Home » EVENTI, GENOVA, MUSICA » Swing al Teatro Govi di Genova Bolzaneto

Swing al Teatro Govi di Genova Bolzaneto

Genova. Domenica 25 gennaio al Teatro Govi di Bolzaneto si terrà uno spettacolo musicale a favore degli alluvionati di Genova. Uno spettacolo poliedrico dell’associazione Lillibo Teatro  di Alessandria. Lilly Bollino, Marina Feilliene e Fulvia Maldini saranno le protagoniste di uno show che intraprende un percorso a cavallo tra le due guerre 1915-1945.Il programma molto accattivante arriva però anche a sfiorare le atmosfere degli anni 60, in un fluido susseguirsi di canzoni, accompagnate al pianoforte dal maestro Franco Russo, con intermezzi poetici,  interpretati dall’attore  Federico Delfino,  notizie e curiosità raccontate dall’attrice Narcisa Ciccotti.

Lo spettacolo viene arricchito dall’essenza jazzistica che guarda sostanzialmente al “ritmo sincopato” americano anche quando la formazione presenta classici della canzone napoletana, come  “O surdato innamorato”.

Arrangiamenti molto ben curati dal maestro Russo e dalle protagoniste che con questo excursus musicale mettono d’accordo i gusti di varie generazioni. Nel vocalismo di  questo trio c’è molta modernità che spesso esula dalla canzone italiana tradizionale. Le atmosfere canore rimandano inevitabilmente al Trio Lescano; ma le interpretazioni sono personalizzate e conferiscono un “loro  carattere” a tutto lo spettacolo.

Lo spettacolo viene offerto dalla Compagnia Lillibo Teatro a favore della Popolazione alluvionata di Genova.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!