cubana di esperti e tecnici, che ha preso parte al soggiorno italiano dei compagni cubani, organizzato dall’ Associazione nazionale di amicizia Italia- Cuba.

Genova, Celle, Ceriale, Albenga, Arnasco, Cisano sul Neva ed Imperia sono state alcune delle tappe salienti che hanno riguardato il martoriato territorio ligure. “Gli amici cubani – spiegano gli organizzatori di Italia Cuba-ci hanno fatto capire quanto sia importante una capillare organizzazione della protezione civile. Da loro infatti, malgrado tifoni e tornados, a volte, pur dovendo evacuare decine di migliaia di persone, non ci sono vittime umane, mentre in Florida, il maltempo contemporaneamente ha fatto numerose vittime”.

Le nozioni tecniche e la filosofia che sta alla base della loro protezione civile è stata spiegata, più in particolare, ad Albenga in occasione di un apposito convegno dedicato ai disastri ambientali ed idrogeologici. Durante il loro soggiorno i compagni cubani hanno visitato la Liguria ed hanno potuto rendersi conto delle similitudini che ci sono tra Cuba e la nostra regione, sia sotto il profilo geologico, sia idrologico. Albenga ha ospitato l’ importante convegno dedicato proprio alla salvaguardia del territorio: tecnici cubani ed italiani hanno incontrato gli amministratori comunali di Albenga, Arnasco, Ortovero, Garlenda, Alassio, Ceriale e Cisano sul Neva, il comune che recentemente è stato quello, in maniera maggiore, ad essere colpito da gravi calamità naturali.

Il territorio italiano- ha spiegato Dino Morando dell’ associazione Italia Cuba di Ceriale – già di per sè molto fragile, ha subìto in questi ultimi decenni una serie di ingentissimi danni che si sono accompagnati drammaticamente purtroppo alla perdita di numerose vite umane. Anche il territorio cubano, così come tutta l’area dei tropici, è sottoposto annualmente a fenomeni atmosferici di violentissima entità, tifoni ed uragani, che flagellano l’intero territorio dell’isola. Pur avendo peculiarità ed intensità diverse tali fenomeni sia in Italia che a Cuba per essere opportunamente affrontati, al fine di limitare per quanto è possibile i danni, soprattutto di vite umane, necessitano di una struttura di Protezione Civile ben collaudata e che svolga in primo luogo un’efficace azione di prevenzione e di rapido intervento, nel momento in cui il fenomeno si presenta”. Il convegno ha avuto proprio lo scopo di uno scambio di esperienze ed opinioni, mettendo a confronto idee e soluzioni italiane e cubane.

Dopo aver visitato Celle e la Val Bormida, la delegazione cubana ha visitato anche Savona e Ceriale. Successivamente ha soggiornato e visitato Genova ed ha partecipato ad una assemblea pubblica con Giordano Bruschi e la cittadinanza dei Municipi della Bassa Val Bisagno e dell’ Alta Val Bisagno.

Ad Albenga ed Arnasco si sono svolti gli incontri con i Sindaci Giorgio Cangiano ed Alfredino Gallizia. L’ appuntamento più importante di tutto il soggiorno per la delegazione cubana è stato però, come detto, l’ incontro-dibattito pubblico dedicato al tema del dissesto idrogeologico della Liguria, che si è svolto nell’ Auditorium “San Carlo” e che ha visto la presenza, fra gli altri, dell’ ingegnere idraulico Corti Lorenzo, di Escribano Cruz Francisco, Rodriguez Lora Carlos, Reuco Gacia Josè, di tecnici dell’ ambiente e della protezione civile cubana ed italiana, di Giampietro Filippi, geologo ed esperto del territorio e di esponenti e tecnici vari.

L’obiettivo che ci siamo prefissati con questo incontro – ci hanno spiegato al Coordinamento ligure dell’ associazione di amicizia ItaliaCuba- è stato quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, le amministrazioni, gli enti preposti alla sicurezza, confrontando la nostra realtà con esperienze analoghe e risoluzioni adottate nella provincia Granma a Cuba. Tutto questo affinché si possa ridurre il rischio indotto da eventi calamitosi che sempre più frequentemente colpiscono anche la nostra regione”.

La delegazione cubana ha anche incontrato la C.I.A. (Confederazione Italiana Agricoltori) con il suo presidente locale Mirko Mastroianni e quello regionale Aldo Alberto. Erano presenti anche gli imprenditori agricoli della piana ingauna che soffrono il problema dell’ allagamento dei rii.

Negli ultimi giorni del soggiorno italiano la delegazione ha visitato anche la Provincia di Imperia ed è ripartita ieri per Cuba.
(Claudio Almanzi)


 

 

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!