Home » ARTE, SAVONA » Torino. Successo di pubblico e critica per Artissima

Torino. Successo di pubblico e critica per Artissima

Torino. Più di 50 mila visitatori hanno animato la kermesse artistica torinese, guidata da Sarah Cosulich e divenuta negli ultimi anni uno dei più importanti appuntamenti del settore, per galleristi e collezionisti, a livello mondiale.

Oltre alle oltre 50 mila presenze va segnalata anche la positiva presenza dei media che attraverso radio, televisioni, quotidiani cartacei ed on line hanno saputo far conoscere e diffondere l’immagine di “ Artissima” che oggi non è più soltanto “la fiera di Torino”, ma a tutti gli effetti una kermesse del mercato dell’arte di interesse internazionale.

Le gallerie presenti in questi quattro giorni all’Oval erano per due terzi (130 su 190) straniere, provenienti da tutto mondo. Le new entry provenivano dall’America Latina, dal Medio Orinete e dal Sud Pacifico. A rendere fruibile il vasto materiale, con oltre mille artisti, provenienti da oltre cento Paesi, è stato il grande lavoro dell’organizzazione e dello staff, che ha visto impegnati oltre 45 curatori coinvolti nelle iniziative della fiera e più di 300 collezionisti. Nella giornata di chiusura c’era anche una nutrita delegazione ingauna a visitare Artissima.

Ad organizzare Artissima sono state Regione Piemonte, Provincia di Torino e Città di Torino che ne hanno affidato dal 2004 la gestione alla Fondazione Torino Musei.

“Artissima- ci ha detto Adalberto Guzzinati giornalista e critico d’arte – in vent’anni ha saputo diventare una delle più importanti attrazioni a livello internazionale posizionandosi fra le più grandi fiere mondiali ed occasione imperdibile per galleristi, esperti, appassionati d’arte e collezionisti”.

Grande soddisfazione dunque per gli organizzatori: “Siamo soddisfatti per aver superato anche quest’anno le 50 mila presenze. Artissima ha dimostrato di essere un appuntamento di alto profilo per tutti gli operatori del settore e un elemento chiave di attrazione e propulsione per la città di Torino e il suo territorio, capace di coinvolgere l’interesse degli specialisti, del grande pubblico e della stampa”.

Il successo della manifestazione è stato recentemente confermato anche da un prestigioso riconoscimento internazionale: Artissima è stata annoverata al quinto posto tra le più accreditate e importanti fiere d’arte a livello mondiale, secondo i dati emersi dalla ricerca annuale condotta dagli analisti di Skate’s Art Market Research di New York. 18mila ingressi anche nelle cinque sedi di “One Torino”, le cui mostre resteranno aperte fino a gennaio. Sarah Cosulich Canarutto, a conclusione della kermesse ha espresso grande soddisfazione: “Siamo grati a tutte le gallerie e ai nomi eccellenti che hanno animato le giornate di Artissima 2013, rendendola un appuntamento di altissima qualità. La soddisfazione generale degli espositori e dei collezionisti, unita agli ottimi dati di affluenza, premiamo la scelta della direzione di investire sull’internazionalità delle presenze in fiera e sul network di relazioni qualificate a livello mondiale”.

Artissima si è così dimostrata ancora una volta un efficace volano non solo per l’arte contemporanea internazionale, ma anche per il turismo e la diffusione della conoscenza delle bellezze e delle occasioni offerte dal territorio torinese.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!