Home » ALTRI SPORT, GENOVA, SAVONA » Tennistavolo, Coppa Liguria: bilancio positivo per il Loano al Golden di Genova

Tennistavolo, Coppa Liguria: bilancio positivo per il Loano al Golden di Genova

Genova. Due piazzamenti sul podio, sei nei quarti di finale, risultati nel complesso buoni e soprattutto la soddisfazione di essere il gruppo più numeroso con 16 iscritti. Si è conclusa in maniera positiva la trasferta del Tennistavolo Club Loano a Genova Rivarolo per la prima tappa Golden della Coppa Liguria 2011/12.

La prova che ha visto i loanesi in maggiore evidenza è stata quella andata in scena alle ore 9, la Coppa delle Regioni. Forte di 9 iscritti su un totale di 27 giovani effettivamente presenti, il Loano ha raggiunto i quarti di finale con cinque atleti. Unico ad approdare alla semifinale, però, è stato Stefano Nobile che, dopo aver vinto con Carlotta Nunziata e Leonardo Cattoni, ha prevalso al quinto set su Mattia D’Arrigo e, nel “derby” nei quarti, ha avuto la meglio su Davide Ratto. Oltre allo stesso Ratto, hanno vinto il girone eliminatorio e hanno superato gli ottavi pure Matteo Marino, Alessandro Caslini e Michele Marino.

Si è fermato negli ottavi di finale Daniele Bottaro che, dopo aver superato il girone e battuto Andrea Cosci nei 16esimi, si è arreso a Enrico Puppo, poi risultato vincitore dell’evento. Nei 16esimi si è classificato Davide Petrecca, mentre non sono riusciti ad andare oltre il girone Nicolò Simonetti e Simone Tavilla.

Loano sul terzo gradino del podio anche tra i Giovanissimi, con Michele Marino. Il loanese non ha avuto problemi nel superare il girone vincendo con Andrea Cosci e Davide Lombardo, quindi ha prevalso in maniera netta su Stefano Rigoli. In semifinale Michele si è trovato di fronte Andrea Puppo, promessa del Genova classe 2003. I due hanno dato vita ad una emozionante battaglia: Marino, sotto di un set, ha saputo ribaltare la situazione e nel quarto parziale è arrivato ad un passo dal successo, ma ha subito il ritorno dell’avversario che si è imposto per 3 – 2 e, in seguito, ha fatto suo il torneo.

Anche l’altro portacolori del Loano, Nicolò Simonetti, ha trovato sulla sua strada Andrea Puppo e pertanto si è fermato nei quarti di finale, dopo che aveva chiuso al secondo posto il girone di primo turno. La competizione ha visto sfidarsi 11 pongisti.

Il torneo Non Classificati, appuntamento principale della giornata, si è rivelato un banco di prova decisamente ostico per tutti i giocatori del Loano, sia per i più esperti che per le giovani leve. Erano 89 i partecipanti presenti a Genova, con un campo partenti di livello elevato, come testimoniano i risultati finali. La vittoria è andata a Stefano Godani dell’Athletic Club, in finale su Davide Muià del Genova. Semifinalisti Paolo Maccolini del Regina e Daniele Manzoni del Genova.

Pur mettendo in mostra evidenti miglioramenti rispetto alla stagione scorsa e dando vita in qualche occasione a partite combattute, la gran parte dei 15 loanesi non è riuscita a superare la fase a gironi. Ci sono andati particolarmente vicini, fallendo di un soffio la qualificazione, Stefano Tavilla, Alessandro Caslini e Andrea Marino. Accesso mancato al tabellone anche per Stefano Nobile, Simone Tavilla, Andrea Bottaro, Giacomo Bogliolo, Davide Petrecca, Daniele Bottaro, Michele Marino.

Nei 32esimi di finale sono arrivati Christian Galfrè e Davide Ratto, battuti rispettivamente da Nicolandrea Costa e Gabriele Vinciguerra. Nei 16esimi sono stati sconfitti Federico Occelli, eliminato in 5 set da Guglielmo Agolino dopo aver fallito un paio di match point, e Matteo Marino. Quest’ultimo, nel turno precedente, ha colto un ottimo risultato vincendo 3 a 2 sull’esperto Mauro Emilio Cavallaro. A fare più strada di tutti, Vittorio Carchero: ha sconfitto Stefano Giamberini, Filippo Maioli e Giuseppe Cornarino, fermandosi negli ottavi di finale dove è stato superato in 4 set da Paolo Maccolini.

Lo stesso Vittorio Carchero, insieme a Federico Occelli, è giunto nei quarti di finale del torneo di doppio, che contava 34 coppie al via. I due hanno dato vita ad una dura lotta con Davide Muià e Daniele Manzoni, poi trionfatori in finale, cedendo solamente al quinto set. In precedenza la coppia loanese aveva sconfitto Davide Ragazzi / Paolo Frega e Mauro Centanaro / Antonio Rotondi.

Nota di merito per Andrea Bottaro e Alessandro Caslini, che hanno superato il primo turno vincendo su Alessandro Marchiori e Giacinto Pappalardo. Si sono fermati nei 16esimi di finale, così come le altre coppie del Loano: Andrea Marino / Matteo Marino, Daniele Bottaro / Michele Marino, Stefano Nobile / Davide Ratto, Giacomo Bogliolo / Christian Galfrè. Fuori nei 32esimi Simone Tavilla / Stefano Tavilla.

“Siamo molto contenti per la nostra partecipazione al primo torneo Golden dell’anno, sia sul piano numerico che per i risultati ottenuti – dichiarano i dirigenti del Loano -. Da questa settimana cominciamo a lavorare per la seconda prova, in programma domenica 30 ottobre, sia sul piano degli allenamenti che su quello organizzativo, dato che sarà la nostra società a predisporla. Ancora non sappiamo in quale paese si svolgerà, cercheremo di organizzarla il più possibile vicino a Loano. Nel frattempo, rivolgiamo un pensiero di solidarietà agli amici del Vallecrosia per la scomparsa di Mauro Raggi, in passato più volte avversario di alcuni di noi”.

Nella foto: il gruppo del Loano al Golden di Genova, con le divise realizzate dagli sponsor Sika Italia, Roncallo e Arredamenti Firpo.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!