Home » NEWS FUORI REGIONE » Stagione teatrale al Teatro Spadaro di Massafra con 5 appuntamenti di “alto livello”

Stagione teatrale al Teatro Spadaro di Massafra con 5 appuntamenti di “alto livello”

Massafra. Questa mattina, 9 gennaio, presso il Palazzo De Notaristefani, è stata presentata alla stampa la “Stagione Teatrale 2013”, promossa dagli Assessorati “Cultura e Spettacolo” in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Il vicesindaco, nonché assessore allo Spettacolo, Antonio Viesti, ha evidenziato come, nonostante le difficoltà economiche sia stato allestito un cartellone di ottimo livello. Inoltre Viesti ha affermato che la stagione di prosa è occasione di stimolo e di traino per le diverse forme teatrali, anche lontane dal “teatro puro”.

L’Assessore alla Cultura, Antonio Cerbino, ha affidato il suo esordio ad una frase di Silvio D’Amico: “il teatro è condivisione e veicolo di valori”.  E dopo aver ringraziato il dirigente dell’Ufficio Cultura Latagliata e Angela Bruno, ha  fra l’altro ricordato la continua collaborazione tra il Comune e il Teatro Pubblico Pugliese che consente di scegliere quanto di meglio sia disponibile, nonché il protocollo d’intesa con la Cooperativa “Le Forche” (direttore del Teatro Le Forche è l’attore e regista Giancarlo Luce) che ha ottenuto un finanziamento regionale per poter continuare un ottimo percorso culturale.

Il dirigente delle Attività Teatrali Teatro Pubblico Pugliese, Giulia Delli Santi, nell’illustrare il cartellone, ha sottolineato il rapporto virtuoso (grande continuità) tra Teatro Pubblico Pugliese e Massafra, l’ottimo risultato con la “Residenza Teatrale” e le scelte importanti effettuate quest’anno nell’offrire una programmazione nazionale.

E’ intervenuta anche Adriana Marchitelli, dell’Ufficio Teatro Ragazzi Teatro Pubblico Pugliese.

Motto? “Il TEATRO ti fa bene. Da assumere senza moderazione”.

Il primo appuntamento è per il 21 gennaio con Sebastiano Lomonaco in “Non è Vero ma ci Credo”. Seguono: il 30 gennaio  Luca Barbareschi e Filippo Dini in “Il Discorso del Re”;  il 14 febbraio con Antonio Catania, Gianluca Ramazzotti, Ninì Salerno e Raffaele Pisu in “Se Devi Dire una Bugia Dilla Ancora Più Grossa”; il 7 marzo con Carmela Vincenti in “Spose” e, infine, il 20 marzo  con Bianca Guaccero e Francesco Venditti in “Una Vita da Strega”, una commedia d’amore strampalato con musica dal vivo, attualmente in scena al Teatro Sistina di Roma.

Ricordiamo che per i biglietti, o per abbonamenti, ci si può rivolgere presso il “Teatro Spadaro” (Piazza dei Martiri, 10 – tel. 099.8801200) e presso     “Ufficio Turistico” (Via Caduti della Nave Roma, tel. 099.8804695). Prezzo per l’abbonamento a 5 spettacoli presso il Teatro Spadaro (I settore €.100,00, II settore €.88,00, III settore 70,00); presso per singoli biglietti (I settore €. 25,00; II settore 20,00; III settore 15,00; ridotto III settore €. 8,00).

Ma ecco qui di seguito altre notizie su ognuno dei cinque spettacoli in cartellone.

Il 21 gennaio 2012 la Compagnia “Sicilia Teatro”  presenta Sebastiano Lomonaco in “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo; scene e costumi di Alida Cappellini e Giovanni Licheri con la partecipazione di Lelia Mangano De Filippo. Regia di Michele Mirabella.

Il commendatore Gervasio Savastano è tormentato dalla superstizione; i suoi affari non vanno bene e lui sospetta che la colpa sia di uno dei suoi impiegati. Anche in famiglia ci sono problemi: sua figlia Rosina si è innamorata di un giovane impiegato che il commendatore ritiene non all’altezza del rango borghese della ragazza. All’improvviso, però, la fortuna sembra ricordarsi di lui: nell’azienda capita un giovane, Alberto Sammaria e, con il suo arrivo, gli affari cominciano di colpo ad andar bene.

Il 30 gennaio la Compagnia Casanova Multimedia presenta Luca Barbareschi e Filippo Dini in “Il discorso del re” di David Seidler; traduzione di Luca Barbareschi con Luca Barbareschi, Filippo Dini, Astrid Meloni, Chiara Claudi, Roberto Mantovani, Mauro Santopietro, Ruggero Cara, Giancarlo Previati. Regia di Luca Barbareschi

La commedia è ambientata in una Londra surreale, a cavallo tra gli anni 20 e 30, ed è centrata sulle vicende di Albert, secondogenito balbuziente del Re Giorgio V. Dopo la morte del padre, il timido e complessato duca di York non sarebbe dovuto salire al trono d’Inghilterra. Il primogenito era infatti Edoardo, che divenne sì re ma che, per amore di Wallis Simpson, abdicò neppure un anno dopo. A Bertie, o meglio ad Albert Frederick Arthur George Windsor, toccò il peso della corona diventando sovrano con il nome di Giorgio VI.

Il 14 febbraio Artù  in coproduzione con Ente Teatro Cronaca presenta Antonio Catania, Gianluca Ramazzotti, Miriam Mesturino e la partecipazione straordinaria di Raffaele Pisu e con Nini Salerno “Se devi dire una bugia dilla ancora più grossa!”. E’ una novità in due atti di Ray Cooney; versione italiana di Luca Barcellona; scene di Alessandro Chiti; costumi di Graziella Pera (altri interpreti: Licinia Lentini e Antonio Pisu, Domenico De Santi, Selene Rosiello). Regia di Gianluca Guidi.

Dopo lo straordinario successo di Chat A Due Piazze, torna il gruppo capitanato da Gianluca Ramazzotti con le prestigiose novità di Antonio Catania e Nini Salerno, ancora una volta supportati dalla irrefrenabile simpatia di Raffaele Pisu, per la prima versione italiana della nuova esilarante commedia degli equivoci di Ray Cooney, che vanta nientemeno che il prestigioso premio Laurence Olivier come miglior commedia dell’anno a Londra. Rappresentata in tutto il mondo con  enorme successo, è il seguito di Se devi dire una bugia dilla Grossa: i protagonisti si ritrovano anni dopo all’Hotel Plaza ingarbugliati in un’altra vorticosa serie di bugie per nascondere addirittura un cadavere che non vuole proprio saperne di passare inosservato. Gag e fraintendimenti si ingarbuglieranno nelle situazioni più incredibili e divertenti, per la gioia dello spettatore.

Il quanto appuntamento di questa stagione di prosa è  il 7 marzo con l’attrice Carmela Vincenti in “Spose” (autrice la stessa attrice) con musiche di Hadrian Filiph Tabecki e regia e spazio scenico di Michal Znaniecki

E’ tutto pronto: qualche ultimo ritocco, un sorriso pieno di speranza e di terrore, un ultimo sguardo allo specchio…quattro donne alla vigilia del loro matrimonio popolano il testo Spose, commuovendo e divertendo con le loro riflessioni e i loro ricordi.Chiuse nella loro solitudine, sperano di cambiare la loro vita dopo aver pronunciato il fatidico “si”.

La stagione teatrale si concluderà il 20 marzo. Nausicaa Srl / Pragma Srl presentano Bianca Guaccero in “Una vita da strega” Si tratta di una commedia d’amore strampalato con musica dal vivo di Armando Pugliese; scene di Andrea Taddei; costumi di Sabrina Chiocchio; musiche originali di Raffaello Di Pietro; un progetto di Simone Martinicon Francesco Venditti. Regia di Armando Pugliese. La commedia attualmente è in scena al Sistina di Roma.

L’intreccio è il tipico della commedia degli equivoci a 8 personaggi dove Samantha è una strega caduta dal cielo.
Deve redimersi da qualche errore del passato, causato dal suo temperamento. Divisa tra due mondi si rapporta con un uomo, invece molto terreno. Lui un divertente misogino che riscoprirà la vita con la crescita del rapporto con lei.
Una metafora divertente sul rapporto tra un uomo e una donna alle prese con la diversità e gli scherzi di uno strano e bizzarro destino.

Una stagione teatrale che si annuncia importante e di grande qualità a conferma che Massafra crede ne teatro tanto che nell’investimento della cultura è una realtà regionale e nazione.

Nelle foto: parte della locandina “Il TEATRO ti fa bene”; un momento della conferenza stampa da dx: l’assessore alla Cultura Antonio Cerbino, il vice sindaco e assessore allo Spettacolo Antonio Viesti, il dirigente delle Attività Teatrali Teatro Pubblico Pugliese, Giulia Delli Santi, e Ileana Sapone, Capo Ufficio Stampa Teatro Pubblico Pugliese.
(Nino Bellinvia)



Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!