Home » NEWS FUORI REGIONE » Tolentino celebra la Journée de l’Amitié Franco-Italienne con la poeta Maria Salamone

Tolentino celebra la Journée de l’Amitié Franco-Italienne con la poeta Maria Salamone

Tolentino. Un evento di grande spessore internazionale è quello di cui è stata ospite la poeta Maria Salamone, presso l’auditorium San Giacomo di Tolentino (MC), dove è stata celebrata, nei giorni scorsi, la journée de l’amitié franco-italienne. Un evento culturale che si è avvalso del Patrocinio d’Onore del Console di Francia, Dominique Collard, del Comune di Tolentino, e della provincia di Macerata/Marche, il cui successo, oltre alla performance della Salamone,  è dovuto all’impegno degli organizzatori Giuseppe Piergiacomi, (presidente ANTEAS Macerata),  Angelo Formica (presidente provinciale ANCeSCAO), e alla collaborazione del Centro Sociale Santa Teresa di Tolentino, presieduto da Adele Carucci.

Sabato 13 settembre, nel cuore dell’auditorium, recentemente restaurato,  Maria Salamone, ha tenuto un recital di oltre 20 poesie, con intermezzi musicali della pianista Caterina Perna e del violinista Yacopo Cacciamani, (la cui bravura non lascia dubbi sul loro immenso talento), i quali hanno suonato musiche di Paganini, Saint-Saëns, Mascagni e Massenet.

Nel mettere in rilievo la sua doppia ricchezza culturale, la poeta di Cannes, con origini siciliane, ha anche reso omaggio al poeta di Recanati, Giacomo Leopardi, recitando l’Infinito, e al poeta francese, Pierre Ronsard, recitando in versione bilingue “Comme au mois de mai la rose”.

Con una bella e inattesa sorpresa si è concluso il récital della poeta Maria Salamone,  la quale, unendo alla sua vena poetica le sue doti canore, ha cantato una poesia di Jacques Prévert, «Les feuilles mortes», accompagnata al pianoforte da Caterina Perna.  Entrambe hanno ricevuto clamorosi applausi.

In segno di gratitudine e a sigillo della giornata che ha celebrato l’amicizia italo-francese, Il sindaco di Tolentino, Giuseppe PezzanesI, e le associazioni ANCeSCAO e ANTEAS riunite, hanno consegnato alla poeta Salamone una targa ricordo, simbolo d’amore e di fratellanza che da sempre unisce i due Paesi.

L’evento, condotto dal presentatore Luca Romagnoli, è stato onorato dalla presenza del Sindaco Giuseppe Pezzanesi, dell’assessore alla Cultura Alessandro Massi, inoltre dai rappresentati dell’Arma:   M.C. Gaetano Barracane, (Comandante Stazione Carabinieri Tolentino), Lgt. Giammario Aringoli, (Comandante Stazione Carabinieri di Corridonia),  dal Lgt. Giovanni Colucci e Lgt. Natalino Tardella, (Comando Carabinieri di Macerata). Al corpo dell’Arma la poeta di Cannes ha recato i saluti dell’Associazione “Les Amis de la Gendarmerie” (Sezione Alpi Marittime),  gemellata con l’ANC Sezione di Ventimiglia.

Fra i numerosi ospiti ricordiamo Antonio Marzioni, presidente del Centro Sociale Mons. Raffaele Vita di Corridonia, accompagnato da un’importante delegazione della città.
(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!