Home » NEWS FUORI REGIONE » Scuola in Fattoria di Castellaneta al molino e alla masseria didattica

Scuola in Fattoria di Castellaneta al molino e alla masseria didattica

Castellaneta. La Cia, Confederazione Italiana Agricoltori del Comprensorio Occidentale di Castellaneta, nell’ambito del progetto “Scuola in Fattoria”, ha organizzato una visita presso il molino Bongermino e una presso la Masseria didattica Sierro Lo Greco associata alla Cia, con circa novanta bambini e nove insegnanti, in due gruppi ed in giorni diversi.

La prima tappa è stata al molino Bongermino di Laterza dove la titolare Maria Bongermino ha illustrato le ragioni della visita e l’opportunità di conoscere questa nuova realtà produttiva che ha iniziato ad operare da circa otto mesi e nel corso della visita ha fatto visitare all’interno ed all’esterno il molino, ha mostrato i vari macchinari presenti ed ha spiegato i vari passaggi, otto per l’esattezza, che il grano compie prima di diventare farina e mostrato loro tutti i sottoprodotti che derivano dalla molitura del grano. Peraltro è stato spiegato che questo molino sta riscoprendo l’utilizzo del grano varietà “Cappelli” che per diversi anni non è stato più coltivato in quanto le spighe quando maturavano si accasciavano al suolo; la qualità della farina ottenuta da questa varietà di grano è eccellente e consente la produzione di una ottima pasta e un ottimo pane. Al termine ad ogni classe sono stati consegnati in sacchetti diversi i vari prodotti ottenuti dalla molitura del grano, per consentire un successivo approfondimento in classe.

La seconda tappa è stata presso l’azienda Sierro Lo Greco e ad accogliere il gruppo vi era il titolare dell’azienda Roberto Barberio e il suo staff. In azienda i bambini hanno potuto ammirare subito gli animali della fattoria: conigli, galline, pecore, caprette, oche, maiali, asini, gattini; successivamente i partecipanti alla visita, prima di essere suddivisi in gruppi per partecipare ad una serie di attività presso l’azienda, hanno fatto colazione a base d biscotti preparati in azienda con farina di farro e crostate di marmellata. Nel corso della giornata i gruppi divisi per classi hanno sviluppato alternativamente alcuni moduli: le erbe aromatiche, il travaso di una pianta, la preparazione della ricotta e la visione di due video sulla corretta alimentazione. Prima di andare via ai partecipanti è stato gentilmente offerta una piantina, la ricotta preparata e un mazzettino di erbe aromatiche.

Continua quindi l’azione svolta da diversi anni dalla Confederazione Italiana Agricoltori del Comprensorio Occidentale di Castellaneta per far conoscere ai bambini il mondo agricolo con le sue diverse articolazioni. Tali attività stanno determinando molto entusiasmo e partecipazione in tutti i bambini e nei genitori. La Cia, quindi, con il progetto “Scuola in Fattoria”, non fa altro che portare avanti il protocollo d’intesa sottoscritto con il Ministero della Pubblica Istruzione sin dal 2001, che prevede di avvicinare le giovani generazioni al mondo agricolo, alla sua storia, alle sue tradizioni e alla sua cultura, riconoscendogli un importante ruolo nel processo formativo e nell’arricchimento del patrimonio culturale.
(F.G.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!