Home » IMPERIA, MUSICA, PRIMO PIANO » Torino abbraccia Cervo con i suoi eventi di musica e cultura: 52^ edizione Festival Internazionale di Musica da Camera e 2^ edizione di Cervo Ti Strega

Torino abbraccia Cervo con i suoi eventi di musica e cultura: 52^ edizione Festival Internazionale di Musica da Camera e 2^ edizione di Cervo Ti Strega

Torino. Giovedì 28 maggio, alle 11,30, nella sala multimediale della Regione Piemonte in via Avogadro 30, la  cultura e l’arte di Piemonte e Liguria si incontrano, uniti dai grandi eventi internazionali di Torino e dell’antico borgo di Cervo, in occasione della presentazione della  52^ edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera e della 2^ edizione di Cervo Ti Strega in collaborazione con la Fondazione Bellonci organizzatrice del Premio Letterario Strega.

Saranno presenti: Angelo Berlangeri, Assessore al Turismo, Cultura e Spettacolo della Regione Liguria; Giuseppe Raimondo Vice Sindaco di Cervo; Walter Norzi, Delegato Festival Musica da Camera ; Michel Balatti, Direttore Tecnico Festival; Stefano Petrocchi, Direttore Fondazione Bellonci; Francesca Rotta Gentile, ideatrice e curatrice Cervo ti Strega; Walter Vergnano, Sovrintendente Teatro Regio Torino; Stefano Zenni, Direttore Torino JazzFestival. Ad inizio conferenza stampa i giornalisti presenti in sala riceveranno un omaggio offerto da Strega Alberti Spa.

Perché Torino? Potrebbe essere la domanda spontanea che sorge alla presentazione di una conferenza stampa dedicata agli eventi di un borgo del ponente ligure, ancorché stupendo, nella capitale piemontese. Cervo ha lanciato un messaggio ambizioso, forte di una tradizione musicale e culturale importante, 52 edizioni di un Festival Internazionale di Musica da Camera famoso nel mondo e una rassegna letteraria legata al Premio Strega, che alla sua seconda edizione è già un must consolidato. Era inevitabile un ponte con Torino, con la sua storia e la sua ritrovata vitalità artistica e culturale, tale da rendere ipotizzabile ed auspicabile una collaborazione crescente tra due realtà, antitetiche per dimensione e paesaggio, quanto affini per ambizione.

L’imponente palco del simbolo che campeggia sulla Palazzina di Caccia di Stupinigi, sembra lasciar presagire una predestinazione annunciata per l’omonimo borgo ponentino, un’unione per ora solo auspicata che però ha tutti i requisiti per diventare fattiva. Cervo viene a presentare il Festival Internazionale di Musica da Camera, intuizione del grande violinista ungherese Sándor Végh che nel lontano 1964, scoprì la straordinaria acustica del Sagrato della Chiesa dei Corallini quasi per caso. Fu così che Cervo, che già ospitava artisti come Felice Casorati, Henry Furst e Adalberto Campagnoli, divenne il punto di richiamo di personalità del mondo della cultura e dell`arte. Richiamo rinnovato lo scorso anno grazie all’idea di Francesca Rotta Gentile, che ha ideato e curato un ciclo di incontri con alcuni autori, vincitori e finalisti del Premio Strega. Questa seconda edizione del Cervo ti Strega si accorda sempre di più con il celebre evento promosso dalla Fondazione Bellonci in collaborazione con IL Liquore Strega, sia nei tempi che nella partecipazione dei finalisti prima e del vincitore, dopo la proclamazione.

Per informazioni. Ufficio stampa Elisa Braccia – Tel. 393463951050; e-mail: elisabraccia@communique.it; Paolo Angelini – Tel. 393492394438: e-mail: paoloangelini@communique.it. Sito: www.cervo.com

Nella foto: loghi evento.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!