Home » NEWS FUORI REGIONE » Special Moment. Iniziativa organizzata dai centri diurni diversabili di Massafra, Mottola, Palagiano e Statte

Special Moment. Iniziativa organizzata dai centri diurni diversabili di Massafra, Mottola, Palagiano e Statte

Mottola (Ta). I Centri Diurni Diversabili di Massafra, Mottola, Palagiano e Statte, fanno quadrato e, congiuntamente, organizzano l’iniziativa “Special Moment”. Si terrà questo pomeriggio, alle ore 17,30, nell’auditorium dell’istituto comprensivo “Manzoni”.

E’ la prima volta che gli utenti, ma anche il personale si incontrano ufficialmente, da quando i quattro Centri Diurni sono gestiti da un’unica Società Cooperativa Sociale, “La Vela”, presieduta da Adriano Morales ovvero dal 17 novembre del 2015. Allora, il bando fu vinto dal consorzio “Nestore”, che ha affidato alla Cooperativa “La Vela” le direttive gestionali delle quattro strutture del versante ionico occidentale.

“Special Moment” sarà una sorta di “riunione di famiglia allargata”. Come spiegato dalla coordinatrice Maria Rotolo, “attraverso una carrellata di interventi, sarà l’occasione per illustrare quello che viene realizzato nei quattro Centri, attraverso un’analitica programmazione, in termini di attività ed obiettivi raggiunti”: dal mantenimento delle abilità acquisite, attraverso attività cognitive, alle attività ricreative, che hanno l’obiettivo di favorire il confronto e la socializzazione degli utenti dei Centri.

Non mancano, poi, attività artistiche, finalizzate alla manipolazione e alla lavorazione dell’argilla e quelle musicali, che aiutano gli ospiti a saper riconoscere e controllare le proprie emozioni. “Sono tutte attività – spiega il presidente Adriano Morales – che mirano non solo a rendere partecipi gli utenti alla vita dei Centri, ma anche ad integrarli con il tessuto sociale locale. Partecipano, infatti, anche ad eventi esterni, organizzati da altre realtà associative, diventandone spettatori e, spesso, protagonisti”.

Non a caso, l’iniziativa prevede la proiezione di un cortometraggio “E … se fossimo amici”, realizzato dagli utenti del Centro Diurno di Mottola, in collaborazione con gli studenti del locale istituto comprensivo “Manzoni”.

Oltre al sindaco di Mottola Luigi Pinto e allo stesso Morales, interverranno: Domenico Casciano per l’Asl, promotore del progetto “Di Vita”, in cui rientrano i Centri Diurni; l’assistente sociale Lucia Ranaldo, che ha un ruolo fondamentale per l’accettazione dell’istanza d’ingresso nei Centri; Rosanna Ligorio, già coordinatrice dei Centri Diurni di zona; gli psicologi Comasia Colucci e Fedele Cardinale.

L’evento si concluderà con la proiezione di un video, per illustrare tutte le attività svolte nei quattro Centri e dare l’idea della fruibilità del servizio, che garantiscono. Prevista anche la partecipazione dei volontari di “Mister Sorriso”.

Nella foto, locandina cortometraggio
(Maria Florenzio)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!