Home » NEWS FUORI REGIONE » Un successo a Massafra il Convegno “Aldo Moro: quando la politica era passione”

Un successo a Massafra il Convegno “Aldo Moro: quando la politica era passione”

Massafra. Si è tenuto nei giorni scorsi presso il Teatro Comunale il Convegno “Aldo Moro: quando la politica era passione”, ottimamente organizzato dall’Associazione “Conoscere ed Agire” con la collaborazione del Comune di Massafra – Assessorato alla Cultura,  Rotaract Club Massafra, Leo Club “Le Cripte Massafra-Mottola” e Kikau Store.

E’ stata una serata delle grandi occasioni, indimenticabile, grazie alle relazioni dei tre relatori (noti in campo culturale, politico, universitario e  letterario), che hanno conferito al convegno una dignità e un significato del massimo rispetto, tanto che è stato definito un “inno alla vita” con l’invito ai giovani, e non solo,  a non arrendersi mai ed a sperare in un mondo migliore.

E tutti hanno applaudito le significative relazioni del prof. Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei; del prof. avv. Giorgio De Giuseppe, Senatore – Difensore civico Provincia di Lecce, per la prima volta a Massafra, e del prof. Antonio Incampo, Ordinario Filosofia del Diritto – Unibari. Relatori che hanno evidenziato, fra l’altro, che “…negli occhi di Moro si leggeva la voglia di cambiare, la voglia di Giustizia che lo portò a lottare…”. E questo di Massafra è stato proprio un convegno, per non dimenticare… per continuare a lottare!

Alcune settimane fa, a 35 anni dalla morte di Moro (il suo corpo venne fatto ritrovare il 9 maggio 1978, all’interno di una Renault, parcheggiata in via Caetani, a Roma), le più alte cariche dello Stato hanno deposto una corona di fiori sul luogo dove fu ritrovato il corpo senza vita dello statista rapito e ucciso dalle Br. In tale occasione Napolitano, Grasso e Letta hanno detto, fra l’altro, rispettivamente: “Fermare la violenza, anche se verbale o di propaganda”; “Il ricordo non basta, bisogna conoscere la verità”; “Moro, la politica è alta se è di servizio”.



Ad introdurre i relatori è stato Pino Presicci, presidente dell’Associazione “Conoscere e Agire”, attraverso le parole di Moro  ”Non avremmo ancora detto nulla, se ci limitassimo ad affermare che l’Italia è una repubblica, o una repubblica democratica. Occorre che ci sia una precisazione intorno ad alcuni orientamenti fondamentali che storicamente caratterizzano la Repubblica Italiana. (…) Questi pilastri, sui quali mi pare che pesi il nuovo Stato italiano, sono: la democrazia, in senso politico, in senso sociale, in senso che potremmo chiamare largamente umano”.

Il presidente Presicci ha poi ringraziato il vice sindaco di Massafra dott. Antonio Viesti (ha portato il saluto della città) e l’Assessore alla Cultura Antonio Cerbino.

Tanti i presenti al convegno, tra cui Donato Montanaro (responsabile della Kikau Store),   corsisti del 5° corso socio-politico, studenti, universitari ecc. che, oltre ai relatori, hanno apprezzato l’intermezzo musicale con due maestri violinisti Giuseppe Convertino e Tonia Martucci ed inoltre l’intervento dei noti attori Francesco Casulli e Giancarlo Luce che hanno avvinto tutti con la lettura di alcune lettere di Moro.


Nelle foto: i relatori sen. avv. Giorgio De Giuseppe, l’Accademico dei Lincei prof. Cosimo Damiano Fonseca, Pino Presicci e  il prof. Antonio Incampo; gli attori Giancarlo Luce e Francesco Casulli premiati da Pino Presicci.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!