Home » NEWS FUORI REGIONE » Successo a Leporano dell’evento culturale “Satyrion per l’archeologia” organizzato dalla Pro Loco

Successo a Leporano dell’evento culturale “Satyrion per l’archeologia” organizzato dalla Pro Loco

Leporano/Taranto. Arte, cultura, spettacolo. E’ stato questo il segreto del successo della XV edizione del “Satyrion per l’archeologia”, un evento culturale  di alto profilo, unico nel suo genere a livello nazionale, ideato, promosso e organizzato dalla Pro Loco di Leporano per esprimere  gratitudine e riconoscenza all’oscuro e sotterraneo lavoro di archeologi che  attraverso sudi, ricerche e scavi hanno riportato alla luce reperti  di antiche civiltà, sepolte dall’oblio del tempo e dall’incuria  degli uomini, contribuendo a rinsaldare i vincoli che ci legano al nostro illustre passato magnogreco.

La cerimonia di premiazione della manifestazione, patrocinata dal Comune di Leporano, dalla Regione Puglia e dalla Camera di Commercio di Taranto, si è svolta il 24 agosto 2013 ed è stata brillantemente condotta da Angelo Caputo, nel Teatro Arena del Satyrion Jazz Cafè di Marina di Leporano, alla presenza di un pubblico numeroso, qualificato e sensibile alle problematiche culturali.

Erano presenti, fra gli altri, il sindaco di Leporano rag. Vito di Taranto, con l’intera Giunta, il consigliere regionale Alfredo Cervellera, il giudice Augusto Bruschi, il comandante della locale Polizia Municipale dot. Leonardo Zammarano, presidenti e rappresentanti di associazioni culturali,  dall’Accademia Internazionale dei Dioscuri, ai   Lions club di Taranto e provincia, al Rotary  club Taranto Magna Grecia a quello di Manduria, a diverse associazioni (“La ngegna”, “Oltre l’orizzonte 2012”, “Shalom”,…), all’editore e storico prof. Piero Massafra, a docenti e dirigenti scolastici (dott.ssa  la Grazia Di Punzio”, prof.ssa Teresa Di Mitri, Marisa Terzulli,  Carmela Amati,  Michele Accogli, Roberto Rebuzzi,…), ai soci della Pro Loco di Leporano, vari rappresentanti delle istituzioni, delle arti, delle professioni e della società civile. Una marea di gente, vera cartina di tornasole  del successo della manifestazione.

Fattiva altresì nella fase istruttoria del premio, dall’individuazione dei premiandi, alla valutazione delle tesi di laurea partecipanti al concorso “Attilio Stazio”, la collaborazione del Comitato Scientifico rappresentato dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici della Puglia, dall’Istituto di Storia e archeologia della Magna Grecia, dal Museo Martà e da docenti universitari di archeologia.

Ma  andiamo con ordine.

Alle ore 21.00 in punto, si sono spente le luci e sul maxischermo, con sottofondo di musica classica, è stata proiettato un filmato del cine operatore Luciano Miano con immagini riprese aeree della baia del mito, del promontorio di Saturo, della torre di guardia costiera, e poi a volo d’uccello,  il castello Muscettola, resti dell’antico acquedotto,  il tempio di Atena, quello della sorgente, zumate sui resti della villa romana d’età imperiale, il borgo antico, la chiesa matrice, scorci paesaggistici di incomparabile bellezza,  la scogliera, la spiaggia, il mare.

Subito dopo il Teatro Arena si è illuminato a giorno e sulla scena è apparso il presentatore Angelo Caputo, il quale ha invitato sul palco il presidente del premio, prof. Luciano Sardiello e il presidente della Pro Loco prof. Giuseppe Santoiemma. E sono stati loro, veri artefici e promotori del Satyrion, ad illustrare brevemente significato e valore di una manifestazione che nel corso degli anni è diventata un appuntamento ineludibile fra gli studiosi e appassionati di archeologia.

Nelle loro parole, ma soprattutto nei loro sguardi la soddisfazione di essere riusciti, malgrado difficoltà di ogni genere, a tradurre un’idea in progetto, un sogno, un’utopia in realtà, avvalendosi della competenza e professionalità di un comitato tecnico scientifico presieduto dal Soprintendente ai Beni Archeologici della Puglia dott. Luigi La Rocca e composto dal Presidente dell’Istituto di Storia e Archeologia della Magna Grecia prof. Aldo Siciliano e dalla direttrice del Museo Nazionale  dott.ssa Antonietta Dell’Aglio,  che affianca  il comitato organizzatore presieduto dal presidente della Pro Loco prof. Giuseppe Santoiemma e composto dal presidente, ideatore e fondatore  del premio, prof. Luciano Sardiello e dall’archeologo subacqueo prof. Mario Lazzarini.

Arriva la premiazione dei “Clari Viri”, uomini illustri nel campo delle professioni, delle istituzioni e delle arti che hanno ben operato nel loro ambiente di vita e di lavoro. Sono stati insigniti del titolo: il dott. Fabio Paolillo, segretario provinciale della Confartigianato Taranto; la dott.ssa Mariangela Lamanna, vice presidente del Comitato Nazionale 16 Novembre Onlus un’associazione di volontariato che si batte per la tutela dei malati di SLA e di altre patologie altamente invalidanti; l’avvocato Giuseppe Cassano, presidente del centro d’ascolto per il disagio familiare. A premiarli, rispettivamente, l’assessore ai servizi sociali Vincenzo Zagaria; il presidente della Pro loco prof. Giuseppe Santoiemma e l’assessore Adolfo Pagano.

Consegna quindi del riconoscimento speciale “Spiriti magni” ai demiurghi nel campo della medicina e delle scienze delle finanze. Ad essere insigniti sono stati: prof. Florenzo Iannone, professore associato di Reumatologia presso l’Università degli Studi di Bari; dott. Concetto La Rosa, responsabile del Reparto Cardiologia Utic della Casa di Cura Villa Verde; dott. Baldassare  Cimmarrusti, insigne figura di commercialista, cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (rispettivamente premiati dal presidente del premio prof. Luciano Sardiello, dall’assessore  Mino Franchini e dal sindaco di Leporano rag. Vito Di Taranto)

E’ giunta quindi la premiazione della IX edizione del Premio intitolato a “Attilio Stazio” (consegna di una borsa di studio di € 1.000 erogata dalla Camera di Commercio di Taranto). Vincitore l’architetto Vito Catella con la tesi: “Il Museo di Leporano” (con i complimenti del prof. Mario Lazzarini referente della Commissione valutazione tesi, del Consigliere regionale Alfredo Cervellera e la consigliera comunale delegata alla cultura De Milito).

E’ stata consegnata anche una targa alla memoria del compianto dott. Giuseppe Andreassi, già soprintendente archeologo della Puglia (consegnata alla dott.ssa Antonietta Dell’aglio dal prof. Aldo Siciliano).


A concludere la serata la cerimonia della consegna del Premio Internazionale “Satyrion per l’archeologia” al Soprintendente per i Beni Archeologici della Basilicata Antonio De Siena, personalità di spicco nella scoperta, tutela e valorizzazione dei Beni Archeologici della Magna Grecia. Lettura della motivazione, consegna della targa e un breve commosso indirizzo di saluto e di ringraziamento del vincitore.

A consegnargli il premio, con i loro complimenti, sono stati il prof. Luciano Sardiello e il prof. Giuseppe Santoiemma, il sindaco di Leporano rag. Vito Di Taranto  e il Soprintendente archeologico della Puglia dott. Luigi La Rocca.


Vogliamo anche ricordare che nel corso della serata, ripresa da Luciano Miano, sono stati apprezzati ed applauditi le coreografie, le musiche ed i balletti, tenutesi nei vari intermezzi,  con protagonisti i ballerini del Centro Studi Danza Koros diretto da Angela Barbanente; il Trio Merico  con tre giovani maestri d’orchestra: Claudio Merico al violino, Remigio Furlanutt al contrabbasso e Andrea Musci alla chitarra acustica; la vocalist Giulia D’Eredità, cantante di successo del panorama canoro italiano che è stata accompagnata al piano dal maestro Mario Rossi.


Prima del dott. De Siena, hanno ricevuto negli anni scorsi il “Satyrion per l’archeologia”: Angela Pontrandolfo (2012), Giuliano Volpe (2011), Alastair Small (2010), Enzo Lippoli (2009), Manolis Korrés (2008), Michel Gas (2007), Dieter Mertens 82006), Francesco D’Andria (2005), P. Guzzo e F. Pallares (2004), Dinnu Adfamesteanu (2003), Emanuele Greco (2002), Attilio Stazio (2001), Elena Lattanzi (2000) e Felice Gino Loporto (1998; nel 1999 non è stato assegnato).

Nella foto un momento della serata.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!