Home » Senza categoria » Spirit of Nerina di Ferrari vince la prima tappa delle Audi Tron Sailing Series Melges 32

Spirit of Nerina di Ferrari vince la prima tappa delle Audi Tron Sailing Series Melges 32

Napoli.  Al termine di sei prove caratterizzate da condizioni di vento leggero e instabile, si è conclusa la prima tappa delle Audi tron Sailing Series Melges 32, circuito organizzato da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe ed il Comitato Promotore Grande Vela, ed ospitato dall’accogliente Circolo del Remo e della Vela Italia.

Il successo è andato a “Spirit of Nerina” il Melges 32 di Andrea Ferrari con Roberto Spata alla tattica, che si è imposto con nove punti di vantaggio su Torpyone di Edoardo Lupi (tattico Lorenzo Bressani) e Azimut by Stig di Alessandro Rombelli con Freddy Loof nel ruolo di tattico. A bordo con Ferrari hanno regatato: Roberto Spata, Carlo Fracassoli, Mirko Bargolini, Michele  Diamanti, Verena Weber, Matteo Velicogna e Andrea Serpi.

Subito ai piedi del podio, rispettivamente al quarto e quinto posto, si sono piazzati i russi di Synergy GT dell’armatore timoniere Valentin Zavadnikov (tattico Michele Ivaldi) che nel 2013 avevano vinto la tappa del circuito a Gaeta e l’equipaggio esordiente di Malafemmena di Andrea e Arturo di Lorenzo (coadiuvati alla tattica da Matteo Ivaldi). Le acque di casa non sono state invece molto amiche per Mascalzone Latino di  Vincenzo Onorato che, nonostante un primo di giornata venerdì, si è alla fine dovuto accontentare della sesta piazza finale.

Tra i protagonisti della trasferta partenopea si è segnalato anche Audi e-tron F.lli Giacomel, il Melges 32 di Mauro Mocchegiani e dell’Audi Italia Sailing Team, finito settimo a pari punti con il sesto, Mascalzone Latino (Onorato-Rogers). L’equipaggio coordinato da Riccardo Simoneschi ha fornito prestazioni contrastanti, dimostrando di possedere spunti prestazionali piuttosto convincenti.

“Il campo di regata di Napoli si è confermato alquanto insidioso: tanto lo Scirocco del venerdì, quanto il Libeccio del venerdì hanno creato difficoltà a causa della marcata instabilità – ha spiegato Riccardo Simoneschi – Dispiace non essere riusciti a ripetere quanto di buono fatto nel corso della giornata di apertura, che abbiamo chiuso sul podio provvisorio. Abbiamo comunque raccolto informazioni importanti in vista del proseguo di una stagione che, vista la classifica di Napoli, si annuncia particolarmente equilibrata”.

Nelle acque di Napoli, a bordo di Audi e-tron F.lli Giacomel hanno regatato Mauro Mocchegiani (timoniere), Branko Brcin (tattico), Riccardo Simoneschi (randista), Vittorio Rosso (trimmer), Matteo Savelli (pitman), Massimo Gherarducci (albero), Simone Mocchegiani (aiuto prodiere) e Lucia Giorgetti (prodiere). Audi e-tron F.lli Giacomel e l’Audi Italia Sailing Team torneranno in acqua a Porto Ercole, in occasione della seconda tappa delle Audi tron Sailing Series (16-18 maggio).

Per l’occasione torneranno a dare battaglia in acqua diversi equipaggi assenti a Napoli anche in vista dell’avvicinarsi del Campionato Europeo di classe in programma dal 17 al 20 luglio prossimi a Riva del Garda.
(Paolo Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!