Home » EVENTI, SAVONA » Tre alassini alla inaugurazione della Scuola superiore alberghiera di Musha in Ruanda

Tre alassini alla inaugurazione della Scuola superiore alberghiera di Musha in Ruanda

Alassio. Tre alassini saranno presenti domenica a Musha in Ruanda alla cerimonia di inaugurazione della Scuola Superiore alberghiera. I tre cittadini della “Città del Muretto” sono partiti sabato per il Ruanda dove resteranno fino al 17 marzo per ultimare i lavori ed inaugurare, attivandone a pieno regime, il funzionamento, della Scuola Superiore di Cucina e servizio Sala a Musha nel distretto di Rwamagana.

I tre alassini sono la giornalista Barbara Testa, il professor Nello Simoncini ed il medico Rinaldo Pastorino. La cucina, completa di tutti gli accessori, era stata donata dalla “AutoStrada e Polizia di Imperia”. Una volta attivata servirà per svolgere le esercitazioni di Sala e Cucina presso Scuola Superiore di Padre Hermann frequentata da oltre 400 ragazzi ed inaugurata nel 2003 nella Missione Ruandese nel villaggio di Saint Kizito. In precedenza un’ altra missione di alassini aveva provveduto all’ installazione e completamento del refettorio e dei locali cucina. In quella occasione furono Fabrizio, Franco, Loretta, Massimo e Roberto ad impegnarsi a favore di Padre Hermann.

L’associazione Amici di Padre Hermann è stata fondata nel 2001, ma l’attività in supporto della missione del sacerdote salesiano era iniziata già molti anni prima. Un gruppo di volontari, non ancora costituiti in associazione, cominciarono ad organizzare eventi, incontri e feste con lo scopo di raccogliere fondi da destinare alla missione. La prima presidente è stata la dottoressa Astrid Hammond, pediatra, che insieme ad altre persone ha preso a cuore le iniziative a favore del villaggio di S. Kizito, nel distretto di Musha. Negli anni sono state portate avanti idee che hanno dato vita a vere e proprie manifestazioni, che di volta in volta hanno coinvolto un numero sempre maggiore di volontari. E’ così successo che sempre più persone venissero a conoscenza del lavoro di Padre Hermann e conseguentemente anche gli aiuti finanziari sono aumentati. In poco tempo i fondi raccolti sono cresciuti e hanno consentito a molti bambini ruandesi di studiare e di costruirsi un futuro più solido anche imparando.

“Le iniziative portate avanti dall’associazione – dice Simoncini – hanno spaziato dall’organizzazione di feste gastronomiche, di spettacoli con artisti di alto livello, concerti di musica lirica, feste di carnevale e serate sulla spiaggia di Alassio. Ogni soldo raccolto è stato devoluto alla missione di Padre Hermann grazie alla generosità di tutti, sia di coloro che hanno gentilmente offerto le materie prime per la realizzazione di gustosi piatti o hanno regalato bibite e dolci. Anche gli artisti che si sono esibiti lo hanno fatto gratuitamente sposando la causa di Padre Hermann. Ultimamente tutti gli sforzi sono stati concentrati per la realizzazione di questa Scuola di cucina e servizio sala all’interno del villaggio, che darà così ai ragazzi di Musha la possibilità di imparare un lavoro che permetterà loro una vita dignitosa”.
(Claudio Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!