Home » NEWS FUORI REGIONE » Successo a Taranto del XXII Concorso Letterario Internazionale MOICA di Poesia e Narrativa

Successo a Taranto del XXII Concorso Letterario Internazionale MOICA di Poesia e Narrativa

Taranto. Grande successo del XXII Concorso Letterario Internazionale MOICA di Poesia e Narrativa 2013 dedicato alla compianta presidente del Moica Puglia, Rita Scarcella Blasi, critico ed operatrice culturale, scomparsa il 10 agosto 2011.

Consensi partecipativi, oltre che da Scuole, anche d’Oltralpe, per questa nuova edizione del concorso organizzato dal MOICA Puglia con il patrocinio della  Segreteria della Presidenza della Repubblica, Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Taranto Assessorato alla Cultura.

La cerimonia di premiazione, avvenuta venerdì scorso, 22 febbraio, nella sede legale del MOICA sotto la Presidenza della dott.ssa Stefania Blasi, ha registrato anche la presenza di Studio 100 TV e della sua giornalista dott.ssa Gabriella Casabona, vivace e dinamica presentatrice della serata. Presenti, tra gli altri, l’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Taranto prof.ssa Anna Rita Lemma, sempre attenta alla valorizzazione di eventi culturali.

Gli organizzatori hanno ringrazio tra l’altra la commissione giudicatrice che era composta dalla giornalista prof.ssa Angela Mastronuzzi, Presidente e decana del Movimento, da Anna Rita Lemma, dalla scrittrice prof.ssa Antonietta Benagiano nonché Procuratrice dei Micenei, dall’operatore culturale e cultore della tarentinità dott. Enzo Risolvo ed, inoltre, dalle efficienti e dinamiche socie del Moica, l’artista Giuseppina Gravina, Mimma Peraino (segretaria nonché stilista), Maria Piliego (esperta oggettistica e culinaria).

Hanno inoltre contribuito ad emozionare la serata il violino del maestro  Francesco Greco e la recitazione dello scrittore prof. Gigi Vellucci.

Dalla presentatrice alla presidente, ai vari membri della Commissione, tutti hanno ricordato con affettuosa memoria la instancabile attività nel sociale e nella cultura di Rita Scarcella Blasi, che aveva grande capacità di coinvolgere negli obiettivi anche artisti e scrittori, professionisti di ogni ambito.

Un’opera la sua, che va proseguita in una Taranto sempre più sofferente e disillusa perché le tante potenzialità in essa presenti abbiano la forza di avviare un cammino di ridimensionamento delle pesanti problematiche, di speranza in una migliore qualità di vita.

Parlando delle opere che hanno partecipato al Concorso, è stata posta in rilievo la generale buona qualità delle stesse e premiando i vincitori del primo, secondo e terzo posto ed i segnalati, ed a tutti la Commissione ha dato motivazione con note critiche. Per la poesia in lingua sono stati premiati: Duilio Martino per “Camminando le sue orme”  (1° Premio), Cesare Natale per “Il tuo sorriso” (2°Premio) e  Sabina Geiugeau per “Alla mamma” (3° Premio). Sono risultati inoltre segnalati Antonio Bicchierri per “Ti parlerò” e Giuseppe Zanchi per “Dopo l’infausto presagio”.

Per la Poesia in vernacolo il primo premio è stato assegnato a Luigi Vellucci per “’U vecchie e ‘u tramonte”. Al secondo e terzo posto, rispettivamente Anna Vozza ( “Amara storije tarandine”) e Pina Altavilla (“ le vije d’ u dolore”. Premio).

Per la sezione narrativa sono risultati al primo posto Cesare Natale e Daniela Lelli (autori de “La forza dell’amore”.. Il secondo ed il terzo premio è stato assegnato rispettivamente a Pietro Raimero (“La caduta dell’orso, del gatto e del topo” e a Patrizia Peraino (“ Alba”)

Vincitrice per la sezione Narrativa studenti è stata Margherita Catapano con il racconto “Parlami”.

La prof.ssa Antonietta Benagiano ha, tra l’altro, evidenziato anche il lirismo autentico delle poesie in vernacolo e posto in risalto, nelle opere in prosa, la capacità degli autori di intrecci narrativi vibranti di sentimento, oltre che di situazioni adolescenziali, taluni anche particolari per le vicende sospese in atmosfere surreali nella proiezione di eventi futuri, oppure vivaci e briosi negli eventi che diventano esplicazione e conferma di leggi fisiche.

La serata si è conclusa con le ultime note del toccante violino Di Francesco Greco, col saluto della presentatrice Gabriella Casabona e della Presidente dott.ssa Stefania Blasi cui ha fatto seguito un breve rinfresco.

Nella foto un momento della serata. Da sx: Mimma Peraino, Gabriella Casabona, Stefania Blasi, Angela Mastronuzzi, Antonietta Benagiano, Anna Rita Lemma e Enzo Risolvo
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!