Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Tennistavolo Club Loano protagonista al Golden di Bordighera: due titoli e tanti risultati positivi

Tennistavolo Club Loano protagonista al Golden di Bordighera: due titoli e tanti risultati positivi

Loano. Due titoli e due piazzamenti sul podio nei tornei giovanili e tanti risultati positivi nelle gare per Non Classificati. Il Tennistavolo Club Loano fa ritorno da Bordighera con un ricco bottino di successi che lo confermano tra le società liguri maggiormente in crescita.

Ancora una volta, alla quarta prova Golden della Coppa Liguria 2011/12, la compagine loanese ha fatto dei numeri la sua forza. Tra i 105 pongisti presenti, ben 19 erano in rappresentanza del Club di Loano. Solamente il Regina Sanremo, con 21 partecipanti, ha portato più giocatori.

La giornata organizzata dal GSDTT Bordighera è stata aperta dal doppio Non Classificati, al quale hanno preso parte 38 coppie. Nei quarti di finale sono arrivati Stefano Rebecchi e Federico Occelli che, dopo due successi, si sono arresi per 3 a 1 a Marco Buzzo e Paolo Fanghella. Piazzamento nei quarti anche per il loanese Vittorio Carchero, in coppia con Walter Lepra. Per loro, dopo due vittorie, lo stop è arrivato in 4 set al cospetto di Massimo Bracco e Gianluca Burzese, poi finalisti della competizione.

Negli ottavi di finale, grazie ad un successo, si sono classificati Alessandro Decia / Giacomo Bogliolo e Stefano Nobile, in coppia con Andrea Gamberini del Cral Luigi Rum. Una partita vinta e piazzamento nei 16esimi per Daniele Bottaro / Michele Marino e Andrea Gloria / Andrea Marino. Subito stop Alessandro Caslini / Massimo Bonardo, Christian Galfrè / Davide Ratto (nei 16esimi), Davide Petrecca / Alessandro Patitucci e Matteo Marino / Andrea Bottaro (nei 32esimi).

A seguire, è partito il singolo maschile N.C. che ha visto darsi battaglia 92 pongisti. Ben 18 i loanesi ai nastri di partenza e, di questi, 12 hanno superato il girone eliminatorio. A causa di una classifica che ancora li penalizza, si sono trovati di fronte avversari difficili e sono stati sconfitti nel primo turno Alessandro Decia, Andrea Gloria, Davide Petrecca, Alessandro Patitucci, Giacomo Bogliolo e Daniele Bottaro.

Un passo in più, raggiungendo i 32esimi di finale, l’hanno compiuto Andrea Bottaro, Christian Galfrè, Alessandro Caslini, Davide Ratto, Matteo Marino, Massimo Bonardo, Michele Marino e Stefano Nobile. Nei 16esimi, dopo tre vittorie, si è fermata la corsa di Andrea Marino e Vittorio Carchero. Quattro successi hanno spinto Federico Occelli, testa di serie numero 6, fino agli ottavi, dove è stato superato in 4 set da Stefano Raimondo.

A tenere alta la bandiera del Loano ci ha pensato Stefano Rebecchi, numero 4 dell’elenco dei favoriti, che ha vinto ben cinque incontri, tutti in 3 set. Il finalese, classe 1968, si è fermato nei quarti di finale, dove è stato sconfitto da Jan Waldemar Kinal al termine di quattro combattuti parziali.

Loano presente anche in campo femminile: Silvia Chiappori, al suo secondo torneo in ambito regionale, si è ben difesa nel singolo N.C., cedendo alle più esperte Viviana Isola e Giulia Ricca.

L’evento è stato chiuso dai più giovani. La gara per i nati dal 2001 in poi, il singolo Giovanissimi, è stato dominato da Michele Marino. Assenti quelli che durante la stagione sono stati i suoi principali rivali, Michele è salito sul gradino più alto del podio senza perdere nemmeno un set, vincendo la finale su Alessio Castello del Cral Luigi Rum. Quest’ultimo, in un’equilibrata semifinale, ha avuto la meglio su Alessandro Patitucci che quindi, piazzandosi terzo, ha portato al Loano un’altra “medaglia”.

Tra i 30 iscritti al singolo per i nati dal 1998 in poi, ben 9 difendevano i colori loanesi. Di questi, addirittuta 7 hanno superato il girone eliminatorio. I due che non ce l’hanno fatta, tra l’altro entrambi alla loro prima esperienza regionale, hanno mancato l’obiettivo di un soffio. Alessandro Patitucci si è arreso a Roberto Devoto al quinto set, perso 11-9. Andrea Gloria ha perso entrambe i suoi incontri in 5 set.

Il torneo, per la prima volta, è stato vinto da un pongista del Loano. L’impresa è riuscita a Matteo Marino che ha vinto sei incontri su sei. In finale, avanti 2 a 0 su Marco Pozzi, ha subito la sua rimonta ed è stato portato al quinto, nel quale è riuscito a prevalere per 11-7.

Matteo, in semifinale, ha avuto la meglio in quattro set sul suo compagno di allenamenti, e di classe, Alessandro Caslini, con il risultato di 3 a 1. Terzo posto quindi per Alessandro, grazie a quattro successo ottenuti tutti in 3 set.

I quarti di finale avevano proposto due sfide tutte loanesi, nelle quali Matteo e Alessandro avevano prevalso rispettivamente su Davide Ratto e Michele Marino, giunti tra i primi otto grazie a tre belle vittorie. Negli ottavi di finale si sono classificati Stefano Nobile e Daniele Bottaro; nei 16esimi Davide Petrecca che ha vinto la sua prima partita a livello regionale.

Archiviato con successo questo torneo, il Tennistavolo Club Loano attende ora di conoscere i suoi piazzamenti finali nella Coppa Liguria, che saranno noti dopo domenica 6 maggio, quando a Chiavari si giocherà la quarta prova Grand Prix.

Oggi, a Terni, sono iniziati i Campionati Italiani Giovanili 2012. Per la prima volta, sarà presente la società loanese. Michele Marino e Valentina Roncallo giocheranno il singolo Giovanissimi, Daniele Roncallo disputerà la gara a squadre Ragazzi insieme a Stefano Nobile, che sarà impegnato anche nel doppio e nel singolo Ragazzi. I giovani loanesi saranno in campo sabato 28, domenica 29 e lunedì 30 aprile.

Nella foto: un’immagine del torneo Golden di Bordighera.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!