Home » NEWS FUORI REGIONE » Taranto. Spettacolo teatrale all’Auditorium “Tarentum” per realizzare centro di accoglienza di pellegrini a Gerusalemme

Taranto. Spettacolo teatrale all’Auditorium “Tarentum” per realizzare centro di accoglienza di pellegrini a Gerusalemme

Taranto. Tutti a teatro per realizzare un Centro di accoglienza a Gerusalemme. E’ questa la proposta fatta dal presidente Antonio Rubino ai soci del Rotary Club Taranto Magna Grecia, in linea con la finalità ultima del Rotary che è la costruzione della pace. Il Rotary Club Taranto Magna Grecia ha inteso così sostenere il progetto internazionale Saxum, che ad Abu-Gosh, vicino a Gerusalemme, sta realizzando un centro di accoglienza per i pellegrini provenienti da tutto il mondo, che prevede anche una scuola per assistenti turistiche dedicata a giovani donne del luogo. Per la raccolta fondi a Taranto è stato organizzato, con la collaborazione del “Centro Culturale Mar Grande” (che si occupa tra l’altro di orientamento familiare), uno spettacolo teatrale, dal titolo: ”E’ di scena la donna”, che si terrà lunedì 23 marzo all’Auditorium Tarentum (ore 20,30). La compagnia teatrale viene da Bari e lo spettacolo è divertente, con sketch e musica, sul tema della donna, trattato in modo simpatico ed ironico. Ovviamente, l’incasso della serata (costo del biglietto offerta 10 euro) sarà devoluto per il Progetto Saxum.

Informazioni 331 1555423 099 4533218 info@auditoriumtarentum.it

Nella foto il logo dell’Auditorium Tarentum.
(A.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!