Home » IMPERIA, NEWS, PRIMO PIANO » Sicurezza Balneare: controlli della Guardia Costiera sui servizi salvamento della provincia di Imperia

Sicurezza Balneare: controlli della Guardia Costiera sui servizi salvamento della provincia di Imperia

Imperia. Continuano i controlli della Guardia Costiera nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2012” a tutela della sicurezza della balneazione. I militari dei Nuclei Operativi Difesa Mare appartenenti a tutti gli Uffici marittimi della provincia di Imperia, nelle giornate da venerdì a domenica, hanno operato sul litorale dell’intero  Compartimento marittimo (dal comune di Cervo a quello di  Ventimiglia) verificando, sia in mare che presso tutte le 203 strutture balneari, il rispetto delle norme previste dalle ordinanze di sicurezza balneare in vigore.

Dopo aver già provveduto entro la metà del mese di giugno alla verifica della consistenza delle strutture balneari anche con le opportune misurazioni, questa volta particolare attenzione è stata rivolta al servizio di salvamento, istituito presso gli stabilimenti balneari, dove i controlli sono stati mirati a verificare l’idoneità delle postazioni di salvataggio, il numero degli assistenti bagnanti presenti, la validità dei brevetti in possesso degli stessi e la consistenza delle dotazioni individuali e collettive obbligatorie. Nel complesso è emersa una condizione di  ottima efficienza dei servizi con un totale rispetto delle pertinenti norme, tanto da non dar luogo a rilievi di sorta al riguardo. Si rammenta che presso le spiagge libere ove il servizio non è assicurato dalle competenti Civiche amministrazioni esiste un’apposita segnalazione costituita da idonea cartellonistica recante la dicitura, ben visibile agli utenti e redatta in più lingue, “attenzione – balneazione non sicura per mancanza di apposito servizio di salvataggio”.

A seguito di tutti i controlli di fine settimana sono stati elevati solo tre verbali per violazione da parte di unità nautiche della distanza minima dalla costa.

Il monitoraggio ed il pattugliamento di spiagge e coste da parte delle squadre terrestri e delle motovedette della Guardia Costiera verranno potenziati nel corso del mesi di luglio ed agosto, al fine di garantire la sicurezza della balneazione, attraverso la massima prevenzione e la necessaria repressione di condotte illecite, oltre che un servizio di pronto ed immediato intervento.

La Capitaneria di Porto ricoda ai cittadini e agli operatori del settore il numero gratuito 1530 di emergenza in mare da contattare in qualsiasi momento per effettuare segnalazioni di situazioni in cui si renda necessario l’intervento della Guardia Costiera. In ogni caso si può contattare direttamente la Capitaneria di porto (tel.0183/66061) che assicura, con una maggiore intensificazione nei fine settimana, un capillare dispiegamento di personale navale e terrestre nell’intero compartimento.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!