Home » NEWS FUORI REGIONE » Sempre in primo piano il Taekwondo Massafra del Team Petrelli

Sempre in primo piano il Taekwondo Massafra del Team Petrelli

Massafra. Non si poteva concludere meglio di così l’anno sociale 2016-2017 (settembre 2016 – luglio 2017) per il CSD “Taekwondo Massafra”. Ottime performance ed eventi hanno caratterizzato, come negli anni passati del resto, le sue qualità morali e sportive illuminando sempre più lo scenario dello sport cittadino, portando sempre in alto il nome della palestra, del team Petrelli e della città di Massafra.

Centro sportivo che in questi 29 anni di attività ha conquistato centinaia e centinaia di medaglie (oro, argento, bronzo) divenendo così, e questo sin dal primo giorno, un punto di riferimento per la crescita di quanti si sono avvicinati finora, giovani sportivi e non, della nostra città,  fino a farlo diventare uno delle realtà sportive più longeve e blasonate della comunità massafrese grazie al frutto di tanti sacrifici e lavoro portato avanti con l’umiltà e l’onestà, valori che hanno distinto il maestro Petrelli e l’intero movimento.

Il 27 luglio si è tenuta la consueta grande festa di fine anno sociale nella palestra di via Tazzoli con il saluto e i ringraziamenti del maestro Tommaso Petrelli (meritatamente a sua volta festeggiato anche dai genitori dei suoi allievi) e di tutto il suo team tecnico e con un …arrivederci alla riapertura della palestra prevista per lunedì 4 settembre.


Il M° Tommaso Petrelli, già “Premio Bravo” e delegato provinciale FITA, da sempre, come risaputo, lo stesso credo con l’attenzione rivolta non solo alla maturità sportiva, ma anche a quella formativa dell’atleta, facendo sempre prevalere i veri valori che lo sport deve inculcare con l’aiuto della vera passione.

Applausi a lui e a tutto il suo team. E naturalmente agli atleti, in primo piano, in tante manifestazioni, grazie alla loro professionalità e serietà, frutto dei tanti insegnamenti ricevuti in palestra. Ha citato tutti i ragazzi che hanno conquistato medaglie, consegnato attestati a tutti i bambini, diplomi a chi è diventato cintura nera e a chi ha superato gli esami per il dan. Ma andiamo con ordine. A novembre, al Campionato Italiano Forme del Cinquantenario, svoltosi a Pozzuoli, il centro sportivo massafrese conquista un ennesimo titolo italiano con Giovanni Scialpi (medaglia d’oro nella categoria senior cinture nere). Grazie alla sua prestazione e a quelle di Gianvito Colucci, Cosimo Tramonte e l’esordiente Federico Fuggiano, la squadra massafrese raggiunge il terzo posto assoluto nella classifica a squadre per la gioia di tutti.  Tanta gioia anche nel mese di dicembre.

Questa volta è tripla per Maestro Tommaso Petrelli che a Formia ottiene il 7° dan, grazie alla sua grande abilità ed esperienza. E’ il primo con questo livello di dan ad operare nell’intera provincia jonica. Insieme a lui ha preso  lo stesso grado il suo amico fraterno, oggi Presidente del Comitato Regionale Puglia, arch M. Martino Montanaro (opera nella provincia di Bari, precisamente a Monopoli). Nella stessa sessione d’esame gloria anche per altri due atleti dal Taekwondo Massafra: Nico Lepore (5 dan) e Pietro Scarano, rientrante (4 dan). Nello stesso weekend, sempre a Formia, si è svolto il Gran Gala per il Cinquantenario del Taekwondo in Italia e in questa circostanza al maestro è stata conferita la Medaglia di bronzo al merito sportivo Fita, riconoscimento rilasciato dalla federazione in un’occasione storica, che porterà il nome del nostro Maestro negli albi e negli annali storici del Taekwondo nazionale. Immensa soddisfazione per il nuovo lustro al centro sportivo che aumenta sempre più le credenziali di affidabilità, professionalità e competenza della palestra.

A gennaio ancora soddisfazioni. Questa volta giungono dal Campionato Interregionale di Forme Puglia, svoltosi a Brindisi. I ragazzi del centro sportivo conquistano 11 medaglie d’oro (si laureano campioni Gianvito Colucci, Mattia Ancona, Niccolò Cardone, Ilenia Albanese Ilenia, Angelica Francavilla, Federico Fuggiano, Antonio Nuzzo Antonio, Emanuela Lozupone, Luca Pernisco, Vanessa Pisanello, Alessandro Marinelli), 9 medaglie d’argento (vice campioni sono: Rosa Albanese, Fernando Bardaro, Alessia Smaltini, Francesco Giuliani, Paola Colombo, Alessia Surano, Felice Marinelli, Alessia Lozupone, Justine Cantoro) e 5 medaglie di bronzo (Gennaro Fonsino, Michele Albanese, Pasquale Arnese, Anna Curatolo).  Gran bel bottino che porta la squadra al quarto posto assoluto. A febbraio, al Campionato Interregionale Puglia di Combattimento, svoltosi a Bari, il centro sportivo vi partecipa con 8 atleti e conquista ben 5 medaglie (oro con Mattia Ancona; argento con Sofia Bello e Gianni Luccarelli; bronzo con Michele Albanese e Antonio Palmitesta). “Essere competitivi, sia nelle forme e sia nei combattimenti (dice il Maestro Petrelli) significa lavorare tantissimo con serietà professionale, perché questo è quello che chiede il Taekwondo”.

Ancora medaglie dalla coppa Chimera svoltasi ad Arezzo, torneo di forme di grande livello, al quale non si poteva mancare. Antonio Nuzzo conquista la medaglia d’oro e Federico Fuggiano la medaglia d’argento. Sempre a giugno, al Campionato Interregionale di Forme Lazio, svoltosi a Minturno, i ragazzi del Taekwondo Massafra conquistano ben 11 medaglie (6 d’oro con Giusy Ricci, Antonio Nuzzo, Marta Caroppo, Federico Fuggiano, Gianni Luccarelli, Stefania Fuggiano; una d’argento con Ilenia Albanese, 4 di bronzo con Antonio Motolese, Paolo Troia, Gianvito Colucci e Nico Lepore). Si arriva alla terza edizione dell’Internazionale Grecia Salentina di Combattimento, svoltosi a Martano. Anche qui conquista di diverse medaglie (otto). Oro con Sofia Bello e Antonio Palmitesta; argento con Riccardo Bellinvia, Federico Fuggiano e Michele Albanese Michele; bronzo con Mattia Ancona, Ilenia Albanese Ilenia e Davide Semeraro.

Non solo medaglie ma anche formazione perché, a testimonianza della crescita dei ragazzi che frequentano la palestra sin da piccolissimi, si sono laureati nuovi Ufficiali di Gara, prossimi Tecnici, gli atleti Alessandro Petrelli, Domenico Scopece, Pietro Scarano e Gianvito Colucci. Quest’ultimo, già diventato operativo nelle gare nazionali e al torneo internazionale di Martano, con la grande soddisfazione di tutti, si aggiunge alle nuove cinture nere che si sommano alle oltre 300 formate finora. Ultime: Vanessa  Mappa e Mattia Mappa per il primo dan; Ilenia Albanese e Paolo Troia per il primo poom, mentre per il 2 dan Francesco Petrelli, Salvatore Cusa e Alessia Surano.


“Un anno davvero speciale per il Centro Sportivo Taekwondo Massafra team Petrelli, garanzia nella città di Massafra di sicura professionalità, serietà e competenza, dove da sempre si è attenti alla formazione sia sportiva, sia morale dei ragazzi, facendo prevalere (come abbiamo detto altre volte) i valori che da sempre si professano, perché – come dice il Maestro Petrelli – prima dell’atleta viene sempre l’uomo. Nella festa di fine anno che come consuetudine si farà in palestra per salutare e ringraziare tutti gli amici che da sempre condividono il progetto di crescita del nostro Centro e che grazie alla loro vicinanza ci danno forza per fare sempre meglio”.

Alla festa del Taekwondo sono stati ospiti i giornalisti Nicola Fabio Assi, Gino Dell’orco, Luigi Serio, Angelo Nasuto, Antonio Dellisanti, Salvatore Giardina e, ai quali il Team Perelli ha consegnato una targa ricordo.

Nel collage gli atleti del Taekwondo Massafra; gli atleti ufficiali di gara e prossimi tecnici; il M° Tommaso Petrelli (7 dan) e il campione Giovanni Scialpi nei giorni scorsi medaglia di bronzo al merito sportivo Fita.
(N.F.A.)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!