Home » NEWS FUORI REGIONE » Taranto CREA – Salone della CREATIVITA nei giorni 20 e 21 marzo presso la sala convegni della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Taranto

Taranto CREA – Salone della CREATIVITA nei giorni 20 e 21 marzo presso la sala convegni della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Taranto

Taranto. Politiche giovanili, tutto pronto. Taranto CREA – Salone della Creatività, si svolgerà nell’arco di due giorni (20 e 21 marzo 2013) presso la sala convegni della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Taranto (Convento di San Francesco, via Duomo).

Due giorni all’insegna della creatività più autentica, delle idee concepite da giovani talentuosi del territorio allo scopo di metterle in mostra in uno spazio allestito ad arte per l’occasione, un luogo “sacro” nel quale si viene a creare un particolare e mistico connubio tra il passato evocato dal luogo stesso e il presente richiamato dall’era della digitalizzazione informatica che lo stesso evento vuole rappresentare.

Durante questi giorni saranno realizzati incontri, workshop e seminari che consentano ai giovani creativi tarantini la possibilità di entrare in contatto con le nuove realtà occupazionali legate al mondo dell’informatica, della conoscenza e dell’innovazione. Inoltre, il Salone ospiterà stand sulle tematiche dell’occupazione, dell’economia sociale, delle realtà produttive, dell’innovazione e dell’ICT.

Tra gli ospiti invitati a intervenire, ci saranno da una parte, i rappresentanti del mondo delle imprese, in particolare di quelle che si occupano d’innovazione e tecnologie e messi, quindi, in contatto con i giovani selezionati; mentre, dall’altra, giovani creativi che hanno già realizzato idee innovative e che arricchiranno il Salone con le loro esperienze.

Il Salone della Creatività è il luogo adatto per trovare idee innovative e dove, anche, il visitatore può essere protagonista di una manifestazione interattiva e coinvolgente.

Un evento dedicato alla vocazione creativa della provincia di Taranto e della Puglia nel suo complesso che tende a coinvolgere tutte le realtà del territorio interessate a conoscere, e perché no, a investire sulle proposte qui presentate.

Un evento “diffuso” che si apre al territorio e che, per il futuro, tende ad affermare anche una dimensione nazionale e internazionale.


«Con questa iniziativa la Provincia di Taranto prova ad offrire l’ennesima testimonianza della sua vicinanza al mondo giovanile. E lo fa con gli strumenti della conoscenza per promuovere nuove occasioni di incontro e di confronto, puntando sulla collaborazione interistituzionale e sfruttando al meglio i fondi riguardanti il rilancio e la valorizzazione delle politiche giovanili nel nostro Paese (commenta il presidente Gianni Florido). Ma oltre ai progetti che danno concretezza al nostro agire, siamo in campo soprattutto con la nostra passione civile e politica per favorire un sempre più proficuo dialogo tra le generazioni. Di questa “missione” andiamo particolarmente orgogliosi».

«Il progetto C.R.E.A. (spiega l’assessore provinciale alle Politiche Giovanili e Innovazione, Marta Teresita Galeta) riprende i risultati del progetto  D.O.N.O. in Terra Ionica, mantenendo il target di azione, e cioè l’humus di talenti tarantini troppo spesso potenzialità inespresse e probabili emigranti, ma restringendo i settori di interesse: tecnico-scientifico ed informatico. La volontà è quella di cercare di mantenere in loco le professionalità e competenze utili per lo sviluppo di Terra Ionica».

Ricordiamo che nel 2010 la Provincia di Taranto promuove un progetto innovativo nell’ambito dell’Azione Province Giovani 2011 Unione Province Italiane (UPI) ed ottiene il finanziamento per il progetto D.O.N.O. in Terra Ionica al fine di creare una rete di collegamento tra giovani talenti del territorio pugliese attivi in diversi settori.
L’anno successivo sempre l’UPI, con Azione Province Giovani 2011, finanzia alla Provincia di Taranto il progetto C.R.E.A. in Terra Ionica, una “Start Up” embrionale per il settore ITC.

CREA – Convoglia Risorse per L’Energia Attiva in Terra Ionica.

Obiettivi del progetto: • Favorire la nascita di nuove imprese di giovani. • Scambiare esperienze tra i partecipanti e favorirne la reciproca collaborazione. • Sensibilizzare e promuovere l’adozione di politiche a favore di iniziative di incubazione di imprese. • Acquisire risorse indirizzate alle attività di creazione di impresa. • Promuovere e sostenere i partner nelle collaborazione. • Favorire la creazione di altre start up.
Il progetto CREA ha selezionato diverse idee di impresa e le ha accompagnate nel proprio sviluppo operativo e nella stesura dei business plan.

I progetti finalisti verranno valutati da una giuria composta da esperti provenienti dal mondo imprenditoriale, finanziario ed accademico che assegneranno premi e un bagaglio di relazioni economiche per favorire i vincitori nel
passaggio dalla fase progettuale al mercato.

Le categorie in cui competono le migliori business idea sono: audiovisivi; animazione e gaming; web e strumenti digitali.

Partner del Progetto: Provincia di Taranto – Lead Partner, Camera di Commercio di Taranto, Università di Bari Aldo Moro – Facoltà di Giurisprudenza di Taranto – Dipartimento ionico – Scuola Edile – Ente di Formazione Social Lab.


Ma ecco di seguito il programma degli eventi.

20 marzo 2013 – ore 10.30:  Saluti istituzionali (Modera Antonio Felice Uricchio, Direttore Dipartimento ionico Università di Bari Aldo Moro): Giovanni Florido (Presidente della Provincia di Taranto), Marta Teresita Galeota (Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Taranto), Dott. Raffaele Elia (Direttore Polo Ionico Università di Bari Aldo Moro).

Interventi dei partner progettuali: Scuola Edile Taranto, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, Social Lab.

Ore 11.00 – Focus su ruolo delle agenzie e dei progetti per innovazione e Start Up: Dott. Paolo Di Caro (Direttore generale Agenzia Nazionale per i Giovani), Dott. Annibale D’Elia, Celine O’Donovan – David Beurle. Presentazione di Future iQ Partners.

Ore 12.00 – Esperienze a confronto: Nicolas Caporusso (CEO di QIRIS), Valerio Chionna (Local Director Sferracavalli), Germana Pignatelli ( Elaborazioni).

Il Salone sarà aperto alla presentazione di ulteriori esperienze.

Ore 14.30 – Salone delle Idee con spazi dedicati alle idee impresa. 10 minuti con…: Spazio aperto di incontro con esperti di: Musica e nuove tecnologie. Animazione 2D Classic 3D CG. App per tablet e smartphone. Fumettista.

ore 17.00 – Electronic music performance, Movie music: Magna Grecia Spring Quartet a cura dell’Orchestra della Magna Grecia.



Programma degli eventi del 21 marzo 2013.

Ore 10.00: “Le Idee si Presentano”, vetrina di autopresentazione dei beneficiari.

Ore 11.00: Il ruolo dei fondi per lo start up.

Modera: Sergio Pargoletti, Giornalista Capo Ufficio Stampa Provincia di Taranto.

Interventi: Prof. Augusto Garuccio (Prorettore Università di Bari Aldo Moro), Prof. Paolo Ponzio (Delegato alla comunicazione Università degli studi

di Bari Aldo Moro), Dott.ssa Francesca Guida (Cda Fondazione Italia Camp), Antonio Scalcione, (Coordinatore sede Territoriale Puglia Associazione Italia Camp), Prof. Gianluigi De Gennaro (Docente, Università di Bari Aldo), Dott.ssa Annamaria Annicchiarico (Tecnopolis), Dott. Stefano Marastoni (Arti), Dott.ssa Pasqua Rutigliani (Direttore dipartimento per la ricerca, didattica e relazioni esterne Università di Bari), Prof. Roberto Voza (Università di Bari Aldo Moro), Ing. Antonio Galeone (Sincon Taranto), Prof. Teresa Roselli (Università di Bari Aldo Moro), Dott. Maurizio Troisi (Imprenditore Milano), Dott. Lelio Miro (Presidente Banca di Taranto).

ore 12.00: Celine O’Donovan – David Beurle Future iQ Partners. Irlanda Sessione pubblica di FUTURE GAME. Scelta e premiazione delle idee vincenti a cura della Giuria Tecnica.

Nel corso della manifestazione sarà presentata la rivista “Pool Academy” con Michele Casella, Giovanna Zaccaro, Paolo Ponzio.

Interverrà un giovane studente redattore di Taranto. Contestualmente saranno allestiti spazi dedicati: Video game, Cineforum,Apple e Web


Responsabile del Progetto è
Cosimo Andriulo, Provincia di Taranto. Project manager
Maria Distratis.

Coordinatori
: Rosa Rochira e
Paolo Nico.

Esperti selezione: Idee
Imma Russo e
Alfonso Fanizza.

Monitoraggio
Nunzia Pizzulli.

Per informazioni: Segreteria Organizzativa Provincia di Taranto: cosimo.andriulo@provincia.ta.it – Tel. 349.3142144 – 339.2074181. Sito: www.tarantocrea.it

Nella foto una locandina dell’evento.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!