Home » BACHECA WEB, GENOVA, PRIMO PIANO » Turismo. Costa Crociere torna a Genova

Turismo. Costa Crociere torna a Genova

Genova. Costa Crociere ritorna a fare scalo regolarmente con le sue navi nel porto di Genova.

Nel 2019, gli scali di Costa Crociere a Genova sono in tutto 40, di cui 34 di Costa Fortuna, a cui si aggiungono altre toccate di altre tre navi della flotta in primavera ed autunno, per una previsione di 170.000 passeggeri movimentati. Costa Crociere ha già annunciato la conferma di Genova anche per il 2020.

Al posto di Costa Fortuna arriverà Costa Pacifica (114.000 tonnellate di stazza e 3.780 ospiti totali), che dopo lo scalo inaugurale del 23 marzo 2020 torna a Genova sempre ogni venerdì, sino al 13 novembre 2020. Gli scali totali rimangono 40, con un lieve aumento nelle previsioni di passeggeri movimenti a seguito dell’impiego di una nave di maggiori dimensioni. Per Costa Fortuna e Costa Pacifica si tratta di un vero e proprio ritorno a casa, dal momento che le navi sono state costruite da Fincantieri a Sestri Ponente e inaugurate a Genova.

La prima crociera di Costa Fortuna da Genova è una minicrociera di 3 giorni diretta a Marsiglia e Barcellona, con rientro a Genova il 29 marzo. Da quella data, sino all’8 novembre, la nave torna a Genova tutti i venerdì, dalle 8 alle 18, per due diversi itinerari. In primavera e autunno la nave fa visita, oltre a Genova, anche a Marsiglia, Barcellona, Valencia, Civitavecchia e La Spezia. In estate, il programma comprende Marsiglia, Tarragona, Palma di Maiorca, uno scalo di un giorno e una notte a Ibiza e Olbia.

Durante lo scalo a Genova, Costa Fortuna propone ai suoi ospiti ben nove nuove escursioni, che contribuiscono a promuovere ulteriormente la città e il suo territorio. Tra le novità, il trekking urbano alla scoperta delle fortezze di Genova, il parco avventura Righi, Genova in Segway, il ghost tour di Genova, il walking tour nella Genova dei Templari e Super Genova, un’escursione di un’intera giornata da Boccadasse al centro storico con pranzo a Palazzo Imperiale.

Paolo Emilio Signorini, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale, dice: «Genova e Savona per il settore crocieristico rappresentano un polo tra i più grandi del west Med e con Marsiglia e Barcellona hanno la possibilità di aumentare ancora il numero di passeggeri grazie alla presenza delle più importanti compagnie armatoriali. Come Autorità di Sistema intendiamo proseguire con gli investimenti avendo come obiettivo la crescita di tutti i bacini portuali e dei relativi traffici, con una attenzione puntuale al mercato crocieristico e in particolare alle esigenze degli operatori e alle richieste per le meganavi e stiamo lavorando per migliorare i servizi sia a Genova che a Savona. Ringrazio Costa Crociere per aver compreso i nostri obiettivi e per aver scelto di ritornare a scalare Genova, settimanalmente, con Costa Fortuna e di inaugurare la sua nuova ammiraglia Costa Smeralda a Savona nel prossimo mese di novembre».
(Lara Calogiuri)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!