Home » ALTRI SPORT, SAVONA » Savona. Premiati i campioni provinciali di ciclismo, si è anche parlato della giudice Manfrino

Savona. Premiati i campioni provinciali di ciclismo, si è anche parlato della giudice Manfrino

Savona.  Più di 150 vittorie, alcune di grande rilievo, numerosi titoli regionali, alcuni nazionali ed europei, decine di maglie rosa dei vari Giri della provincia, oltre ai numerosi titoli provinciali. Questi, in estrema sintesi, i risultati ottenuti nelle varie categorie (dai bambini di sei anni della G1 fino ai cicloamatori Over 70) dai ciclisti appartenenti alle squadre affiliate alla Fci savonese.

A presentare e premiare campioni, atleti, dirigenti e giudici è stato lo stesso presidente Piero Zangani che ha fatto, in occasione dell’assemblea provinciale, svoltasi nella Sala Mostre del palazzo della provincia, in via Sormano, anche il bilancio della stagione appena conclusa.

“Quest’anno – ha detto Zangani – a parte il comitato di Genova in Liguria tutti abbiamo dovuto fare i conti con un decremento dei tesserati. Se riguardo alla quantità abbiamo dovuto segnare un piccolo ridimensionamento, per fortuna questo non c’è stato circa la qualità. Abbiamo avuto grandi eventi a livello internazionale e nazionale, come il Laigueglia, la Mentone-Alassio ed il Trofeo Città di Loano. Ed il prossimo anno arriverà anche il Giro d’Italia con la tappa che giungerà il 21 maggio a Savona”.

Decine i premi consegnati sui quali spicca il premio Riccardo Pierluca che quest’anno è stato assegnato al giudice nazionale Carlo Pizzorno “esempio tangibile di affetto verso il ciclismo e di impulso per le giovani generazioni alla pratica di questa disciplina sportiva”.

“Voglio ringraziare – ha detto a fine assemblea Franco Ghelardi, marito della giudice Luisella Manfrino – per l’affetto e l’amicizia che sono venute dal mondo del ciclismo in questo periodo così difficile per la nostra famiglia e per Luisella. Anche durante l’assemblea provinciale della Fci savonese è stato infatti di grande conforto quello che è stato detto dal giudice internazionale Francesco Cenere e dai tanti dirigenti, tecnici ed amici Zangani, Tuvo, Pizzorno, Zanoni, Gaibisso, Siffredi che hanno avuto parole di amicizia, affetto e solidarietà per Lusiella”.

Intanto il designatore regionale della Federazione Ciclistica Italiana, il savonese Patrizio Rattone, insieme alla Commissione regionale giudici di gara, ha annunciato che presto sarà attivato un nuovo corso per giudici e commissari di gara. Tornando alla vicenda che riguarda la Manfrino (che ha avuto gravi motivi di salute) è stato segnalato che sono migliorate le sue condizioni. Luisella Manfrino, giudice federale da oltre vent’anni, che ha ricoperto anche per alcuni anni la carica di presidente Fci, in provincia di Savona, è una delle più impegnate, valide ed appassionate presidenti di giuria, giudice d’arrivo e commissario di gara del ciclismo ligure: “Luisella Manfrino – ci ha detto Piero Zangani, presidente Fci di Savona – si sta riprendendo. Le auguriamo di recuperare rapidamente e tutti speriamo di vederla di nuovo alle gare con l’inizio della prossima stagione”.
(Paolo Almanzi)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!