Home » BACHECA WEB, SAVONA » Savona. E se non ci fosse l’Enpa?

Savona. E se non ci fosse l’Enpa?

Savona. Ennesimo animale selvatico bisognoso di cure preso in carico dai volontari della Protezione Animali savonese.

Un raro e maestoso astore è stato rinvenuto dalla Polizia Provinciale ai margini della strada tra Bardineto e Calizzano (SV); è stato consegnato all’Enpa, i cui volontari lo hanno subito portato in un centro veterinario specializzato in fauna selvatica di Genova, dove però le sue precarie condizioni non hanno permesso ai medici di salvarlo; era un giovane maschio ed aveva una vasta lesione esposta ad un’ala che non gli ha dato scampo; i veterinari stanno cercando di capire se la ferita mortale sia dovuta ad un urto contro un ostacolo o alla fucilata di un bracconiere.

È un volatile molto robusto ed agile, che vive in boschi con grandi alberi, dove di destreggia abilmente nel cacciare, a terra, scoiattoli, lepri e piccoli mammiferi; cause della sua rarefazione sono il bracconaggio, il furto dei piccoli nei nidi ed i bocconi avvelenati.

Enpa è sempre in attesa che Provincia e Regione, in questa fase delicata di passaggio delle competenze, si facciano carico del soccorso della fauna selvatica o direttamente con proprio personale o con convenzioni. Nel frattempo, se si vogliono salvare animali in difficoltà, intervengono sempre e soltanto i volontari dell’Enpa.
(C.S.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!