Home » GENOVA, NEWS, PRIMO PIANO » Traffico: Genova al 5° posto tra le città italiane più congestionate

Traffico: Genova al 5° posto tra le città italiane più congestionate

Milano. Genova è al 5° posto tra le città italiane più trafficate. Nella città della lanterna gli automobilisti perdono in media 63 ore all’anno in coda, ma nel corso del 2013 la situazione sulle strade è in lieve ma costante miglioramento. Mentre Palermo e Roma rimangono nella Top 10 delle città più trafficate del mondo, Milano, Napoli e Genova migliorano il loro trend.

È quanto emerge dal TomTom Traffic Index, il più accurato barometro a livello mondiale del traffico nelle aree urbane. L’indice* è basato sul rilevamento dei dati di percorrenza reali, misurati sull’intero network stradale di 169 città in tutto il mondo (di cui 59 in Europa). Il database di TomTom conta infatti più di 9 trilioni di misurazioni, e cresce ogni giorno di 7 miliardi di misurazioni.

“TomTom Traffic Index fornisce le informazioni più accurate relative alle città più congestionate a livello mondiale” afferma Luca Tammaccaro, vicepresidente TomTom Italy & SEE. “Grazie all’enorme mole di dati che possiamo analizzare, TomTom è oggi in grado di aiutare le imprese e i governi a prendere decisioni precise e ragionate per affrontare al meglio i problemi di viabilità delle diverse città. Le informazioni sul traffico in tempo reale possono essere davvero di aiuto nel miglioramento della viabilità delle città, suggerendo agli automobilisti in modo istantaneo percorsi alternativi rispetto a quelli più trafficati”.

L’affresco che esce dal TomTom Traffic Index denota come, di anno in anno, la situazione sulle principali città italiane non sembra assolutamente migliorare. Palermo si conferma ancora una volta la città più trafficata d’Italia, piazzandosi ancora una volta al 4° posto a livello europeo e al 5° a livello mondiale.

Il capoluogo siciliano, presenta un “indice di congestionamento” del 40% (ovvero ci vuole il 40% di tempo in più per percorrere un tratto di strada trafficato rispetto al tempo che verrebbe impiegato in una situazione di traffico regolare). In un anno, il pendolare palermitano spende ben 90 ore della sua vita in coda. Peggio fanno solo Mosca (65% di congestionamento), Istanbul (57%), Rio de Janeiro (55.5%) e Varsavia (44%), pur con dimensioni e popolazione decisamente diverse.

Al secondo posto della top 5 italiana c’è naturalmente Roma, dove si rileva una percentuale di congestionamento pari al 36%, che arriva però all’84% nell’ora di punta della mattina, catapultando la capitale al primo posto del traffico italiano. Situazione analoga alla sera, quando la situazione traffico vede Roma e Palermo appaiate con +67%

In terza posizione c’è Milano, dove l’indice di congestionamento è pari in media al 25%, che arriva al 73% nel picco mattutino dell’ora di punta, e al 56% alla sera. Quarto posto per Napoli, con una contrazione pari al 2% del traffico sull’anno e un indice di congestionamento pari al 23%.

Genova è invece al 5 posto, che corrisponde al 36° in Europa, con un indice pari al 21,6%: in leggera, ma apprezzabile diminuzione rispetto al 2012, quando era al 22%. Il dato è la media tra il congestionamento sulle strade extraurbane (pari ad appena l’11%) e la rete cittadina, dove arriva al 33%. Curiosamente, il traffico dell’ora di punta è maggiore alla sera rispetto alla mattina, con picchi pari rispettivamente a 40% e 36%. Altra curiosità: nel corso del 2013, il giorno più trafficato è stato il 30 aprile.

A livello europeo il 2013 rivela un indice di congestionamento medio pari al 24%, tanto che in media, ogni anno, i cittadini perdono ben 8 intere giornate della loro vita in coda. “TomTom Traffic Index mostra chiaramente come il traffico aumenti di pari passo con la ripresa economica”, spiega ancora Luca Tammaccaro. “I sistemi tradizionali per affrontare il problema del congestionamento stradale, come costruire nuove strade o allargare quelle esistenti, non si stanno rivelando efficaci. Quel che serve è un approccio totalmente nuovo”.

A conquistare il primo posto tra le città più trafficate del Vecchio Continente si conferma Mosca, che supera Istanbul di 8 punti percentuali rispetto all’indice di congestionamento delle strade. Per chi ha visto i filmati degli incidenti stradali sulle strade russe, cliccatissimi su youtube, non sarà certo una sorpresa: gli spostamenti in auto sulle pericolosissime strade moscovite, infatti, si allungano in media del 65% rispetto ai momenti in cui le strade sono libere. Non solo: nell’ora di punta della mattina, i tempi di percorrenza aumentano del 114%, e in quella della sera addirittura del 133%. Insomma, le strade della capitale russa sembrano essere occupate da auto perennemente in coda, dove i pendolari spendono ogni anno 127 ore della loro vita.

Secondo posto per Istanbul, dove i tempi si dilatano “solo” del 57%, che arriva all’81% nel picco mattutino e al 127% in quello del rientro. Varsavia si aggiudica, invece, la medaglia di bronzo con un livello di congestionamento pari al 44%, che raggiunge livelli interessanti nel picco mattutino dove la durata dei tragitti si allunga dell’ 89% mentre in quello serale sfiora il 95%.

TomTom

Fondata nel 1991, TomTom (AEX:TOM2) è il maggior fornitore al mondo di prodotti e mappe digitali per la navigazione e di servizi che garantiscono la migliore esperienza di guida al mondo a tutti gli automobilisti. Ha la sua sede centrale ad Amsterdam e attualmente conta più di 3.500 dipendenti e vende i suoi prodotti in più di 40 Paesi.

La linea di prodotti comprende navigatori portatili, sistemi integrati, servizi e prodotti per le flotte aziendali, mappe e servizi di informazione in tempo reale, incluso il pluripremiato TomTom Traffic.

Per visualizzare il route planner più aggiornato al mondo, con informazioni sul traffico in tempo reale, visitare:

www. tomtom.com/livetraffic

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.tomtom.com
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!