Home » PRIMO PIANO » Superiori statali alassine sul piede di guerra, Provincia matrigna con la città del muretto

Superiori statali alassine sul piede di guerra, Provincia matrigna con la città del muretto

Alassio.  Tutto il settore turistico di Alassio e del suo comprensorio è sul piede di guerra per la mancata attivazione del

Polo Tecnico Professionale per il settore Turistico e dell’Enogastronomia presso l’Istituto Giancardi.

Il Consiglio dell’Istituto “Giancardi-Galilei-Aicardi” di Alassio, non avendo ancora avuto risposta sulla razionalizzazione dei corsi di Istruzione Superiore nel Ponente savonese, già dai primi del mese di ottobre del 2010 aveva inviato una lettera rivolta alle autorità dei Comuni interessati, della Provincia di Savona e della Regione, per sollecitare il decreto sull’istituzione del Polo Tecnico Professionale per il settore Turistico e dell’Enogastronomia presso l’Istituto Giancardi. Purtroppo, non essendoci stata risposta affermativa nei tempi utili per le nuove iscrizioni, per il secondo anno di seguito gli studenti della provincia di Savona non potranno iscriversi al corso di Tecnico per il turismo, perché l’Amministrazione provinciale non si decide a pronunciarsi in merito.

“Da 48 anni a questa parte – dice Nello Simoncini, presidente dell’associazione ex allievi – quello di tecnico per il turismo è stato uno dei corsi d’eccellenza dell’Alberghiero di Alassio, ma la Riforma Gelmini ha determinato che tale indirizzo sia  tecnico e non professionale. Qualcuno ha pensato che, quindi, il Giancardi di Alassio, in quanto Istituto professionale non potesse più preparare i tecnici del turismo e che si dovesse affidare tale corso di studi a un Istituto tecnico commerciale, il più vicino è quello di Loano”.

In tutte le altre province, comprese quelle liguri, aderendo alla raccomandazione della settima Commissione della Camera dei Deputati del 20 gennaio 2010, il problema è stato risolto con la costituzione di Poli Tecnico Professionali per il settore Turistico e dell’Enogastronomia.

“Non si capisce come mai – dice in un documento lo stesso consiglio di istituto alassino – non si possa fare altrettanto anche nella provincia di Savona. Forse l’Istituto Giancardi non è stato all’altezza del compito svolto in modo encomiabile in 48 anni di attività? C’è qualche altra scuola che dimostra di poter fare meglio?”. A professori, genitori e studenti non risulta.

“L’Istituto Giancardi di Alassio, assieme ad altri tre Istituti in tutta Italia – prosegue il documento-  nel 2010 è stato riconosciuto dal MIUR “Scuola di eccellenza”. Non risulta che altre scuole in zona si possano fregiare di tale titolo”. Decisione politica in provincia per favorire Loano, o forse  Alassio non merita il mantenimento del corso di tecnico per il turismo nel suo territorio? “Per mezzo secolo – conclude Simoncini – i  tecnici del turismo della provincia hanno studiato ad Alassio, dimostrando di possedere un’ottima preparazione”.

Nel documento prodotto dal consiglio di istituto si conclude:                   “Qual è allora il motivo per cui qualcuno vuole affidare ad altra scuola il compito di preparare i tecnici del turismo del futuro ?

Forse i motivi sono troppo misteriosi per poterlo dire in modo che tutti capiscano? Il Consiglio dell’Istituto “Giancardi-Galilei- Aicardi”  di Alassio vorrebbe avere una risposta chiara in merito, in modo da poter tutelare gli interessi dei potenziali alunni della Scuola. Chiediamo ai nostri rappresentanti negli Enti locali, di adoperarsi affinché la Provincia di Savona giunga in tempi brevissimi a deliberare la costituzione del Polo Tecnico Professionale per il settore Turistico e dell’Enogastronomia presso l’Istituto d’Istruzione Superiore di Alassio”.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!