Home » NEWS FUORI REGIONE » Tenutisi il Natale nel Centro Storico e il Premio “Catacchio” 2018, organizzati dal Circolo Filatelico e Numismatico “Rospo”

Tenutisi il Natale nel Centro Storico e il Premio “Catacchio” 2018, organizzati dal Circolo Filatelico e Numismatico “Rospo”

Massafra. Nei giorni scorsi, per il ventesimo anno si è tenuto il “Natale nel Centro Storico” del Circolo Filatelico e Numismatico “Rospo”.

Cuore della manifestazione, oltre al consueto annullo, è stata la quattordicesima edizione del Premio “Catacchio”.

Presso la sede dell’Associazione Combattenti e Reduci, coordinati dal prof. Nino Bellinvia, sono intervenuti il sindaco Fabrizio Quarto, l’assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Sociali Maria Rosaria Guglielmi, il delegato di Puglia e Basilicata della Federazione fra le Società Filateliche Italiane Sergio De Benedictis e il commissario del suddetto sodalizio Antonio Cerbino, che hanno portano un loro breve saluto; peraltro, il sindaco, nel sottolineare la valenza come strumento storico del francobollo, ha anticipato di aver promosso in Regione la richiesta per l’ottenimento da parte di Massafra della qualifica di “Città d’Arte” (citando a tal fine anche le attività culturali poste in essere dal Circolo “Rospo” da oltre trent’anni, a livello locale, nazionale e internazionale).

L’annullo di questo Natale è opera di Giulio Mingolla, autore pure di una delle due cartoline stampate per l’occasione, l’altra, invece, è stata ideata dal vice presidente del Circolo Francesco Maria Rospo.

Per quanto concerne il Premio “Catacchio”, è da ricordare che esso viene assegnato in ricordo di Giovanni Catacchio, giornalista filatelico tarantino scomparso nel 2004 a soli 39 anni. Il Direttivo del Circolo lo conferisce a cinque personalità, non solo amanti della filatelia, ma altresì distintesi nel più generale àmbito culturale e/o sociale. In ordine alfabetico, i premiati per il 2018 sono stati: il dott. in Giurisprudenza Marcello Barletta, l’Ispettore Capo della Polizia Locale di Palagiano Michele Oliva, il Tenente Colonnello della Guardia Finanza Pietro Romano, l’artista e prof.ssa Grazia Tagliente e la prof.ssa Barbara Zofia Wojciechowska.

Ad arricchire il tutto, hanno fatto da cornice le collezioni tematiche di Nicola Fabio Assi, Piero Caragnano, Antonio Carriero e Rocco Silvestri, in esposizione nella sede dell’Ass. Combattenti e Reduci sino al 4 gennaio.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2019 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!