Home » ARTE » Teatro – Massafra, in scena “Una poesia per Natale”.

Teatro – Massafra, in scena “Una poesia per Natale”.

Massafra. La Residenza Teatrale di Massafra (Teatro Le Forche) festeggia il Natale con una produzione ad hoc, intitolata “Una poesia per Natale”, che andrà in scena domenica 26 e lunedì 27 dicembre 2010 e il 2 gennaio 2011, al Teatro comunale, alle ore 19, e in replica alle ore 20 e alle ore 21.

Lo spettacolo, con regia di Giancarlo Luce, rientra nell’iniziativa “Natale fra Oriente e Occidente”, nell’ambito dei “Teatri della Memoria”, approfondimenti tematici della stagione 2010 – 2011 “Scenari in Rete” promossa dal “Teatro Le Forche”, nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo al Teatro Pubblico Pugliese.

«Un percorso sulla ricorrenza religiosa più popolare, ed in quanto tale capace di radunare in sé una miriade di tradizioni, anche distanti tra loro.

La storia del Natale si apre con l’annuncio dell’Arcangelo Gabriele a Maria: “Non temere, non avere paura”. La figura di Gabriele e quella di Maria sono comuni, con sfumature diverse, alla tradizione cattolica e a quella islamica: un raccordo dunque tra culture religiose e non solo, le cui differenze sono spesso strumentalizzate per nutrire conflitti sanguinosi.

Noi partiamo invece da questi elementi in comune per un dialogo tra l’Occidente  e l’Oriente; il monito dell’Arcangelo a Maria “Non temere, non avere paura”, ispira il nostro percorso, e diventa il monito a non temere  l’incontro tra le differenze.

È la musica il filo conduttore scelto: dalle canzoni della Buona Novella di De Andrè, album scritto sulla scorta dei Vangeli Apocrifi, alla “Cantata dei pastori” di Andrea Perrucci della tradizione del Sud Italia, con il supporto di strumenti tipici quali organetto, chitarra, mandolino e il tamburo a cornice, quest’ultimo così presente anche nella tradizione musicale araba». Il costo del biglietto è di 3 euro.

Lunedì 28 dicembre, invece, alle ore 20.30, sempre al Teatro comunale, nell’ambito della rassegna “Scene e Vita”, Rosapaeda in “Rose d’amore”, di e con Eddy Romano e Rosapaeda.

«Uno spettacolo di grande impatto emotivo e sentimentale pensato per teatri e luoghi d’ascolto. Rosapaeda è accompagnata al pianoforte da Eddi Romano, musicista e compositore dei suoi brani più belli ed appassionati. Un percorso attraverso canzoni che parlano d’amore nelle sue diverse espressioni, dalla passione, all’abbandono, dalla gelosia all’amore spirituale. Canzoni che viaggiano nel tempo e nello spazio, dal ‘500 ai nostri giorni, dall’Italia, all’Africa, al nord Europa. Presentate con arrangiamenti minimali ed affascinanti  tessuti intorno alla stupenda voce e personalità di Rosapaeda». Il costo del biglietto è di 5 euro (promozione natalizia). Info: 0998801932; 3334832814.
(N.B.)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!