Home » NEWS FUORI REGIONE » Seduta Consiliare del 12 settembre 2016 a Massafra

Seduta Consiliare del 12 settembre 2016 a Massafra

Massafra. In apertura di seduta il sindaco Fabrizio Quarto, nel ricordare il tragico evento dello scorso 24 agosto, in cui un devastante terremoto ha colpito le popolazioni del centro Italia, ha invitato il Consiglio comunale ad osservare un minuto di silenzio in memoria delle tante vittime.

Sempre relativamente al sisma dei giorni scorsi, il presidente Maurizio Baccaro ha dato lettura dell’ordine del giorno, già approvato da altri Comuni d’Italia, ed oggi all’unanimità anche dalla massima assise massafrese, con cui si chiede tra l’altro; all’Anci di impegnarsi affinché sia rifinanziato anche per le annualità successive al 2016  il  fondo per la prevenzione del rischio sismico e siano completate le procedure per le precedenti annualità nei tempi più brevi; alle Regioni di assegnare alle attività di prevenzione del rischio da evento calamitoso un budget annuale pari ad almeno l’1% del bilancio regionale; di aderire alla proposta dell’ANCI di istituire la “Giornata nazionale della protezione civile”. I consiglieri e gli assessori presenti hanno devoluto il gettone di presenza dell’odierna seduta a favore dei Comuni colpiti dal terremoto, somma ammontante a 780,00 euro.

Il consigliere Masi ha relazionato sul punto, approvato all’unanimità, inerente all’acquisizione di quote sociali GAL “Luoghi del Mito e delle Gravine”, sottolineando come, con l’acquisizione delle nuove quote sociali, si darà maggior peso all’azione dello stesso GAL, all’interno del quale Massafra non sarà in posizione di “svantaggio consortile”.

Con 15 voti favorevoli e 7 astenuti è stata ratificata una delibera di variazione d’urgenza al bilancio. A tal proposito il consigliere Gentile ha interrogato l’amministrazione sulle modalità di attuazione dei soggiorni climatici. Il sindaco Quarto ha risposto affermando che, pur in presenza di una ridotta possibilità economica, i “soggiorni” si faranno con un criterio di equità, dando priorità a coloro che non avevano potuto usufruire di questa opportunità negli anni precedenti. L’assessore alle Finanze, Maria Cristina Ricci, ha relazionato sul punto (approvato) inerente al riconoscimento di debiti fuori bilancio a seguito delle sentenze della Commissione Tributaria di Taranto.

Nello spazio dedicato alle comunicazioni, il sindaco Fabrizio Quarto ha comunicato alla massima assise cittadina che, dopo produttivi colloqui con lo studio legale Decorato, è stata ottenuta una riduzione spontanea del 15% su quanto spettante. Tale risparmio sarà impegnato per le strutture scolastiche. Un ottimo modo – ha concluso il sindaco – per augurare un buon anno scolastico.

Una segnalazione è stata effettuata dal consigliere Gentile a proposito del “cedimento” di alcune palme per il “punteruolo rosso”. Quarto ha sottolineato che si sta già provvedendo, nonostante la problematica sia datata. Il capogruppo del PD, Ida Cardillo, ha toccato temi che hanno suscitato un breve, ma acceso dibattito: una politica poco incisiva da parte dell’amministrazione, priva di provvedimenti innovativi, che vadano oltre l’ordinarietà; l’esistenza o meno di verifiche che appurino la stabilità degli edifici, soprattutto di quelli pubblici; il perché non si stia dando corso alla riduzione delle indennità, pur richieste in un emendamento dal Consiglio Comunale precedente. A tal proposito il consigliere Losavio ha replicato che, non si è ancora affrontata la pericolosità degli edifici nel centro storico poiché tale operazione è collegata ad un Piano di Protezione Civile non ancora approvato, sebbene giacente presso gli uffici comunali da molto tempo. Circa la riduzione delle indennità, Losavio ha parlato di “atteggiamenti populisti”. Diversi consiglieri sono intervenuti sull’argomento: non polemizzare facendo riferimento alla vecchia amministrazione (Viesti); o si riduce l’indennità o si revoca l’atto consiliare (Castiglia); l’attività politica è una missione (Cardillo); la scorsa amministrazione ha ridotto le indennità del 30% e la politica si fa con spirito di servizio (Gentile).
(A.N.F.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!