Home » NEWS FUORI REGIONE » Successo del seminario organizzato dal Rotaract Club Massafra sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento

Successo del seminario organizzato dal Rotaract Club Massafra sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento

Massafra. Sabato 26 gennaio, nella accogliente auditorio dell’ Appia Palace Hotel, si è tenuto un interessante seminario scientifico sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento noti con l’acronimo DSA.

Organizzato dal Rotaract Club di Massafra, la dott.ssa  Flavia Pelillo (presidente del Rotaract Club Massafra) ha dato il benvenuto alla dott.ssa Rosanna Arpino (psicologa e psicoterapeuta, direttore dell’istituto Su.Mi.Pa di Taranto) e al prof. Alessandro Barca (Docente di Didattica generale e teoria della scuola presso l’Istituto Superiore delle Scienze Religiose “R. Guardini”) i quali hanno cercato di dare una soluzione agli interrogativi: “Disturbi specifici dell’apprendimento: Quali interventi? Quali metodologie? Quali strumenti? ”.


Ha subito preso  la parola la dott.ssa Arpino che, ad una platea variegata di esperti del settore e non, ha illustrato con l’ausilio di slide,  le principali novità introdotte dalla legge 170/2010 riguardo ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento, con una particolare attenzione sul coinvolgimento della scuola e dei docenti riguardo alla didattica personalizzata e alla valutazione scolastica dei soggetti con DSA.

Per  D.S.A s’intende Dislessia, Disgrafia, Discalculia, Disortografia, Disprassia e Disnomia e dunque riguarda la difficoltà del bambino, in età scolare, di svolgere in modo corretto e fluente processi di lettura, scrittura e calcolo matematico e si manifesta in assenza di disturbi sensoriali, cognitivi, neurologici e relazionali.

Insomma, come la stessa dott.ssa Arpino ha sottolineato più volte: “ il Disturbo Specifico di Apprendimento non è una malattia, non è un handicap; non ha nulla a che vedere né con il livello d’intelligenza, né con la poca voglia, né con problemi di vista o problemi familiari”.


Cosa fare dunque? E’ necessario un percorso bilaterale che ad una diagnosi precoce unisce un intervento mirato, personalizzato e inclusivo che dia fiducia, valorizzi le abilità del bambino e predisponga al meglio spazi e tempi delle attività scolastiche affinché maggiori siano le possibilità di risoluzione del problema.

E’ su questo punto che si collega l’intervento del prof. Barca che si fa promotore di un intervento di equipe, che parte dalla famiglia e dalla scuola e finisce in centri specializzati dove agiscono medici diversi: il logopedista, lo psicologo, il neuropsichiatra, il pedagogista.

Non solo, è fondamentale anche il Cooperative Learning, di matrice anglosassone, che costituisce una specifica metodologia di insegnamento attraverso la quale gli studenti, con un interazione costruttiva di cui sono i principale protagonisti, apprendono in piccoli gruppi, aiutandosi reciprocamente e sentendosi corresponsabili del reciproco percorso.

Per il prof. Barca non si possono trovare risposte universali circa gli interventi e le metodologie da adottare ma sono necessarie misure ad personam che siano assistite da strumenti compensativi come se, per usare una metafora, il bambino affetto da dsa, fosse miope e avesse bisogno di occhiali.

Conclude il suo intervento lanciando una sfida alla dott.ssa Arpino esortandola a scrivere un vademecum su come individuare, come intervenire e quali metodologie usare  in presenza di DSA.


In questo modo il Rotaract Club Massafra si distingue ancora una volta per la sua propensione ad analizzare e far conoscere tematiche sensibili penetrando a fondo nel tessuto sociale e scorgendo nei disagi delle famiglie un problema della collettività e garantendo una continua e proficua formazione pedagogica e psicologica.


Nella foto l’Appia Palace Hotel che ha ospitato il seminario.
(Tiziana Laterza)




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!