Home » LA POSTA » Siate lieti nella speranza. Gli auguri di Marietta Di Sario

Siate lieti nella speranza. Gli auguri di Marietta Di Sario

Abbiamo ricevuto, e pubblichiamo volentieri, gli auguri che ci ha fatto pervenire Marietta Di Sario che ha più volte parlato con noi su queste pagine. E’ una donna 64enne lucana che vive a Carpi (fa parte dell’Unitalsi Consiglio Sotto Sezione Carpi), invalida al 100% agli arti inferiori e superiori, a causa degli effetti devastanti della poliomielite che l’ha colpita quando aveva solamente quattro anni. Da allora è costretta a vivere inchiodata su una sedia a rotelle. Da sola non riesce a compiere neppure il più banale gesto. Dipende completamente, in tutto e per tutto, dagli altri.

Ecco qui di seguito quanto ci ha fatto scrivere:

Carpi, Santo Natale 2017.

Cari amici,

“Il Natale di Gesù è la festa della speranza. perché Dio è con noi e si fida ancora di noi! Portiamo ai nostri fratelli la bella buona notizia che siamo amati immensamente, e singolarmente, da Dio e irradiamo intorno a noi la gioia e la pace che quest’amore ci dà!”.

Sono le parole pronunciate da Papa Francesco nella sua ultima udienza generale dello scorso anno. Accogliamo questo invito alla speranza per vivere il mistero del Natale con un cuore visitato e abitato dalla Sua grazia.

“Siate lieti nella Speranza”. (Rm 12,12) È un’esortazione chiara ed esigente. Ci viene chiesto di non avere un atteggiamento da depressi, di smettere di lamentarci e di metterci in cammino verso un Padre che ci attende alla fine di questo viaggio.

È questa la nostra letizia: per quanta sofferenza ci possa essere nella nostra vita, noi crediamo che siamo in cammino verso di Lui e che al fondo di tutto ciò che viviamo c’è sempre un bene.

La nostra speranza non è un’utopia. Mentre l’utopia vive nel domani, la speranza il domani lo costruisce vivendo appieno oggi; dove l’utopia sopravvive perché ha gli occhi chiusi, la speranza vive ad occhi spalancati; l’utopia stanca il cuore, la speranza lo rigenera. Spera davvero chi crede amando, chi si adopera con fiducia. La speranza è azione, è un agire con Dio, in qualsiasi situazione ci troviamo. L’uomo di speranza guarda alla realtà e non si chiede “perché a me” ma “come” posso far fiorire quello che mi è accaduto e che non ho scelto.

La speranza cristiana è quel collirio che permette di guardare al reale con una consapevolezza nuova. Tutto quello che ci serve per essere felici è in questo istante, con quella famiglia che non ci siamo scelti, con quei colleghi che non ci siamo scelti, con quella carrozzina che non ci siamo scelti, con quel dolore che non ci siamo scelti.

Cristo ci chiede di amarlo, amando tutto il reale, non solo la parte del reale che ci piace. “A un certo punto capiamo che ciò che ci sta dinanzi è esattamente l’occasione che il Signore ci sta dando per amarlo”. La speranza è l’intima certezza che tutto è grazia e che il buio non è solo buio.

Cristo nell’incarnazione, venendo nel mondo ci dice che Lui ha vinto il buio per noi, ha squarciato le tenebre e ha portato nel mondo una speranza che nessuno potrà mai toglierci.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

La vostra Marietta

Grazie Marietta. Leggiamo sempre quanto ci scrivi e ti siamo vicini. A quanti ci leggono segnaliamo anche i tuoi due libri nei quali invita tutti a vivere con fede e amore. I titoli sono:  “Il dono della vita” e “Storia di una vita” (ambedue editi da Pubbliprint di Roma).


Nella foto: Marietta Di Sario sulla carrozzella.
(N.B.)




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!