Home » MUSICA, PRIMO PIANO » Sempre grande interesse per il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Appuntamenti dal 15 al 19 settembre

Sempre grande interesse per il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e condotto da Giancarlo Passarella. Appuntamenti dal 15 al 19 settembre

Firenze. Uno dei programmi più richiesti dalle piccole radio (oltre 100!) che lo trasmettono quotidianamente, è il format radio “Il Re del Gancio”, ideato e magistralmente condotto, autoprodotto e registrato alla grande, da Giancarlo Passarella, “Il Pippo Baudo del Rock”, per aiutare non solo piccole radio, ma tutti i giovani artisti che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Ricordiamo a tutti che Giancarlo Passarella, tra l’altro critico musicale, presentatore, scrittore e direttore di Musicalnews.com, è una voce storica dell’emittenza nazionale. E’ stato lui, infatti, il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi…

Ecco quanto propone nelle puntate dal 15 al 19 settembre 2014.

Lunedì 15 settembre

Primo brano è “Boom like That” di Mark Knopfler. Il brano è tratto dall’album “Shangri-La” del 2004. All’uscita del disco è seguito un tour mondiale di successo al termine del quale sono state rese disponibili delle registrazioni acquistabili solo tramite download digitale (titolo dell’opera: Shangri-la Tour). Da ricordare che con “Darling Pretty” (estratto da “Golden Heart”), “Shangri-La” è stato l’unico singolo dell’attività solista dell’ex Dire Straits a entrare nella hit parade inglese.

Il secondo brano è ”Il Mutuo” dei pugliesi Puntinespansione. Il brano è tratto da “Trentenni sofisticati”, album tra rock, folk, e canzone d’autore, vicino a Ivan Graziani, che oltre al brano che ci presenta Passarella, contiene altre 12 canzoni: “Il gallo ha fatto l’uovo”, “La poltrona”, “La mia rivoluzione”, ”Portami via”, ”Ricomincia a sognare”, ”Se il petrolio fosse olio”, ”In mezzo al mare”, ”Abramo”, “Il tuo senso critico”, “L’uomo magnifico” e “Margherita, 1902” (oltre alla cover di Ivan Graziani “Pigro”). Sono canzoni con testi che potranno sembrare, ma a dir il vero lo sono, irriverenti e ironici. “Tagliano l’aria e producono un suono che ti scintilla le vene …”. Uscito per U.d.U. Records in cd e in digitale da NML New Model Label, ma per i fans della band di Putignano è in download gratuito… Componenti della Band sono: Francesco Mastrangelo, voce e chitarra acustica; Pepe Laterza, voce e mandolino; Fabio D’Agrosa, basso; Francesco Bianco, batteria, e Gianni Pinto, chitarra elettrica. Non mancano riconoscimenti e partecipazioni a manifestazioni importanti, oltre a numerosi passaggi radiofonici su Demo “L’Acchiappatalenti” – Radio Rai 1. Intanto hanno completato le registrazioni del nuovo cd che dovrebbe intitolarsi “L’essere perfetto”, in compagnia di Gaetano Gaeto Camporeale e Antonio Porcelli, collaboratori di Caparezza.

Martedì 16 settembre

Primo brano è “Three minutes hero” di Pauline Black & The Selecter. Pauline Black è stata la cantante principale dalla nascita della band nell’agosto 1979. L’album di debutto della band “Too Much Pressure” è pubblicato dalla 2 Tone Records e dalla Chrysalis Records: diventa disco d’oro in Inghilterra.

Secondo brano è “It’s not the end dei baresi Serial Killer, gruppo fondato nel maggio 1995. La voce di Pio Schena ogni tanto te la sogni di notte. Il loro più interessante cd s’intitola “Siamo Seri” (NoMusic Records 2007) e contiene 8 brani che ti fanno ben capire come mai di questo ensemble si parla in modo continuo da anni. Ha acquisito la consapevolezza del valore musicale della vita, arrivando alla conclusione che per vivere non bisogna “uccidere” se stessi con una qualsiasi delle tante opportunità che ci propone il sistema, ma uccidere tutto il resto, nel senso più radicale del termine. Dal Gennaio 2014 sulle piattaforme digitali si può trovare il loro lavoro “Rare Serial Killer – Drunk Stories”, una raccolta di brani ripresi in studio e mai riproposti dal vivo, e brani tratti da concerti, mai registrati su disco.

Mercoledì 17 settembre

Giancarlo Passarella ci presenta come prima brano “The price” dei Twisted Sister. Può un gruppo metal farci sognare ed essere sentimentali? Ascoltate questo brano (consiglia Giancarlo) e fatevi trasportare da una ballad anche dal significato importante e dalle liriche che potremo definire impegnate: grande Dee Snider! Oltre alla cantate Dee Snider, dell’attuale formazione fanno parte: Jay Jay French e Eddie “Fingers” Ojeda alla chitarra elettrica; Mark “The Animal” Mendoza al basso elettrico e A.J. Pero (Anthony Jude Pero) alla  batteria.

Il secondo brano è “Daria” degli Scarlatto con la cantante Carlotta (al secolo Carla Quadraccia), Valter Sacripanti (batteria), Riccardo Ciaramellari (fisarmonica e pianoforte), Davide Pieralisi (chitarra), Sandro Rosati (contrabbasso). Carlotta si autoproduce un cd per dare sfogo al suo amore per Ella Fitzgerald e Duke Ellington: … Non andrei a dormire / per paura di risvegliarmi senza averti sognato (dice)… Il cd è stato premiato da tutta la redazione di MusicalNews.Com come disco rivelazione del 2006.

Giovedì 18 settembre

Primo brano della giornata è “Svegliarsi la Mattina” degli Zero Assoluto (Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi). Uno dei classici tormentoni radiofonici, con molto successo anche discografico …Sono due giorni che camminiamo tre metri sopra al cielo / E proprio adesso che ci penso mi ricordo / quante volte non ti ho perso per un pelo ma…. Con questo brano gli Zero Assoluto hanno partecipato al Festival di Sanremo 2006 e si sono classificati al secondo posto nella categoria “Gruppi”. Durante la terza serata della gara hanno presentato il brano in duetto con Niccolò Fabi. Nel gennaio del 2014 inciso il singolo intitolato “All’improvviso” che viene seguito poi dal secondo singolo “Adesso basta “rilasciato accompagnato da un video musicale che hanno  anticipano l’uscita del loro quinto album intitolato “Alla fine del giorno”, in tutti gli store dallo scorso 9 settembre 2014.

“A’ Camorra Song Io” è il titolo del secondo brano della giornata ed è presentato dai napoletani A’67. Il loro nome in gergo indica la 167 di Secondigliano, l’allucinante agglomerato di palazzoni sorti nell’area nord di Napoli, quartiere Scampia, per la legge 167 relativa all’edilizia popolare: massima lode di Giancarlo Passarella all’impegno degli A’67: Daniele Sanzone (voce), Enzo  Cangiano (chitarre), Gianluca Ciccarelli (basso) e Luciano Esposito (batteria)- Tra i premi ricevuti: Premio Siae per Demo, Premio Laratro Upr/MEI quale Miglior Gruppo Emergente, Premio “Suoni di Confine” al MEI 2008, Premio “Campania Rock”. Ha inciso quattro album l’ultimo dei “Naples Power” (2012).

Venerdì 19 settembre

Il primo brano che oggi Giancarlo Passarella ci fa ascoltare è la leggendaria “Mas Che Nada” di Sergio Mendes & Black Eyed Peas, portata al successo planetario nel 1966 nonostante fosse stata scritta tre anni prima da Jorge Ben: Sergio Mendes ha continuato a mietere successi anche negli anni successivi con il suo personalissimo stile contaminato da bossa nova, jazz, samba e pop. Divertente anche il testo utilizzato… “Meglio che niente / i Black Eyed Peas sono arrivati / per rendere tutto più infuocato / noi battiamo per coloro che iniziano la festa / bollendo come lava / come lava, riscalda come una sauna…”.

Il secondo, e ultimo brano, è “Jonathan” degli Algebra, band beneventana nata nel periodo buio del rock progressive degli anni Ottanta, anticipò tra alti e bassi, scioglimenti e riunioni la rinascita del neoprogressive. Ai componenti della prima ora, il cantante-chitarrista Mario Giammetti e il tastierista Rino Pastore, si sono aggiunti il batterista Francesco Ciani, la sassofonista Maria Giammetti sorella di Mario, il fisarmonicista Roberto Polcino. Il disco “JL” ospita le voci di due esponenti del progressive italiano degli anni ’70 come Aldo Tagliapietra (Le Orme) e Lino Vairetti (Osanna), più il cantautore Goran Kuzminac e il rocker Graziano Romani. Suonano anche John e Steve Hackett, chitarrista dei Genesis.

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Puntinespansione, Serial Killer, Scarlatto, ‘A67 e Algebra nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: Carlotta degli Scarlatto riceve da Giancarlo Passarella il premio Musicalnews; Puntinespansione: torta per  i 10 anni di attività artistica; Zero Assoluto – album “Alla fine del giorno”.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!