Home » NEWS, PRIMO PIANO, SAVONA » Sospeso lo sciopero dei medici di famiglia

Sospeso lo sciopero dei medici di famiglia

Savona. La FIMMG (Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale )  a seguito dell’incontro avuto in data odierna con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, prof.ssa Elsa Fornero – nel quale le parti si sono data reciproca garanzia ad affrontare le problematiche oggetto della dichiarazione di sciopero -,  e vista l’eccezionale ondata di maltempo, comunica la sospensione dello sciopero precedentemente dichiarato; resta in atto lo stato di agitazione della categoria. Ad annunciare la notizia è il Segretario Provinciale FIMMG di Savona, dott. Massazza Gianmario.

“Negli ultimi due giorni – dichiara il dott. Massazza – il nostro direttivo, così come altri a livello Nazionale,  aveva con insistenza chiesto il rinvio dello sciopero nelle province colpite duramente dalle avverse condizioni meteo. In particolare ritenevamo ingiusto arrecare dei gravi disagi ai cittadini dell’entroterra e della Val Bormida e siccome da sempre combattiamo e lavoriamo a fianco dei nostri utenti abbiamo fortemente insistito sulla sospensione dello sciopero. Un codice etico e professionale che da sempre ci distingue e che supera ogni nostra legittima rivendicazione.

Rivendicazioni per le quali FIMMG il 9-10-11-12 febbraio aveva chiamato
tutti i Medici di medicina generale allo sciopero, iniziando così una stagione di duro confronto sindacale destinato a protrarsi e a inasprirsi, se il Governo e il Parlamento avessero continuato a rifiutare qualsiasi confronto risolutivo su disposizioni legislative (L. 22/12/2011 n°214, art 24 commi 2 e 24.), che sovvertono il diritto della categoria a costruirsi un futuro previdenziale, in maniera autonoma, unicamente con i propri contributi, senza per nulla incidere sul bilancio dello stato in quanto mai su esso ha gravato, come dichiarato dal Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo.

I medici – prosegue il segretario Provinciale Massazza – chiedono solo di poter contare sui risparmi che hanno accumulato in tanti anni e sui quali hanno costruito la sicurezza del loro futuro pensionistico. Non c’è alcun vantaggio erariale nel negare ai Medici di medicina generale il diritto, attraverso il loro Ente privato, di utilizzare per fini istituzionali il proprio danaro, né nel chiedere loro di privarsene per legge e sempre per legge obbligarli a sacrifici insopportabili in una stagione di blocco dei contratti e di aumento sproporzionato dei costi di esercizio professionale, ai quali continuano a far fronte da soli per offrire una assistenza pubblica con pari caratteristiche di accoglienza nei riguardi dei cittadini.”


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!