Home » ALTRI SPORT, SAVONA » 173 ciclisti oggi al Trofeo di Laigueglia stellare classica internazionale d’apertura

173 ciclisti oggi al Trofeo di Laigueglia stellare classica internazionale d’apertura

Laigueglia. Nella stagione ciclistica iniziata meglio per l’ Italia da dieci anni a questa parte il Trofeo di Laigueglia, giunto alla 58esima edizione, offre una galleria di campioni da grande classica.

Tanti i big: Landa, Kwiatowsky, Bilbao, Pinot, Mollema, Bernal, Henao e Quintana, fra gli stranieri e Nibali, Ciccone, Ballerini, Brambilla, Bagioli, Moscon, Vendrame, Colbrelli, Felline, Visconti, Battaglin, Villella e Finetto, fra gli italiani. Insomma un parterre di altissimo livello: in tutto 173 ciclisti di 28 nazioni. Giulio Ciccone partirà col numero uno avendo vinto la scorsa edizione e Vincenzo Nibali avrà il numero 4.

Grande l’ entusiasmo fra gli organizzatori per una edizione che si preannuncia spettacolare: “Il Trofeo Laigueglia – ci ha detto un entusiasta Roberto Sasso Del Verme, sindaco di Laigueglia- rappresenta una vetrina internazionale imperdibile, quest’anno in particolare. Non è soltanto un appuntamento sportivo di rilievo, ma anche una occasione per mettere in evidenza le bellezze del nostro territorio. Non solo di Laigueglia ma anche dei paesi e borghi dell’entroterra. In un periodo così difficile grazie alle tante tv presenti potremo mostrare la bellezza dei nostri luoghi a tutto il mondo. Un ringraziamento particolare va a Rai Sport che seguirà la gara in diretta”.

Fra le chicche della corsa c’è da segnalare infine anche la presenza del quasi cinquantenne veneto Davide Rebellin e del diciottenne, ultima scoperta in America Latina del “principe” Gianni Savio, il diciottenne Santiago Umba.

Tornando alle vittorie italiane di inizio stagione sono già 12: tre per Davide Ballerini e Filippo Ganna, due per Gianluca Brambilla, ed una ciascuno per Matteo Malucelli, Davide Gabburro, Giacomo Nizzolo ed Andrea Bagioli.

L’ Italia in questo inizio stagione precede la Nuova Zelanda ( con 8 successi), il Venezuela ( con 6), Belgio e Francia, a quattro, Australia e Colombia a tre, Danimarca, Irlanda, Qatar, Slovenia, Olanda e Namibia con due ed altre sette nazioni ferme ad una sola vittoria stagionale. A livello individuale il plurivittorioso stagionale è il venezuelano Roniel Campos che ha già vinto 4 volte ed è seguito da Ballerini e Ganna appaiati al secondo posto con tre successi.

Anche questa 58esima edizione si presenta abbastanza impegnativa con le salite di Vendone, Paravenna, Testico e Colla Micheri, da ripetere quattro volte, per complessivi 203 chilometri.

Ci si avvierà alle ore 10 e 50 dal Parcheggio San Sebastiano per raggiungere il chilometro Zero alle 11 dove sarà data la partenza ufficiale. La gara è valida anche quale prima prova della Ciclismo Cup. Oltre a Ciccone cercano il bis a Laigueglia anche Fabio Felline e Simone Velasco. Rai Sport trasmetterà la corsa in diretta dalle ore 14 e 55 alle 16 e 30.
(Claudio Almanzi)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2021 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!