Home » NEWS FUORI REGIONE » Un triangolare per Pasquale Addabbo, negli anni ’70 presidente della squadra di calcio locale

Un triangolare per Pasquale Addabbo, negli anni ’70 presidente della squadra di calcio locale

Mottola (Ta). Specialista ostetrico e ginecologo, nell’annata sportiva 1970 – 1971, con gli elementi della locale squadra giovanile di calcio, Fiamma Azzurra, diretta da Giuseppe Iacovelli, fu il fondatore della società sportiva dello Sporting Club, del quale ne divenne presidente. Tra il 1972 ed il 1973, sotto la sua presidenza, si realizzò la fusione tra le tre squadre di calcio locali: la Pro Juve, la Folgore e lo Sporting Club; e fu proprio quest’ultima a dare il nome alla nuova rappresentativa calcistica.

Pasquale Addabbo, questo il nome dell’illustre cittadino mottolese, scomparso nel dicembre del 2007, ricordato anche per il suo maggiolino a pullmino di color panna, con cui accompagnava in trasferta i suoi ragazzi, ha avuto il merito di dare un grande impulso alle attività sportive del suo paese.

Per questa ragione, Angelo Laterza, presidente della locale squadra di calcio, l’Asd Mottola United, avvalendosi dei patrocini di Comune e Regione, ha voluto dedicargli un memorial; un triangolare, che, assieme ai padroni di casa, ha visto scendere in campo gli Juniores Nazionali del Taranto Calcio e gli Allievi Nazionali del Matera Calcio. Non casuale la scelta dello stadio comunale di Mottola come campo da gioco, intitolato a “Tonino Chiappara”: fu l’allenatore della squadra di calcio locale, proprio negli anni in cui Pasquale Addabbo ne fu il presidente.

Ad arbitrare l’incontro, Daniele Ancona, Pierluigi De Matteis e Roberto Trupa, ai quali l’assessore allo Sport Gianni Bello, a nome dell’organizzazione, ha consegnato delle targhe.

Targhe ricordo anche per Fabio Torio (presidente provinciale Figc Taranto), per il consigliere regionale Luigi Morgante e per il sindaco Luigi Pinto. “Non ergiamoci a giganti sulle spalle di chi, in passato, con impegno, ha dato qualcosa a questo paese. Piuttosto – è stato il commento del primo cittadino – se ne prenda esempio, così come da esempio dovrebbe essere preso, da altri cittadini, Angelo Laterza, che aggrega e costruisce”.

Ospite della serata, l’ex calciatore della Juventus Nicola Legrottaglie: “Anche il mondo dello sport può dare una notorietà – ha detto – che può far perdere di vista i valori autentici della vita e portarci a sbattere la testa contro il muro dell’apparenza e della superficialità”. Pertanto, ai giovani ha consigliato di non inseguire “falsi idoli. Lo sport va praticato per imparare a confrontarsi, ad aggregarsi, a fare gioco di squadra. Il resto, poco importa”.

Una targa per lui e per la famiglia di Pasquale Addabbo. Presenti le figlie Gianna ed Adele, che hanno portato i saluti del fratello Giuseppe e della madre Maddalena. Nell’intervento di Adele, un breve ritratto di quello che fu un uomo impegnato come medico, come uomo di cultura, come attento attivista della pratica sportiva.

Alle due sorelle, poi, il compito di premiare la squadra vincitrice del memorial: l’Asd Mottola United. Secondo posto per gli Juniores Nazionali del Taranto Calcio; terzi, gli Allievi Nazionali del Matera Calcio.

Nella foto, premiazione della prima squadra classificata
(Maria Florenzio)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!