Home » CULTURA, SAVONA » Savona. Presso il Liceo Chiabrera Martini conferenza l’11 febbrai0 della prof. Manuela Manfredini dell’Università di Genova su “Il gioco della letteratura” di Edoardo Sanguineti

Savona. Presso il Liceo Chiabrera Martini conferenza l’11 febbrai0 della prof. Manuela Manfredini dell’Università di Genova su “Il gioco della letteratura” di Edoardo Sanguineti

Savona. Attesa conferenza martedì 11 febbraio (ore 15.30) nell’Aula Magna del Liceo Chiabrera Martini (via Aonzo)  della prof.ssa Manuela Manredini dell’Università di Genova su “Il gioco della letteratura” di Edoardo Sanguineti che è stato più volte ospite del Liceo: nel 2006 nella Sala della Sibilla, dove tenne una affollatissima lezione magistrale sulla lingua poetica italiana, in occasione del cinquantenario dall’uscita della sua opera prima, Laborintus; nel 008 quanto invece presentò al Teatro Comunale la ristampa del Verso Libero dell’amato Lucini, realizzata per iniziativa del Liceo Classico che  ora, nella ricorrenza del decennale della morte, ha voluto dedicargli anche la terza conferenza del ciclo Dalle nostre parti. La letteratura in Liguria dal Novecento ad oggi, organizzata dal prof. Pier Luigi Ferro. Poeta soprattutto, ma anche critico di grande levatura, accademico e militante insieme, prosatore, drammaturgo, politico, tutto questo è stato Edoardo Sanguineti (Genova, 1920-2010), l’“ultimo intellettuale del Novecento”, secondo la nota definizione di Romano Luperini.

Autore di testi esplosivi, frutto di una costante sperimentazione linguistica e formale, talvolta  anarchicamente irriverenti e giocosi, sempre e comunque capaci di scardinare i modi del “poetese”, ossia di una poesia e di una letteratura convenzionale e paludata, Sanguineti è stato un protagonista della cultura europea, legato al mondo delle grandi avanguardie contemporanee che hanno eletto l’etica, la verità, la critica, e non la bellezza, come scopo della loro arte.

Uno scrittore ed un intellettuale che si è mosso insomma sempre secondo una grande coerenza nel solco del materialismo storico, penetrante fino ai limiti della provocazione, anche in un’epoca di apparente (e tanto sbandierata) fine delle ideologie. Sanguineti è stato infatti un costante oppositore e un antagonista radicale della società e della cultura borghese, tenacemente orientato ad una prassi di “sabotaggio non nichilista, ma operativamente orientata” dei miti, dei linguaggi e della falsa coscienza della società dei consumi.

La cittadinanza interessata è invitata.

Nella foto il poeta Edoardo Sanguineti.
(Eugenio Bolia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2020 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XIV - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!