Home » NEWS FUORI REGIONE » Sentieri culturali, Castiglione di Sicilia e la Valle dell’Alcantara tra arte e tradizioni

Sentieri culturali, Castiglione di Sicilia e la Valle dell’Alcantara tra arte e tradizioni

Castiglione di Sicilia. «Con il singolare slogan di “Sentieri culturali” parte oggi, 12 ottobre, un Convegno di sei giorni dedicato alla cultura, alla storia e alle tradizioni. L’iniziativa, organizzata dall’Arcipretura parrocchiale “Santi Apostoli Pietro e Paolo” di Castiglione, guidata dall’Arciprete-parroco don Roberto Fucile, con la collaborazione del GAL Terre dell’Etna e dell’Alcantara, dell’Accademia Internazionale Il Convivio e della SOAT 92, coinvolgerà i territori di Castiglione e Mojo Alcantara, due paesi nel cuore della Valle dell’Alcantara.

L’ambizioso progetto itinerante prevede il primo appuntamento nella chiesa “San Giovanni Bosco” nella frazione di Verzella con inizio alle ore 16,30», spiega il direttore de ‘Il Convivio’, Enza Conti. Che aggiunge: «Ai lavori, coordinati dal prof. Angelo Manitta, dopo il saluto del sindaco del paese Etneo, Salvatore Barbagallo, parteciperanno il dott. Salvatore Foti, che relazionerà sulla Tradizione vitivinicola e qualità organolettica nel territorio etneo-alcantarino, il dott. Salvatore Maugeri sui Preparati alcolici e oli essenziali e la dott.ssa Enza Raccuia sulla Condizione vitivinicola a Castiglione attraverso un Libro Mastro di fine Ottocento. Interverrà il dott. Biagio Petralia del GAL Terre dell’Etna e dell’Alcantara. A concludere il primo appuntamento sarà l’animazione del gruppo amatoriale teatrale “La compagnia del Sole” di Solicchiata, che vivacizzerà le stanze del Museo Etnografico Valle Alcantara di Verzella. Sarà invece il Santuario del SS. Crocifisso a Mojo Alcantara, domenica 13 alle ore 10,30, ad ospitare l’incontro su Le Cube bizantine nella Valle dell’Alcantara. Aprirà i lavori il Rettore del Santuario padre Daniele Torrisi. Coordinerà l’incontro l’Arch. Vincenzo Di Franco, del GAL terre dell’Etna e dell’Alcantara. Relatori l’arch. Emanuela Rigaglia che parlerà sull’Architettura bizantina in Sicilia e il Prof. Angelo Manitta su Le cube bizantine nella valle dell’Alcantara. Sarà il centro storico di Castiglione invece ad ospitare gli ultimi quattro giorni. Il primo appuntamento di sabato 19 ottobre si svolgerà nella chiesa madre “Santi Apostoli Pietro e Paolo”.

I lavori saranno aperti da don Roberto Fucile e prevedono gli interventi del dott. Giuseppe Manitta su Le Carte Geografiche della Biblioteca Villadicanense, il dott. Sebastiano Blancato su Temistocle Zona e la Meridiana di Castiglione di Sicilia e la dott.ssa Roberta Spartà, ricercatrice – astrofisica, su gli Aspetti teorici della misura del tempo».

«Domenica 20 ottobre -conclude il direttore Conti- nella sala conferenze dell’hotel Florio con inizio alle ore 10,30 sarà presentato il libro su I dipinti di Saro Spina nei palazzi aristocratici dell’hinterland catanese. I lavori saranno coordinati dal dott. Gioacchino Barbera, storico dell’arte e dirigente dell’Assessorato regionale al Turismo, relazioneranno la dott.ssa Virginia Buda su Rosario Spina tra macchia e liberty e il dott. Davide Rigaglia sui dipinti murali inediti di Rosario Spina. Invece nel pomeriggio nella chiesa “San Benedetto” il dott. Gioacchino Barbera relazionerà sul percorso artistico di Filippo Randazzo nel panorama della pittura siciliana di primo Settecento e il dott. Davide Rigaglia su due dipinti inediti di Filippo Randazzo tra storia e tecnica. Le ultime due giornate sono dedicate ad uno dei prodotti d’eccellenza del settore agricolo di Castiglione: il nocciolo. Il 26 ottobre alle ore 16,30, nell’auditorium dell’oratorio del Carmine, aprirà i lavori  il dott. Alfio Tornabene. Relatori saranno il Prof. Pietro Minissale, docente dell’Università di Catania, che parlerà sull’Importanza ambientale del nocciolo, il dott. Giuseppe Zuccalà su La simbiosi nocciolo-tartufo, il dott. Giuseppe Leotta su Realtà e prospettive della coltivazione del Nocciolo in Sicilia, il dott. Giuseppe Pennino su L’analisi sensoriale delle nocciole e Panel di assaggio delle nocciole, concluderà il ricco calendario l’Ing. Concetto Bellia, Presidente GAL Terre dell’Etna e dell’Alcantara.

Domenica 27 ottobre ci sarà la possibilità di partecipare a visite guidate per i monumenti del centro storico e aziende produttrici della nocciola e si concluderà la giornata con lo spettacolo agonistico che si svolgerà nel campetto dell’oratorio del Carmine. Si chiude l’importante calendario dedicato alla valorizzazione del ricco patrimonio socio-storico ed artistico dei comuni di Castiglione di Sicilia e Mojo Alcantara».
(Francesco Mulè)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!