Home » EVENTI » Seminario “Psicologia del disegno con cenni di Psicodiagnosi”, al Teatro Comunale di Massafra

Seminario “Psicologia del disegno con cenni di Psicodiagnosi”, al Teatro Comunale di Massafra

Massafra. Domenica 12 giugno  (a partire dalle ore 10), presso il Teatro comunale di Massafra, si terrà il seminario “Psicologia del disegno con cenni di Psicodiagnosi”, organizzato dalla Residenza Teatrale, in collaborazione con l’associazione culturale e di promozione sociale “Rico Gestalt” (Registro Italiano Counselor Gestalt) di Fragagnano.

L’iniziativa rientra nella stagione 2010 – 2011 “Scenari in Rete” promossa dal “Teatro Le Forche”, nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo al Teatro Pubblico Pugliese.

Il seminario di psicologia del disegno illustrerà l’evoluzione del disegno infantile da 0 a 11 anni. Verrà spiegata la posizione del disegno nel foglio, la qualità del tratto, la forma e il contenuto. Saranno illustrati alcuni disegni dei bambini autistici e verrà spiegato il grafismo dei disegni dei bambini abusati.

Inoltre, sarà presentato il test di Machover e il test del cespuglio di rose. I partecipanti potranno eseguire un test e richiederne l’interpretazione. Per maggiori informazioni: 0998801932; 3334832814; www.teatroleforche.com. Nella foto il logo della Compagnia Teatrale “Teatro Le Forche”.
 (N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!