Home » NEWS FUORI REGIONE » Si è concluso oggi a Martina Franca il 18° Congresso straordinario della Fim-Cisl di Taranto

Si è concluso oggi a Martina Franca il 18° Congresso straordinario della Fim-Cisl di Taranto

Martina Franca. Si è concluso oggi, presso il “Park Hotel S. Michele”, il 18° Congresso straordinario della Fim-Cisl Taranto che ha avuto tra i suoi ospiti il Presidente della Provincia di Taranto, Gianni Florido, il sindaco di Martina Franca, Franco Ancona e tra i presenti anche il consigliere regionale Donato Pentassuglia.


Il congresso, introdotto da Marco Bentivogli (Commissario Fim Taranto – Segretario Nazionale Fim Cisl), ha visto gli interventi di Cosimo Panarelli e Vittorio Pasanelli (Vice commissari Fim Taranto), Daniela Fumarola (Segretario Generale Ust Cisl Taranto) e Antonio Spinelli (Segretario Generale Fim Cisl Puglia).


A concludere i  lavori è stato il segretario generale della Fim-Cisl nazionale, Giuseppe Farina, il quale non ha perso occasione per parlare del rinnovo del contratto dei metalmeccanici. Una piattaforma già in cantiere da qualche settimana e che potrà essere condizionata dalla crisi. Una sorta di dare e avere che possa mettere tutti d’accordo, senza perdere di mano i reali problemi degli operai.


Farina ha anche effettuato un passaggio sulla questione ambientale a Taranto, invitando tutti gli attori ad assumere un atteggiamento di responsabilità.Lo slogan del Congresso è stato  «Industriancora”, perché anche il dibattito presente nella città di Taranto è condizionato da un tasso di irresponsabilità,  davvero preoccupante, di una parte della componente politica.

“A Taranto (ha infatti detto Giuseppe Farina) noi giochiamo una delle partite più delicate che riguardano la prospettiva industriale di questo paese. Abbiamo la necessità di far coesistere una realtà produttiva come quella dell’industria pesante siderurgica, con il diritto di far vivere i cittadini in condizioni di sicurezza ambientale. Questa è la sfida. Le barricate non servono. In questa fase occorre un forte gioco di squadra responsabile».


A conclusione del 18° Congresso straordinario dellaFim-Cisl di Taranto, dopo un anno di commissariamento, è stato eletto il nuovo segretario provinciale. La guida della federazione jonica dei metalmeccanici è stata affidata a Mimmo Panarelli, già segretario di settore ramo siderurgia Ilva.


Panarelli ha ringraziato per la fiducia accordatagli per il lavoro svolto fino ad ora e “…per quello che insieme continueremo nell’interesse della nostra organizzazione, affinché possa diventare sempre più grande per affrontare, insieme, le grandi sfide che ci attendono in questo momento di grandi difficoltà sociali”.

Gli altri eletti sono i segretari Maddalena Rovitto, Giuseppe Bonfrate, Pietro Berrettini, Vincenzo Castronuovo e la segretaria amministrativa Rita De Simone.

Incarichi di progetto sono stati affidati a: Cataldo Pizzolla (resp. Formazione), Antonello Piccolo (resp. Comunicazione e Stampa), Pietro Cantoro (resp. Network provinciale Rls), Valentina Aloia e Valerio D’Alò (resp. Gruppo Giovani Fim Taranto).


Per informazioni: Antonello Piccolo – Responsabile Comunicazione Fim-Cisl Taranto – Tel. 347.1103588 – E.mail: antonello.piccolo@cisl.it


Nella foto Marco Bentivogli e Mimmo Panarelli.
(Nino Bellinvia)




Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!