Home » ALTRI SPORT, IMPERIA, SAVONA » Tennistavolo: doppietta di Stefano Rebecchi al Meeting di San Lorenzo al Mare

Tennistavolo: doppietta di Stefano Rebecchi al Meeting di San Lorenzo al Mare

Toirano. Il Toirano sale anche quest’anno sul gradino più alto del podio al Meeting di San Lorenzo al Mare. Lo scorso anno ci riuscì Federico Occelli; quest’anno è stata la volta di Stefano Rebecchi che, però, ha fatto ancora meglio: ha primeggiato sia nel singolare che nel doppio Quinta Categoria.

L’evento, perfettamente organizzato dal Regina Sanremo, ha visto 67 pongisti contendersi 8 tornei nell’arco di due giornate. Nutrita la partecipazione savonese con 18 atleti in gara: 8 tesserati del Toirano, 6 del Savona, 3 del Don Bosco Varazze e 1 della Spotornese.

Tra questi l’indiscusso protagonista è stato Stefano Rebecchi, capace di conquistare due medaglie d’oro e una di bronzo.

Nel singolare maschile Quinta Categoria, tra i 39 iscritti, il finalese era accreditato della testa di serie numero 1 e l’ha fatta valere vincendo tutti e sei gli incontri disputati. Dopo aver regolato Daniele Bottaro e Filippo Commendatore nel girone, Stefano ha prevalso 3-1 su Maurizio Nazari e 3-0 su Andrea Pedemonte. In semifinale ha battuto in 4 set Stefano Giuffrè; in finale ha sconfitto 3 a 1 il giovane Marco Pozzi (11-7, 7-11, 11-2, 11-8).

Nello stesso torneo, piazzamento nei quarti di finale per lo spotornese Andrea Pedemonte e per il varazzino Claudio Gotta. Negli ottavi si sono classificati Maurizio Nazari (Savona), Andrea Bottaro, Federico Occelli, Vittorio Carchero (Toirano) e Fabrizio Lattaro (Don Bosco Varazze).

Non sono andati oltre i sedicesimi Davide Ratto e Christian Galfrè (Toirano). Non sono riusciti a superare il girone Daniele Bottaro, Daniele Roncallo (Toirano), Antonino Costa, Giorgio Costa, Paolo Selis (Savona) e Matteo Fazio (Don Bosco Varazze).

Poco più tardi Stefano Rebecchi ha concesso il bis, vincendo, in coppia con Stefano Giuffrè del Villaggio Sport, il doppio Quinta Categoria.

I due Stefano hanno rischiato più del previsto nel primo turno, dove il duo locale formato da Quarantotto Vicari e Lo Calzo li ha costretti al quinto set, cedendo solamente 14-12. Rebecchi e Giuffrè hanno poi ingranato e, dopo aver battuto in 3 set Biamonti e Commendatore, si sono aggiudicati la semifinale contro la coppia toiranese composta da Vittorio Carchero e Federico Occelli. In finale Rebecchi e Giuffrè hanno avuto la meglio sui bordigotti Massimo Bracco e Andre Fuso Nerini (15-13, 16-14, 11-5).

Carchero e Occelli sono arrivati sul podio battendo 3 a 0 negli ottavi di finale Magurno e Andrea Lombardo e 3 a 1 nei quarti di finale i savonesi Paolo Selis e Maurizio Nazari. Piazzamento nei quarti di finale anche per i varazzini Claudio Gotta e Fabrizio Lattaro.

Negli ottavi si sono fermati Antonino Costa / Giorgio Costa (Savona), Daniele Bottaro / Daniele Roncallo (Toirano), Matteo Fazio / Andrea Pedemonte (Varazze/Spotornese).

Toirano sul podio pure nel singolare Juniores, con Andrea Bottaro che si è classificato secondo e Davide Ratto che è giunto terzo. Terza posizione anche per Matteo Fazio del Don Bosco Varazze.

Andrea ha regolato in 3 set il fratello Daniele e Giulia Ricca; nei quarti ha battuto 3-2 Nicholas Magurno recuperando per due volte un set di svantaggio. Davide ha superato il girone vincendo 3-0 su Stella Frisone e 3-1 su Baldo Lo Calzo, cedendo 12-14 al quinto a Matteo Fazio. Nei quarti ha vinto 3 a 0 su Paolo Selis del Savona.

In semifinale i due portacori del Toirano si sono affrontati, con il successo di Andrea per 11-7 al quinto set. In finale Bottaro ha lottato con Marco Pozzi dell’Arma di Taggia, perdendo in 3 set (5-11 12-10 9-11 8-11). Il vincitore del torneo in semifinale aveva superato Matteo Fazio, bravo ad aggiudicarsi il girone piegando 3-2 Baldo Lo Calzo e 3-1 Stella Frisone, oltre al già citato Ratto, per poi vincere nei quarti 3-0 su Andrea Lombardo.

Nei quarti, come detto, Paolo Selis che ha vinto il proprio girone con due successi e Daniele Bottaro, anch’egli fermato da Pozzi. A Daniele Roncallo due vittorie non sono bastate per superare il gruppo eliminatorio, uscendo per differenza set. Niente da fare anche per Giorgio Costa, fermato da due avversari più esperti.

In campo femminile, nel singolo Assoluto, spicca la terza posizione raggiunta dalla giovane Stella Frisone del Savona. Pur trovandosi nel girone con Giulia Sobrero del Cus Torino, testa di serie numero 1 e poi vincitrice del torneo, Stella ha passato il turno, battendo 3 a 0 Francesca Brea. Nei quarti la savonese ha vinto la battaglia con la genovese Carolina Raggi, piegandola 11-9 al quinto set. In semifinale si è fermata al cospetto dell’esperta torinese Francesca Caramagna.

Stop nel girone per Silvia Chiappori (Savona), battuta dalla stessa Caramagna e da Maya Pino, contro la quale ha perso tutti i set con il minimo scarto.

Silvia, in coppia con Stefano Rebecchi, ha preso parte al torneo Queen, che si giocava con la formula della Coppa Davis. Il sorteggio è stato tutt’altro che benevolo e li ha subito opposti ai bordigotti Enrico Pozzetti e Gianluca Burzese, poi trionfatori della competizione, contro i quali hanno dovuto alzare bandiera bianca.

Nel singolare maschile Assoluto, ottima prova del varazzino Fabrizio Lattaro. Dopo aver iniziato strappando un set al favorito del torneo Paolo Racca, ha prevalso su Marco Sereno Regis. Negli ottavi ha avuto la meglio per 3-1 su Andrea Fuso Nerini, raggiungendo così i quarti di finale, dove si è arreso a Fausto Mazzocco.

Piazzamento negli ottavi di finale per Andrea Pedemonte e Stefano Rebecchi; nei gironi eliminatori si sono fermati Claudio Gotta e Matteo Fazio.

La chiusura è stata riservata ai tornei veterani e anche qui Rebecchi, classe 1968, ha detto la sua. Nel Quinta Categoria ha vinto il girone regolando Gabriele Biamonti e Salvatore Lombardo. In quanto prima testa di serie, Stefano è stato proiettato direttamente in semifinale dove ha ceduto ad Arnaldo Morino per 7-11 al quinto set, chiudendo così il weekend con un terzo posto.

Durante la manifestazione è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Bruno Zola, arbitro piemontese che ha diretto molti incontri di campionato e tornei regionali in Liguria.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!